28.12.13

Un passo indietro, i migliori film del 2012 ne Il Buio In Sala (20-1)

Visto che questi giorni non ce la faccio a stare senza blog e sto pubblicando post e classifiche come mai,
credevo fosse importante colmare una lacuna, ossia la classifica dei migliori film visti l'anno scorso, annata nella quale oltre le poche recensioni (ma molti film visti, circa 130) non ho pubblicato alcuna graduatoria. Le regole NON sono sempre le stesse, sì solo prime visioni ma film non solo dei 3 anni precedenti ma anche antecedenti, altrimenti il vincitore non vincerebbe e questo NON può accadere. Me la canto e me la suono da solo insomma. Impossibile mettere in fila almeno una quarantina di buoni film, la classifica andrà anche a blocchi. Almeno siamo in pari su.

OVVIAMENTE CLICCANDO ANDATE ALLA RECENSIONE
(anche se in un periodo un pò particolare di 40 film non pubblicai alcuna recensione ma solo brevi commenti e voti, in quel caso, sono solo 3 film, non linko nulla)


mi limito a un commento brevissimo stavolta eh

POSIZIONI SPARSE DALLA 20 ALLA 16 (ordine alfabetico)

LAKE MUNGO  se amate il mockumentary che sembra tanto documentario vero e i fantasmi questo è il film definitivo

THE LOVED ONES  Un torture strepitoso con una delle cattive più cattive di sempre. Sorpresona.

THIS MUST BE THE PLACE  Il Sorrentino più controverso, quello apparentemente con meno guizzi. Ma è un film da capire. La rece mi ha dato molto soddisfazioni, gli voglio bene.

UNA SEPARAZIONE Ecco il film precedente del Fahradi de Il Passato. Film che racconta la vita in modo quasi naturalistico. Poco o nulla succede. Ma è l'apoteosi di attori e dialoghi.

WELCOME Un piccolo film francese quasi perfetto. Un sogno impossibile, un'amicizia impossibile.


POSIZIONI SPARSE DALLA 15 ALLA 11 (ordine alfabetico)

A.C.A.B Una delle più belle sorprese del cinema italiano della passata stagione. Film coraggioso, forte, girato e interpretato benissimo. Dopo Servillo, molto lontano però, c'è Favino.

DIAZ Manco a farlo apposta, dopo A.C.A.B c'è Diaz... Altro film forte, quasi un documentario, un atto di denuncia che, si dice, si basa solo su vicende, anche le più insignificanti, realmente accadute. Per questo tendo a dissociarmi da chi ne ha fatto, come A.C.A.B, una crociata politica.

MOLTO FORTE, INCREDIBILMENTE VICINO Altro film massacrato per l'alto tasso di retorica. A me ha emozionato, l'ho trovata una storia particolarissima e affatto scontata sul tema della perdita.

PARANORMAN Ancora una volta un film che io ho esaltato e la critica appena considerato. Uno delle più belle cose d'animazione vista in questi anni, profondo, simpatico, malinconico e geniale.

VITA DI PI Se Gravity è stata l'esperienza cinematografica del 2013 Vita di Pi è stato quella del 2012. Visivamente impressionante, un film che alla fine, solo alla fine, acquista un suo meraviglioso perchè.

POSIZIONE SPARSE DALLA 10 ALLA 6 (ordine alfabetico)

CESARE DEVE MORIRE Il film più coraggioso, anticinematografico e vero della scorsa stagione. Un'opera indefinibile, una pellicola che ha dei volti di una potenza impressionante.

E ORA PARLIAMO DI KEVIN Glaciale, terribile, una delle visioni più delicate e "difficili" della scorsa stagione. Tilda Swinton senza parole. Finale indimenticabile.

IL CIGNO NERO Tutti lo conoscono, tutti l'hanno visto, niente da aggiungere. Portman divina.

QUELLA CASA NEL BOSCO  Semplicemente l'horror più geniale del decennio. Non farà paura ma riesce ad essere il miglior film di terrore dell'anno prendendo per il culo tutti gli altri.

TAKE SHELTER  Vale la pena anche solo per Shannon. Uno dei film "indipendenti" più belli dell'anno, un viaggio dentro la pazzia. O presunta tale. Sul finale non sapremo mai la verità ed è qui il capolavoro.

LA TOP FIVE

5 ARGO Il thriller perfetto per definizione. Un crescendo di suspense incredibile e l'opportunità di conoscere una storia ancora più incredibile. Un film che qualcuno doveva fare prima o poi.

4 L'ILLUSIONISTA La magia che solo Chomet può dare. Io con lui mi sciolgo, non capisco più niente. Un'altra recensione che è stata molto apprezzata altrove, sono contento sia successo proprio con questa. Con Appuntamento a Belleville e questo qua Chomet realizza il miglior duo d'animazione di questi ultimi 10 anni.

3 QUASI AMICI Devo aggiungere altro? Il film più visto e premiato della storia del cinema europeo recente probabilmente. Un capolavoro.

2 DEAD MAN'S SHOES Un capolavoro inglese quasi sconosciuto al grande pubblico. Una storia di vendetta sanguinosa ed efferata che anche senza volerlo ha tanta poesia dentro, tanta.

1 SYNECDOCHE NEW YORK Il più bel film che abbia mai visto. Come mi scrisse un mio lettore non è l'unico film con la vita dentro ma l'unica vita con dentro un film.






35 commenti:

  1. Non avevo Mai neanche sentito dell'esistenza di Synecdoche e leggendo i tuoi commenti/recensioni ora desidero ardentemente vederlo (conosco comunque abbastanza bene il regista per altre storie).. Mi sembra di capire che però in Italia non sia uscito, forse x quello non lo avevo sentito. Comunque inerente a questi anni che stai "classificando" c'è anche COSA PIOVE DAL CIELO!!!! Che se non hai visto DEVI vedere assolutamente.
    (scusa ti sto stalkerando ogni post ma questa cosa delle classifiche mi piace un casino (e poi sto facendo il turno di notte..!). Sono curiosa di vedere la top ten!! Ci tieni sulle spine!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non è uscito e mi hanno detto che è anche difficile recuperarlo in sub ita, a me l'hanno procurato.

      Però è un film che ti spiazzerà, io ne ho scritto di getto dopo la prima visione ma ne servivano almeno 2,3 (che sono arrivate poi)

      me ne stai consigliando troppi, mi dimentico!
      mettili tutti in un unico messaggio

      stalkeri? ma per un blogger essere stalkerizzato è la più bella cosa che può esistere, puoi chiederlo a chiunque

      oggi dovrei svelare i 10

      Elimina
  2. Grazie una bella lista di film che dovrò guardarmi! Stasera mi vedrò Argo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto le tue solite illuminanti considerazioni allora!

      Elimina
  3. Una top five di tutto rispetto, senza dubbio! :)

    RispondiElimina
  4. Mi mancano i primi due...me li segno a questo punto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visioni molto particolari, quella di Synecdoche quasi iniziatica

      Elimina
  5. Mamma quanti spunti...la lista dei film da recuperare ('Take shelter' e 'E ora parliamo di Kevin' su tutti) si sta intasando. Ed è bellissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre troppo caro Gianluca...

      Ti aspetto allora, dovunque sia

      Elimina
  6. dei primi 10 me ne manca uno, recupererò, gli altri tutta roba buona, sono d'accordo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh Isma, però mi devi dire qual è che son curioso...

      Elimina
  7. Anna Karenina
    Cosa piove dal cielo
    Reality (ma potrebbe essere nella top ten a sto punto!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Reality ti prometto che lo vedrò! :)

      Elimina
    2. mi manca Kevin, ancora:(

      Elimina
    3. film molto particolare e controverso, spero ti piaccia

      Elimina
  8. che dire.. come gli altri cercherò di vedere quelli che mi mancano. di quelli cho ho visto mi dissocio :=)) da te in "molto noioso incredibilmente lento". mi avevano parlato molto bene del libro. per me enorme delusione sia libro che film. e mi riprometto di vedere synecdoche, che come dici tu non è semplice da procurare in sub ita. ma se non si trova così conviene scaricarlo in inglese e aggiungere i sottotitoli in italiano dopo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu, Alessio,
      .. Se ti procuri quel film con sottotitoli ita montati puoi per favore pubblicare il link o mandarmelo? Ti ringrazio.
      ^_^

      Elimina
    2. Ciao ma tu hai già il film in inglese (facilmente reperibile ad esempio via torrent)? se sì la procedura è estremamente semplice. basta che vai qua:
      http://www.subtitleseeker.com/0383028/Synecdoche%2C+New+York/Subtitles/Italian/
      e ne scarichi una della lista. dopo averlo estratto otterrai un file in formato .srt (che sarebbe la traccia sottotitoli), che dovrai chiamare esattamente come il nome del film, estensione esclusa. cioè s ad esempio il film si chiama synecdoche-newyork-ciao.avi tu dovrai rinominare il suddetto file come synecdoche-newyork-ciao.srt.
      dopo se apri il film con un programma decente, come vlc o smplayer, avrai il film con i sottotitoli. spero di essere stato chiaro. CIAO

      Elimina
    3. Mi dispiace per Molto forte... ma non sei l'unico, anzi, sei in nutrita compagnia.

      Riguardo Synecdoche vi faccio gli in bocca al lupo più che riguardo lo scaricamento (per me è cirillico) riguardo proprio il film...

      Elimina
    4. Ahah io a dire il vero l'ho già visto ma non gli ho dedicato l'attenzione che a quanto pare merita. visto come lo lodi direi che almeno una seconda visione è d'obbligo.

      Elimina
    5. WOW! Grazie per l'aiuto!! Troppo gentile :)
      Vedrò cosa riesco a fare..

      Elimina
  9. guarda se proprio non riesci faccio io la procedura e poi lo metto a disposizione (tua e di chiunque voglia) ma vista la mia connessione non proprio velocissima in upload passerebbe un pò piu di tempo, diciamo che lo potresti avere non prima di domani

    RispondiElimina
  10. Ah ah no no! Non so scaricare, ho un pc super moribondo.. Di solito commissiono film ad amici quindi i tempi sono sempre lunghi!!! Il giorno che capirò come ottenere film che non ci sono in stream da sola sarò una donna libera :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe mi pare di capire che tocca a me... per condividerlo mi serve il tuo indirizzo email. domani (o se ci riesco stasera) ti arriverà un email la apri. troverai scritto Alessio used Dropbox to share a file with you! Click here to view.
      ti si apre la pagina da cui dovrai premere il pulsante download in alto a destra e lo scarichi. più semplice di così...

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Un giorno, e non arrivi mai quel giorno, ti chiederò di ricambiarmi il servizio, fino ad allora consideralo un regalo per le nozze di mia figlia.

      Elimina
  11. (Il mio prof di filosofia mi consigliò un film che avevo 17 anni e lo trovai/vidi che ne avevo 24 circa. Io e il tempo abbiamo un pò di problemi.. O forse non ne abbiamo affatto in quanto è abbastanza relativo per me!:)

    RispondiElimina
  12. Oh dae, un giorno puoi fare un post/dibattito sulla questione controversa e spinosa della condivisione di file sul web per cui "tutti possono avere tutto" ammazzando così il mercato? Queste feste è stato argomento di discussione coi miei fratelli (sono vegetariani, non usano l'auto, tagliano a metà i tovaglioli di carta perché troppo grandi e quindi evitare sprechi..) ed effettivamente non saprei come venirne a capo (cioè, non è compito mio!!) ma almeno venire a capo di una posizione giusta o comunque di un ragionamento approfondito sulla cosa. Ogni volta che leggo commenti noto che tu sfiori l'argomento dicendo che non scarichi o avendo proposto quel link legale.
    So che in germania ti vengono a prendere a casa se usi lo stream! Fanno multe estreme, controllano tutto e perfino su youtube non ci sono video, canzoni come da noi. Mi verrebbe da dire "ah, per questo non potrei vivere in germania!", e ok. Questo è un commento superficiale ma se esiste la rete e la condivisione è anche qualcosa di positivo e bisogna sensibilizzare le persone sul suo utilizzo, non fare una politica repressiva. A questo proposito ricordo i Radiohead che avevano fatto una specie di formula di pagamento per sentire l'album sul web. Secondo me la cosa più ragionevole sarebbe "seguire" l'andamento delle cose cercando soluzioni che tutelino più possibile le varie parti.
    (ci tengo a specificare che non ho mai scaricato o usato stream con il pensiero "non costa" ma proprio per comodità e desiderio: puoi avere ciò che non si trova ora al cinema! Inoltre amo andare in videoteca per cui i miei amici mi prendono in giro e compro tantissimi dvd originali! Ma amo la rete per quel "più" che offre. Come questo blog. Siamo sconosciuti eppure condividiamo pensieri!!!

    SCUSA LA LUNGHEZZA E FORSE IL LUOGO NON ADATTO. Se ti appesantisce la classifica cancellalo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un avvocato che conosco sostiene con fermezza che la condivisione di film non importati per il mercato italiano (come appunto synecdoche new york) non costituisce alcuna forma di reato. detto questo per quello che vale, io sono contrario alla pirateria (sono contrario allo scaricamento selvaggio di materiale protetto da copyright come film o musica nè guardo film in streaming)

      Elimina
    2. o.k, spero di riparlarne, ottima idea

      ma avendo avuto una videoteca 5 anni sono un pò di parte

      ma non troppo eh

      ad esempio il caso che cita Alessio

      comunque hai detto quasi tutto te Bianca! :)

      Elimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao