5.1.20

Sondaggio Miglior Film Distribuito in Italia nel 2019


Dopo l'edizione record dell'anno scorso con 115 votanti e quasi 130 film menzionati vediamo se anche quest'anno l'iniziativa avrà lo stesso successo.
Forza, proviamoci!

QUI TUTTO IL REGOLAMENTO

POTETE VOTARE FINO A 10 FILM, DARO' COME PUNTEGGI 15, 13, 11, 9, 7, 6, 5, 4, 3, 2

NUMERO MINIMO DI FILM VOTATI: 5

POTETE VOTARE ANCHE SENZA GERARCHIA, IN QUEL CASO TUTTI I FILM PRENDONO 6 PUNTI

VALGONO SOLO I FILM USCITI IN SALA IN ITALIA NEL 2019, CONTROLLATE CON GOOGLE, MYMOVIES O COME VOLETE

QUESTO VUOL DIRE CHE ANCHE TITOLI DI ANNI PRIMA CHE DA NOI SONO PERO' USCITI SOLO NEL 2019 SONO ASSOLUTAMENTE IN GARA, PENSO AD ESEMPIO A CLIMAX O THE GUILTY

SE AVETE VISTO IL FILM IN STREAMING, A PARTE UNA TIRATA D'ORECCHIE, STICAZZI, SE IL FILM HA AVUTO DISTRIBUZIONE IN SALA NEL 2019 LO VOTATE LO STESSO.
 QUINDI CONTROLLATE CHE TUTTE LE VOSTRE MIGLIORI VISIONI 2019, ANCHE QUELLE FATTE IN RETE, SIANO POI STATE ANCHE DISTRIBUITE

VALGONO ANCHE GLI ORIGINALI NETFLIX 2019

NON VALGONO I FILM VISTI IN DEI FESTIVAL MA POI NON DISTRIBUITI NORMALMENTE E, OVVIAMENTE, NEMMENO I FILM CHE PER ORA HANNO AVUTO VITA SOLO IN RETE (VEDI THE LIGHTHOUSE)

PREFERIREI CHE METTIATE I VOTI QUA NEL BLOG (dico agli amici di fb) PERCHE' SAREBBERO VISIBILI A TUTTI E, SOPRATTUTTO, NON AVREBBERO LA VOLATILITA' DEI SOCIAL, RESTEREBBERO QUI PER SEMPRE (ma vanno bene ovunque, anche col piccione viaggiatore)

10 SE FARETE DEGLI ERRORI VE LO DIRO' NEI COMMENTI. SE NON CORREGGERETE SCALERO' IO ELIMINANDO I TITOLI NON VALIDI

11 AVETE TEMPO PER VOTARE FINO ALLA MEZZANOTTE DI DOMENICA 12 GENNAIO.
FINO A QUELLA DATA POTRETE ANCHE MODIFICARE IL VOSTRO VOTO PIU' VOLTE


244 commenti:

  1. Ciao!

    Vai con la top-10

    15 punti: Cafarnao
    13 punti: Parasite
    11 punti: Joker
    9 punti: La favorita
    7 punti: Noi
    6 punti: Il primo re
    5 punti: La casa di Jack
    4 punti: Una notte di 12 anni
    3 punti: Vice
    2 punti: L'uomo del labirinto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, Trier a parte i primi 3 tuoi sono 3 dei primi 4 miei, quindi c'è poco da dire ;)

      Elimina
  2. attratto come dalla carta moschicida eccomi la mia ...

    Nel 2019 ho visto complessivamente 197 film, ma per una volta a farla da padrone sono i film usciti nelle sale o sulle varie piattaforme nel 2019

    FILM 2019
    Partiamo con una segnalazione per 2 film che per un nulla sono esclusi: LA FAVORITA e THE IRISHMAN
    Lanthimos e Scorsese producono 2 grandi film, ma ad entrambi è mancato qualcosa per conquistarmi appieno
    10° posto CENA CON DELITTO – KNIVES OUT di R.Johnson
    Il film da consigliare a tutti. Da vedere con tutta la famiglia (perfetto per tutte le generazioni)
    9° posto SUSPIRIA di L.Guadagnino
    Fosse stato un po’ più asciutto, poteva ambire al podio. Per me una vera sorpresa
    8° posto THE LIGHTHOUSE di R.Egger
    Bianco e nero dai forti contrasti e 2 interpretazioni da Oscar. Emoziona senza una lettura univoca
    7° posto LA CASA DI JACK di L.Von Trier
    Von Trier ci serve il suo viaggio dantesco, inserendo tanti (forse troppi) ingredienti, ma che spettacolo.
    6° posto VICE di A.McKay
    Il cinema utile, quello che informa, fa riflettere e intrattiene; fruibile per tutti, ma ahimè chi dovrebbe vedere e capire, si gira dall'altra parte
    5° posto C’ERA UNA VOLTA A HOLLYWOOD di Q.Tarantino
    Non il suo migliore film, ma per una volta “maturo” (almeno fino al finale). Regia e interpretazioni Top
    4° posto GLASS di M.N.Shyalaman
    Trilogia che ho amato e che il mio regista feticcio ha saputo portare a termine con mia soddisfazione
    3° posto PARASITE di B.Joon Ho
    L’anno del mio avvicinamento al cinema asiatico, si concretizza con questo meraviglioso film.
    2° posto JOKER di T.Phillips
    Tanto bello da andare oltre alla sua dimensione e sfondare al botteghino; da quel momento sarà amato/odiato come un film di Nolan. Ecco io l’amo!
    1° posto STAR WARS: L’ascesa di Skylwalker di J.J.Abrams
    Va beh, con me SW è sempre al primo posto, non c’è razionalità o cultura o buonsenso che tenga. Amen

    A rimanere fuori o comunque titoli potenzialmente da classifica:
    CAPTIVE STATE, ALITA, AVENGERS: END GAME, THE GUILTY – Il Colpevole, IT 2, HOLD THE DARK, Il RE, IL PRIMO RE, I DUE PAPI, STORIA DI UN MATRIMONIO, UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK, THE PERFECT, I FRATELLI SISTERS, PANAMA PAPIERS, AN ELEPHANT SITTING STILL, EL CALIBRE, LO SPIETATO, EL CAMINO, THE HIGHWAYMAN, STANLIO E OLLIO, SHAZAM!, JOHN WICK 3, IL TRADITORE, APOSTOLE, TRIPLE FRONTIER, TOY STORY 4, VELVET BUZZSAW, ecc…

    Titoli che non ho visto (in ordine di mio interesse, più o meno):
    L’UFFICIALE E LA SPIA – J’ACCUSE, MIDSOMMAR, NOI – US, AD ASTRA, LE MANS ’66, SPIDER MAN FAR FROM HONE, BORDER – Creature di Confine, L’UOMO DEL LABIRINTO, PINOCCHIO, IL RE LEONE, THE NEST – IL NIDO, COPIA ORIGINALE, THE LODGE, I MORTI NON UCCIDONO, IL CORRIERE – THE MULE, CAFARNAO, 5 E’ IL NUMERO PERFETTO, RICORDI?, ecc…

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. ecco, vedi dovevo rileggermi le regole, quindi esce THE LIGHTHOUSE, scalano SUSPIRIA (all'8°) e CENA CON DELITTO (al 9°) e conquista la prima posizione THE IRISHMAN di M.Scorsese

      Elimina
    3. Stefano ti rispondo io
      The lighthouse non è uscito in sala.
      Mannaggia a te, ma che lo volemo fà impazzì a Giuseppe?

      Elimina
    4. Riporto la classifica in ordine per tua comodità
      1° posto STAR WARS: L’ascesa di Skylwalker di J.J.Abrams
      2° posto JOKER di T.Phillips
      3° posto PARASITE di B.Joon Ho
      4° posto GLASS di M.N.Shyalaman
      5° posto C’ERA UNA VOLTA A HOLLYWOOD di Q.Tarantino
      6° posto VICE di A.McKay
      7° posto LA CASA DI JACK di L.Von Trier
      8° posto SUSPIRIA di L.Guadagnino
      9° posto CENA CON DELITTO – KNIVES OUT di R.Johnson
      10° posto THE IRISHMAN di M.Scorsese

      Elimina
    5. Scusa Emiliano, mi sono accorto un paio di minuti prima del tuo intervento. Ho già corretto :-)

      Elimina
    6. grazie per la classifica, le spiegazioni, le aggiunte, la passione nel farla ;)

      197 film io manco in due anni e mezzo ;)

      di lighthouse l'avevo scritto anche nel post, ahah

      poco male

      Elimina
    7. 197 film, ma anche 53 stagioni di serie TV divise su 39 titoli diversi :-)

      Elimina
  3. Ecco la mia lista

    15 punti. Alessandro Redaelli: Funeralopolis (2018).
    13 punti. Casey Affleck: Light of my life (2019).
    11 punti. Christina Choe: Nancy (2018).
    9 punti. Crystall Moselle: Skate kitchen (2018).
    7 punti. Kantemir Balagov: Tesnota (2017).
    6 punti. Quentin Tarantino: Once upon a time in…Hollywood (2019).
    5 punti. Lars Von Trier: La casa di Jack – director’s cut (2018).
    4 punti. Yorgos Lanthimos: La favorita (2018).
    3 punti. Gustav Möller: The guilty (2018)-
    2 punti. Nadine Labiki: Cafarnao (2018).

    FUORI LISTA (NON DISTRIBUITI)
    S. Carig Zahler: Dragged across concrete (2018).
    James Gardner: Jellyfish (2018).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. skate kitchen mai sentito, tesnota è uno dei 3-4 che più mi dispiace aver perso in sala, funeralopolis prima o poi lo vedrò

      ho paura che molti si dimenticheranno di mettere The Guilty essendo stato visto da quasi tutti l'anno scorso in rete o ai festival (come me)

      Elimina
  4. 10) Il mio capolavoro
    9) Cafarnao
    8) The mule
    7) Us
    6) Grazie a Dio
    5) La mia vita con John F. Donovan
    4) Ad Astra
    3) Ricordi?
    2) Joker
    1) Parasite

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bellissima classifica

      quello che stona per me è Dolan ma se come penso sei vittorio dal ben ne abbiamo parlato più volte ;)

      grazie a Dio mi ispira molto, Ad Astra meno

      Elimina
    2. Si sono io Caden Cotard :)

      Elimina
  5. Ciao! Quest'anno è stato più difficile stilare una classifica rispetto all'anno scorso. I primi 3 probabilmente sono interscambiabili.

    1) Parasite
    2) C'era una volta ad Hollywood
    3) Joker
    4) Green Book
    5) The Irishman
    6) Toy Story 4
    7) Storia di un matrimonio
    8) Glass
    9) Dov'è il mio corpo?
    10) Mindsommar

    A malincuore lascio fuori: Il Traditore, Pinocchio, Dragon Trainer 3, La favorita e Border. Delusione dell'anno 'Us' dopo il bellissimo Get Out.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensa che Dov'è il mio corpo stavo per vederlo ieri sera....

      a parte Joker e Parasite (che saranno tra quelli che se la lotteranno fino alla fine) classifica in cui c'è tanto che non ho visto o che non ho amato particolarmente

      Us per me molto bello, ma capisco ;)

      Elimina
  6. Ciao! Questa è la mia classifica
    1° La mafia non è più quella di una volta
    2° Burning
    3° La casa di Jack
    4° Parasite
    5° Il colpevole
    6° Joker
    7° La Favorita
    8° Marriage story
    9° Rocketman
    10° Climax

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mannaggia, quando avete nick così generali fatico sempre a capire chi siete, mi serve o un nick "storico" o nome e cognome

      di lorenzo ne conosco almeno 3 lettori

      comunque sorprendentissimo primo post e grandissima classifica

      tra l'altro hai ripensato sia a the guilty che a climax, bravo ;)

      Elimina
    2. Lorenzo Brinci6 gennaio 2020 12:14

      Ho scoperto solo da poco il blog (grazie ad un post su The Lighthouse in un altro gruppo) ed è stata la scoperta più piacevole di fine 2019; ho recuperato alcune delle vecchie recensioni e classifiche... davvero complimenti, una sensibilità ed un gusto fuori dal comune.
      Da oggi mi firmerò anche col cognome ;)

      Elimina
    3. onorato lorenzo, grazie infinite

      ma non è che voglio il cognome eh, anzi, puoi fare pure un account con un soprannome o un nick, il fatto è che nei sondaggi se mi ritrovo solo i nomi di battesimo poi rischio di confondermi e di non sapere quali ho già inserito e quali no ;)

      poi per me puoi anche firmarti Brinx o Zequila, basta solo che io associo il commento a una persona

      ciao!

      Elimina
  7. Ecco la mia:

    1. Cafarnao
    2. Parasite
    3. Burning
    4. The guilty
    5. Pity (in Italia come Miserere)
    6. Handmaiden (Mademoiselle)
    7. La favorita
    8. Joker
    9. Green book
    10. The Irishman

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cavolo, vero, potrei mette Pity anche io (visto l'anno scorso) ma non credo mi entra nei 10 però

      primi 4 strepitosi....

      Elimina
    2. Per me Pity è doveroso da top 5. Vedere maneggiare così sapientemente la metamorfosi dal rigido controllo emotivo alla furia violenta è roba che ho visto solo in Funny Games di Haneke. Lodevole.

      Elimina
    3. direi di più, si parte quasi come commedia e comunque si rimane sempre nell'ironico

      non in Haneke, o meglio in Haneke l'ironico è comunque glaciale

      Elimina
  8. Ecco i miei dieci... i commenti a risultati acquisiti! :)

    15 BURNING
    13 IL TRADITORE
    11 VICE - L'UOMO NELL'OMBRA
    9 VOX LUX
    7 JOKER
    6 GLI UOMINI D'ORO
    5 MARTIN EDEN
    4 I FRATELLI SISTERS
    3 PARASITE
    2 STORIA DI UN MATRIMONIO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sauro che mi mette primo Burning e qiarto Vox Lux...

      incredibile!!! mi è diventato più di nicchia di me, chi l'avrebbe mai detto ;)

      gli uomini d'ora mai sentito, per il resto bravo a premiare il nostro cinema, anche io l'ho fatto ma con altri titoli

      Elimina
    2. Io non ho mai fatto distinzioni (a dispetto di molti...) su cinema commerciale e cinema di nicchia. Per me i film si distinguono in belli e brutti, stop!

      "Gli uomini d'oro" per me è finora il miglior film italiano della stagione, con un Fabio De Luigi superlativo: recuperalo e mi dirai!

      Elimina
  9. TOP TEN
    I migliori dell'anno. La decima posizione è stata la più difficile da assegnare, molti dei "fuori classifica" potrebbero benissimo stare lì:

    1. "Ricordi?", atmosfera romantica, nostalgica e rarefatta, come nei migliori ricordi.
    2. "C'era una volta...a Hollywood", il testamento di Tarantino.
    3. "La casa di Jack", il testamento di Von Trier.
    4. "Suspiria", un remake visivamente sontuoso, il film più kubrickiano degli ultimi anni.
    5. "La Favorita", scomodiamo anche qui Kubrick, Lanthimos non sbaglia un colpo.
    6. "Il Primo Re", operazione tutta italiana di ricerca storica, linguistica e visiva straordinaria, da premiare.
    7. "Climax", Noé più lisergico che mai, il trip dell'anno.
    8. "Midsommar", horror folk visivamente sontuoso, con un umorismo nero sottile e gustosissimo.
    9. "Storia di un matrimonio", probabilmente le migliori interpretazioni dell'anno.
    10. "Burning", film stratificato e multiforme, dall'interpretazione sfuggevole, una visione che rimane.

    FUORI CLASSIFICA
    In ordine sparso:

    - Free Solo
    - Burning
    - Ad Astra
    - Noi
    - The Guilty
    - Joker
    - Parasite
    - Finché morte non ci separi
    - Un valzer tra gli scaffali
    - Dolceroma

    FUORI COMPETIZIONE
    Questi sono tutti film o serie che non soddisfano i requisiti per entrare nel sondaggio ma che nella mia lista personale delle visioni 2019 sarebbero sicuramente in "top ten":

    - Too Old To Die Young
    - Love, Death & Robots
    - Dragged Across Concrete
    - Undone
    - The Lighthouse
    - Chernobyl
    - Watchmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grandissimo. Ricordi.

      Elimina
    2. classifica in cui mi ritrovo molto con un primo posto bellissimo ed inusuale

      ne hai visti un sacco eh...

      ho visto che hai citato anche Dolceroma, pensa che vidi il trailer e mi sembrò talmente pazzo da dargli una chance

      poi non ce l'ho fatta però

      Elimina
    3. Dolceroma è un lavoro folle per il mercato italiano, come lo furono Mine e Ride (sempre di Resinaro, giustamente), e io voglio premiare questo tipo di coraggio. Poi è molto divertente, purtroppo penalizzato da una cgi che rivela la scarsità di budget (tra l'altro proprio a causa della cgi ho escluso The Irishman!).

      Degli altri citati vorrei evidenziare Too Old To Die Young, se lo potessimo considerare un film da 13 ore (cosa che effettivamente è) si giocherebbe la prima posizione per me, ma io amo follemente Refn e la sua superbia da esteta. Ogni suo fotogramma sarebbe da incorniciare.

      Elimina
    4. forse Dolceroma anche più folle a vedere il trailer ;)

      sì, ricordo sempre in quel trailer tantissima CGI, proprio per quello mi sembrò coraggiosissimo

      e anche per la figura di Barbareschi

      quella serie prima o poi la vedrò :)

      Elimina
  10. 15 THE GUILTY
    13 PARASITE
    11 IL TRADITORE
    9 DOLOR Y GLORIA
    7 L'UFFICIALE E LA SPIA
    6 I DUE PAPI
    5 LA BELLE EPOQUE
    4 LA CASA DI JACK
    3 JOKER
    2 MARRIAGE STORY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. the guilty immenso, anche io credo lo metterò nei 5 malgrado l'abbia visto nel 2018

      hai messo anche due nuovi film, brava ;)

      Elimina
  11. Ciao Giusè, ecco la mia classifica:
    1. L’UFFICIALE E LA SPIA (Roman Polanski)
    2. C'ERA UNA VOLTA... A HOLLYWOOD (Quentin Tarantino)
    3. SUSPIRIA (Luca Guadagnino)
    4. APOLLO 11 (doc. - Todd Douglas Miller)
    5. TESNOTA (Kantemir Balagov)
    6. LA CASA DI JACK (Lars von Trier)
    7. JOHN MCENROE - L'IMPERO DELLA PERFEZIONE (doc. - Julien Faraut)
    8. CAFARNAO (Nadine Labaki)
    9. AD ASTRA (James Gray)
    10. DOLOR Y GLORIA (Pedro Almodóvar)
    Il 2019 è stata un’annata strepitosa e selezionare solo dieci titoli è stata una vera impresa. Sono stato indeciso fino all'ultimo, con numerosi ripensamenti ma alla fine hanno prevalso i grandi maestri e i loro film sono quelli che mi sono rimasti “attaccati” di più. Ho voluto inserire anche due documentari che ho trovato davvero eccezionali, con livelli di pathos altissimi. Oltre ai bellissimi e citatissimi Joker, Parasite e Midsommar, subito a ridosso dei primi ci sono Oro verde (di C. Gallego e C. Guerra), Tramonto (di Nemes) e quelli che per me sono stati le vere rilevazioni dell’anno: Border (di Abbasi) e Manta Ray (di Aroonpheng). Meritano, poi, una menzione speciale anche:
    - Vox Lux
    - Burning
    - El angel
    - Rocketman
    - The nest
    - L'uomo del labirinto
    - L'uomo dal cuore di ferro
    - Copia originale
    - I due papi (Netflix)
    - Martin Eden
    - Pity
    oltre ai “festivalieri”:
    - Dylda (secondo capolavoro di Balagov)
    - El hoyo
    - The lodge
    - Algunas bestias
    - Mientras dure la guerra (di Amenábar)
    - Tous les dieux du ciel
    e ai cartoni Toy Story 4, Dragon trainer 3 e Klaus (Netflix).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grandissimo resoconto Stefano!

      quello che più di invidio è L'Impero della perfezione...

      sei sempre al cinema, incredibile

      Elimina
  12. I miei 15 film dell'anno (visti al cinema nel 2019)..
    1) La casa di jack
    2) Joker
    3) The guilty
    4) La favorita
    5) Parasite
    6) Cafarnao
    7) Borders
    8) C'era una volta a Hollywood
    9) Suspiria
    10) Oro verde - C'era una volta in colombia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ne avevamo già parlato di quanto si somigliassero le nostre...

      e ora che posso inserire the guilty (in sala l'avevo visto nel 2018 io) si somigliano ancora di più

      Elimina
  13. Ecco la mia classifica:
    15- C'era una volta a Hollywood
    13- La casa di Jack
    11- The irishman
    9- Joker
    7- The forest of love
    6- La favorita
    5- Suspiria
    4- Burning
    3- Il re

    Fuori classifica perché distribuito direttamente in home video senza essere produzione originale delle piattaforme streaming: L'uomo che uccise Hitler e poi il Bigfoot.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sei il Cappa?

      lì per lì pensavo che Il Re fosse Il Primo Re, poi ho capito ;)

      i film Netflix aumentano sempre di più...

      solo qui già due nuovi

      Elimina
    2. Sì sì, sono io, gli account google sono variati, forse da quando ha chiuso google+.

      Elimina
  14. Ciao, ecco la mia classifica 2019:

    10. Parasite

    9. C'era una volta a Hollywood

    8. Toy story 4

    7. La favorita

    6. Un valzer tra gli scaffali

    5. Marriage story

    4. I figli del fiume giallo

    3. Cafarnao caos e miracoli

    2. Copia originale

    1. Joker

    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. presumo che siano in ordine crescente vero? intanto li metto così

      ho sempre paura che qualcuno con quel 10 - 9 - 8 etc... non intenda i punti

      Elimina
    2. Ciao, li ho scritti a partire dal decimo posto Parasite, per arrivare al mio primo posto. Sul podio c'è Joker.

      Elimina
  15. Ciao a tutti, ecco la mia:

    1° il colpevole
    2° cafarnao
    3° joker
    4° Tesnota
    5° the rider
    6° Un'altra vita
    7° Van Gogh sulla soglia dell'eternita'
    8° Martin eden
    9° Le nostre battaglie
    10° La paranza dei bambini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse per ora la classifica più originale e personale paolo ;)

      the guilty immenso, lo metterò nel podio anche io

      Elimina
    2. Si vede che mi piacciono i film drammatici?
      Son d'accordo con voi comunque, dal punto di vista della costruzione del film " the guilty", è minore a tanti altri menzionati, in fin dei conti c'è praticamente una ripresa unica. Ma è sicuramente quello che dal punto di vista emotivo mi ha preso di piu'.

      Elimina
    3. invece a me piacciono le commedie ;)

      ho capito che intendi con "ripresa unica"

      il paradosso è invece che avrà più inquadrature e stacchi di montaggio the guilty che un film "normale"

      questo proprio perchè avendo unica location e attore seduto per dare dinamicità lo si deve fare proprio col montaggio

      Elimina
  16. Come fare per un film uscito il 25 dicembre 2018?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spiderman: un nuovo universo. Ho visto che un utente lo ha inserito.

      Elimina
    2. no Marco, non l'ha votato nessuno ;)

      e sì, è anno scorso, tanto che alla fine i suoi punticini nel sondaggio del 2018 li prese ;)

      Elimina
  17. In classifica (dal punteggio più alto al più basso):
    01. Burning
    02. Joker
    03. Parasite
    04. La casa di Jack
    05. Le Mans ’66 – La grande sfida
    06. C'era una volta... a Hollywood
    07. Midsommar
    08. Charlie says
    09. Ted Bundy
    10. L'angelo del crimine

    Fuori classifica (senza punteggio ma che mi son piaciuti):
    11. La favorita
    12. I fratelli Sisters
    13. Noi
    14. Suspiria
    15. Il corriere – The mule
    16. The nest – Il nido
    17. Border - Creature di confine
    18. Martin Eden
    19. L’ufficiale e la spia – J’accuse
    20. The Irishman
    21. Un giorno di pioggia a New York
    22. Light of my life
    23. Il traditore
    24. I morti non muoiono
    25. The guilty

    Ps: peccato non aver ancora visto Climax sennò probabilmente sarebbe stato in classifica...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grande :)

      addirittura 25 menzioni vuol dire tanto amore per la sala (o almeno penso che così li hai visti)

      addirittura 4 nuovi film menzionati poi, per ora solo da te, complimenti

      Elimina
  18. Considerato che nel '19 ho persi tanti film in sala - e mi spiace non solo per averli persi ma anche perchè questa classifica sarà priva di quei titoli che una volta recuperati potrebbero cambiarla - questa è la mia top ten:
    15 punti: Joker
    13 punti: Parasite
    11 punti: Burning
    9 punti: Ricordi
    7 punti: The border
    6 punti: Cafarnao
    5 punti: Il traditore
    4 punti: the Irishman
    3 punti: Marriage story
    2 punti: Once upon a time in…Hollywood
    Fuori classifica, tra i visti e piaciuti: I figli del fiume giallo, Oro verde, Dolor y Gloria, Martin Eden,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, ma direi che sono comunque tanti ;)

      sarò ripetitivo ma contentissimo per Ricordi

      the border credo intendi border, se vedi questo mio commento ed è quello non c'è bisogno che scrivi, se invece è un altro semmai intervieni ;)

      Elimina
  19. Ciao a tutti

    1...Joker
    2...La favorita
    3...Parasite
    4...The guilty
    5...La casa di Jack
    6...Styx
    7...Midsommar
    8...Us
    9...C’era una volta a ... Hollywood
    10...The irishman

    Ho il dubbio che Styx sia stato distribuito ( visto in streaming ), se così non fosse scala gli altri ed inserisci Il primo re al decimo posto - scusami Giuseppe per il lavoro extra ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, bravissimo, Styx non distribuito, metto molto volentieri Il Primo Re

      grazie!

      Elimina
  20. Parasite
    The guilty
    La favorita
    Styx
    Burning
    Pity
    ....in ordine sparso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come ci si era già detti su fb tolgo Styx e restano comunque i 5 minimi

      tutti 6 punti

      Elimina
  21. La mia classifica:

    La casa di Jack
    C'era una volta Hollywood
    Joker
    La favorita
    The Irishman
    Noi
    I morti non muoiono
    Glass
    Climax
    Suspiria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mannaggia e ora per capire (oltre chi nicola sei) se i film sono in gerarchia oppure in lista come fo ;)

      Elimina
  22. Lista (non classifica):

    - The house that Jack built
    - La Favorita
    -Suspiria
    -Once upon a time in Hollywood
    - Burning
    - Parasite
    - The Irishman
    - J’accuse
    - Marriage Story
    - Midsommar

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche qui chissà chi giuseppe sei...

      ma però hai specificato della non gerarchia, benissimo ;)

      grazie mille ;)

      Elimina
  23. Ciao Giuseppe, ecco la mia

    15 punti: Parasite
    13 punti: Burning
    11 punti: The Rider
    9 punti: Dolor y Gloria
    7 punti: The House that Jack built
    6 punti: A Dark Place
    5 punti: Midsommar
    4 punti: Border
    3 punti: J'ai perdu mon corps
    2 punti: Climax

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Dado!

      non trovo nessuna notizia di distribuzione di quel A Dark Place

      per adesso lo tolgo e scalo tutto, se poi mi dici che mi sbaglio correggo ;

      Elimina
    2. E c'hai ragione... Al suo posto allora metto Suspiria. Grazie

      Elimina
  24. Ciao ! Ecco la mia lista.
    1 posto : C'era una volta a ... Hollywood
    2 posto : La casa di Jack
    3 posto : Joker
    4 posto : Suspiria
    5 posto : Parasite
    6 posto : La Favorita
    7 posto : Martin Eden
    8 posto : The Nest
    9 posto : Il traditore
    10 posto : Un giorno di pioggia a New York

    Ciao e grazie !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. addirittura 4 italiani, forse più di tutti ;)

      grazie a te ;)

      Elimina
    2. Sono un'accanita sostenitrice del cinema italiano :)

      Elimina
  25. 1°: Dolor Y Gloria
    2°: C'era una volta a... Hollywood
    3°: Selfie
    4°: Noi
    5°: Of Fathers and Sons
    6°: Parasite
    7°: Ritratto della giovane in fiamme
    8°: Il traditore
    9°: Marriage Story
    10°: Martin Eden

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la tua già la conoscevo ;)

      molto diversa dalla altre, bravo

      forse sei l'unico sia senza joker che trier

      il numero 5 mai sentito

      contentissimo per Selfie

      Elimina
  26. Ciao Giuseppe, ecco la mia lista:

    1 - La casa di Jack
    2 - Parasite
    3 - Burning
    4 - The handmaiden
    5 - C'era una volta a...Hollywood
    6 - Jocker
    7 - The Irishman
    8 - L'ufficiale e la spia
    9 - Midsommar
    10 - Tramonto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 3 orientali nei primi 4 ;)

      sei il primo (ma a occhio forse dopo di te anche qualcun altro) che cita il nuovo Nemes, purtroppo praticamente non distribuito visto il numero di sale

      oh, Joker eh, senza c, anche su fb t'ho visto più volte scrivelo così

      ciao!

      Elimina
    2. ahhahaha grazie! Non mi rendo mai conto perché me lo scrive così e io non ci faccio caso :(
      Per quanto riguarda Tramonto io ricordo che è stato distribuito, male ma lo è stato, io lo vidi in sala e mi pare fosse di Movie Inspired. Quindi me lo stai cassando?

      Elimina
    3. no no, hai letto male, ho scritto "visto il numero di sale praticamente non distribuito"

      ma in sala c'è andato ;)

      Elimina
    4. Ah ok ok, stavo già scomodando i picchiatori :D

      Elimina
  27. Bando alle ciance.

    10) Nancy
    9) Noi (Us)
    8) Il Colpevole - The Guilty
    7) Climax
    6) Cafarnao
    5) Midsommar - Il villaggio dei dannati
    4) Ritratto della giovane in fiamme
    3) C’era una volta a… Hollywood
    2) Parasite
    1) Joker

    I primi cinque film si sono scritti da soli, il difficile è stato trovare un ordine che fosse rappresentativo delle emozioni provate sul momento e di ciò che mi è rimasto nelle settimane a seguire; ora la successione è questa, probabilmente se la scrivessi domani sarebbe leggermente diversa ma in ogni caso ci sono quelli che ci devono essere. Per i secondi cinque film è stato molto più difficile in quanto ho dovuto compiere esclusioni dolorose, per fortuna non devo risponderne a nessuno!

    Le menzioni speciali vanno quindi a La Favorita, Storia di un matrimonio, Ricordi?, La caduta dell’Impero Americano, The Rider - Il sogno di un cowboy, Burning - L’amore brucia, Cena con delitto - Knives Out, I morti non muoiono e The Irishman.

    Nota a margine. Oltre a quelli visti in sala c’è un buon numero di film meravigliosi visti per la prima volta a casa e tra questi voglio ricordare Mystic River, forse il mio preferito di Eastwood, e soprattutto A Ghost Story dal quale probabilmente non mi riprenderò più.

    Grazie Cinema, grazie Giuseppe. Buon lavoraccio di elaborazione, ti siamo vicini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. stupendo resoconto, grazie!

      eheh, sapevo che avresti messo Ritratto di una giovane in fiamme, chissà perchè ;)

      Elimina
  28. Il 2019 è stato davvero un grande anno cinematografico. Per questo è stato molto difficile stilare una top 10: tanti (e troppi) film lasciati fuori dalla classifica per pochissimo e probabilmente tutti perfetti per tanti altrettanti ex aequo.

    Come abbiamo già avuto modo di dire, è stato l'anno dei film intimistici ed autobiografici, dei "film-testamento", attraverso cui i registi che li hanno prodotti hanno potuto raccontare se stessi e il loro rapporto con il cinema (spesso come mai avevano fatto in precedenza): i loro primi amori, le loro ossessioni, il loro passato e la loro storia (artistica ed umana). Dal meraviglioso Lars von Trier (che non a caso ricopre la prima posizione), capace come nessun altro di analizzare, come in una seduta psicanalitica, TUTTO se stesso, potenziandolo ed esasperandolo, mettendo in scena un film che si muove come una vera e propria psicosi. Ma c'è anche l'ultimo Scorsese (l'unico, tra questi, insieme a Trier, ad essere in top 10), un'opera monumentale che utilizza il cinema non tanto e non solo per raccontare la sua vita privata, quanto più per fare un punto della sua situazione artistica. "The Irishman" diventa così il pretesto per ricordare, commemorare, ma soprattutto concludere con magnificenza un filone di genere (il gangster movie) che l'ha portato alla ribalta e che ora deve però trovare la sua fine. Una lettera d'amore vitale più che nostalgica al cinema, ai suoi attori, alla sua storia. E tale è anche l'ultimo film di Tarantino, che si rivolge (questa volta in senso più malinconico) al cinema hollywoodiano a cavallo tra gli anni 60 e 70, quello che l'hai ispirato e che continua a farlo: un mondo di sogni che, a differenza dell'approccio più storiografico e reale di Scorsese, non deve concludersi, ma deve rimanere vivo come in una fiaba eterna. E poi ancora: Almodovar, che mette in scena la personificazione del suo dolore fisico e psicologico; Polanski, che usa una vicenda reale storica di errore giudiziario per raccontare implicitamente le sue accuse subite; Dolan e ancora tanti altri.

    Ma questo è anche l'anno che ha saputo conciliare ancor meglio cinema d'autore e cinema per il grande pubblico, dimostrando come, al giorno d'oggi, siano riduttive e spesso fallaci non solo le espressioni prima citate, ma spesso anche tutte le etichette di genere che gli vengono affibbiate: grandi titoli come Joker, Parasite o lo stesso The Irishman che rifuggono da ogni possibile e preciso incasellamento. Si veda per esempio il caso di Joker, su cui ci si è persi a discutere se fosse o meno un cinecomic, dimenticando totalmente che il film era contemporaneamente apprezzato sia dai fan dei cinecomic che da coloro che amano invece prevalentemente altro cinema. E lo stesso vale per Parasite, dove addirittura c'è una sorta di climax di generi nello stesso film, un continuo cambiare registro stilistico e narrativo e capace per questo di travolgere inaspettatamente chi lo sto guardando. O penso ancora al nostrano Martin Eden, che, nel suo essere adattamento (o più correttamente reintrepretazione) del capolavoro di Jack London, riesce a colpire il grande pubblico, conservando allo stesso tempo le grandi tematiche di riflessione di Marcello sul tempo e sulla memoria.

    Ed infine, questo è un grande anno anche per il nostro cinema italiano: tanti grandi film e tante grandi operazioni cinematografiche, in grado di dimostrare che sì ci sono grandi autori e sì possiamo anche fare altro oltre al "cinema italiano" usato con accezione negativa. Cito i grandi 7 (come i Re di Roma per rimanere in tema ahah): Ricordi?, Il primo re, Martin Eden, La mafia non è più quella di una volta, Sole (il più grande esordio italiano di quest'anno), Fiore Gemello, Suspiria. Ahimé, non tutti distribuiti nel migliore dei modi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In ogni caso, ecco la classifica:
      15 LA CASA DI JACK (Lars von Trier): come detto sopra, il film più intimistico dell'anno
      13 CLIMAX (Gaspar Noé): l'esperienza cinematografica più intensa
      11 BURNING (Lee Chang-dong): poetico, magico ed impossibile da dimenticare
      9 PARASITE (Bong Jong-ho): poliedrico ed inaspettato nel suo continuo cambiamento di generi
      7 JOKER (Todd Philips): il personaggio più doloroso ed autentico dell'anno
      6 THE IRISHMAN (Martin Scorsese): la lettera d'amore vitale (più che non nostalgica) al Cinema
      5 MARTIN EDEN (Pietro Marcello): la riconferma nella finzione di uno degli autori italiani più interessanti del momento
      4 VOX LUX (Brady Corbet): la riconferma audace di uno dei più grandi giovani esordienti contemporanei
      3 MARRIAGE STORY (Noah Baumbach): guida pratica su come raccontare (e ritrovare) l'amore partendo dalla sua negazione
      2 LA VITA INVISIBILE DI EURIDICE GUSMAO (Karim Ainouz): distanze e legami affettivi che superano le epoche storiche

      Rimangono ahimé esclusi (ma per pochissimo) gli altrettanto meravigliosi: Tesnota (Kantemir Balagov), Ricordi? (Valerio Mieli), Sole (Carlo Sironi), The Guilty (Gustav Moller), La Favorita (Yorgos Lanthimos), Manta Ray (Puttiphong Aroopheng), Border (Ali Abbasi), Il primo re (Matteo Rovere)

      Elimina
    2. standing ovation!!

      quasi da facce un post a parte ;)

      Elimina
  29. la mia classifica
    15 punti La casa di Jack

    13 punti Joker

    11 punti The Guilty

    9 punti Cafarnao

    7 punti Parasite

    6 punti Climax

    5 punti Ricordi?

    4 punti Il Primo Re

    3 punti Midsommar

    2 punti The Nest (ne ho preferiti altri ma lo metto nel caso non lo voti nessuno, merita di stare nell'elenco)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a te non rispondo perchè non ce capisci un cazzo

      e sei pure il commento numero 100 al momento, pensa te che spreco

      Elimina
  30. Non arrivo a 10 film... Comunque questa è la classifica, dall'ultimo al primo

    8 motherless brooklyn
    7 grace a dieu
    6 ritratto della giovane in fiamme
    5 once upon a time in Hollywood
    4 il traditore
    3 mademoiselle
    2 parasite
    1 la favorita.

    Ovviamente è rimasto fuori Queen & Slim, che puoi mettere già al primo posto per la mia classifica del 2020.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è poco da fare, le classifiche di poison sono sempre le "sue" ;)

      ahah, ora mi hai incuriosito su quel titolo anche se quel "queen" già mi allontana...

      Elimina
    2. Ultimo film visto al TFF quest'anno, mi ha stracciato il cuore. Esce il 16 aprile.

      Elimina
  31. Quasi mi stavo a perde il sondaggione
    1- Parasite
    2 -Burning
    3 -The Irishman
    4 - I figli del fiume giallo
    5 - Il traditore
    6 - Ricordi?
    7 - Midsommar
    8 -C'era una volta... a Hollywood
    9 - Suspiria
    10 - the Guilty
    Ne rimascono esclusi moltissimi che in un altro anno sarebbero sicuramente entrati in decina, tipo Knives out, Oro Verde, The Sisters Brothers, Marriage story, l'ufficiale e la spia, Dolor y gloria e via dicendo. Non ho amato come altri Joker e Von Trier ma massimo rispetto per due opere così ambiziose e di pregevole fattura, che insomma servono sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tranquillo, ancora mancavano 5 giorni.....

      ovviamente con Enrico domina l'Oriente!!

      a sto punto peccato per Scorsese, potevi fa un podio a occhi a mandorla ;)

      non sapevo Ricordi ti fosse piaciuto così, sono molto contento

      Elimina
  32. Ciao a tutti! Ecco la mia classifica:
    1. Once upon a time... in Hollywood
    2. L'ufficiale e la spia
    3. The irishman
    4. Dolor y gloria
    5. Martin eden
    6. Storia di un matrimonio
    7. La mafia non è più quella di una volta
    8. The Mule
    9. Il traditore
    10. Il paradiso probabilmente
    Ci sono poi anche questi che cito per completezza:
    Midsommar
    Ash is a purest white
    Parasite
    Joker
    The house that Jack built
    The Sisters brothers
    Stanlio & Ollio
    The Rolling thunder revue
    Suspiria
    Panama papers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tarantino, polanski, scorsese, almodovar, eastwood, bellocchio, direi che ti piacciono LEGGERMENTE i grandi maestri, ahah

      Elimina
    2. Beh quest'anno tanta roba! Almodovar non mi ha più convinta granché da Parla con lei, ma questo qui è un film meraviglioso secondo me. Tarantino ha sfornato il suo capolavoro; Scorsese pure, dopo anni di film belli ma non più all'altezza dei suoi standard del passato (ad eccezione di Silence). Eastwood mi ha commossa. Suleiman invece è stata per me una rivelazione, avrei anche potuto metterlo un po' più su. Maresco è il mio grande amore! Polanski ha realizzato uno dei suoi migliori film, forse il più politico di tutti, potente, toccante e perfetto.
      Joker e Parasite filmoni, ma a mio avviso è mancato ad entrambi quella spinta in più per piazzarsi più in alto in classifica e dal regista di un grande capolavoro quale Host mi aspetto di più :)
      C'è da dire poi che purtroppo Brescia non è Milano e tanti film facciamo fatica a recuperarli in v.o. come piace a noi, non ci sono più le belle rassegne festivaliere che ti aiutavano a scoprire piccoli tesori nascosti. E questo è!

      Elimina
    3. P.S. se potessi inserirei Too old to die Young, per me un film e non una serie, e balzerebbe diretto al 4 posto :)

      Elimina
    4. avrei tanto voluto vedere il film di Maresco ma non era facile, come è arrivato è sparito ;)

      degli altri mi mancano Scorsese e Polanski ma, per soggetto, non è che mi facciano impazzire, ci arriverò con calma credo

      eh, non sei la prima che vorrebbe mettere la serie di Refn ;)

      magari farò un sondaggio per le serie

      ma anche no ;)

      Elimina
  33. In ordine dal migliore al meno migliore :)
    Climax
    The irishman
    C’era una volta a Hollywood
    La casa di jack
    J’accuse (l’ufficiale è la spia)
    Joker
    Marriage story
    The laundromat (Panama papers)
    Il traditore
    Dolor y gloria

    Anche se il mio preferito ma non distribuito è painted bird.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mica me ricordavo sta tua venerazione per Climax ;)

      bene così, grazie Andrea ;)

      Elimina
  34. 15 Burning
    13 Parasite
    11 La casa di Jack
    9 The Irishman
    7 Cafarnao
    6 The Guilty
    5 Pity
    4 La favorita
    3 C'era una volta ad Hollywood
    2 L’ufficiale e la spia
    Fuori concorso (ma grandioso): Too Old To Die Young.

    RispondiElimina
  35. Ciao ecco la mia

    1) Parasite
    2) Pity (miserere)
    3) Burning
    4) Handamaiden
    5) Suspiria
    6) Joker
    7)La casa di Jack
    8) C'era una volta in america
    9)Midsommar
    10) Noi-Climax (se si può a pari merito, tanto sono solo 2 punti a testa)

    Donatello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un altro che ha messo davanti tutti gli orientali ;)

      per il resto ci siamo sentiti su fb, grazie!

      Elimina
  36. Splendida annata. Film bellissimi. Naturalmente, molti non li ho visti. Li recupererò appena posso. Non è stato per niente facile, ma ecco la mia classifica.

    10 Dio è donna e si chiama Petrunya (perché sì)
    9 Tramonto (luminosa oscurità)
    8 Burning (bacio dunque brucio)
    7 Midsommar (notte dentro)
    6 Noi (attraverso lo specchio infranto)
    5 Il colpevole (perché lo sono anche io)
    4 La casa di Jack (il mio abisso preferito)
    3 Border ("andiamo via, creatura mia, via verso l'Altrove")
    2 Parasite (abitando l'assenza)
    1 Joker (come quando si nasce)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. primo commento (mi pare) e tanta classe, complimenti (anche se 2-3 minicommenti non li ho capiti, ahah)

      Elimina
  37. Classifica durissima ma ce ne fossero di annate del genere!

    1- La casa di Jack
    2- Parasite
    3- Joker
    4- C'era una volta... a Hollywood
    5- Storia di un matrimonio
    6- La Favorita
    7- La vita invisibile di Euridice Gusmao
    8- Un giorno di pioggia a New York
    9- Dolor Y Gloria
    10- Il primo Re

    Ciao e grazie per le sempre bellissime recensioni!
    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te, anche per i complimenti ;)

      anche qui solito dubbio, chissà chi daniele sarà

      seconda menzione in totale per Euridice Gusmao, me lo segno

      Elimina
  38. 1- The Handmaiden
    2- Parasite
    3- Cafarnao
    4- Burning
    5- Dolor y gloria
    6- La favorita
    7- Joker
    8- Vox Lux
    9- Oro verde - C'era una volta in Colombia
    10- Vice - L'uomo nell'ombra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche qui, chi Gabriele sarà?

      il fatto è che quando si ripetono i nomi diventa un casino per me ;)

      comunque se non sbaglio sei il primo che mette il film di Park al primo posto!

      in questo momento era il film più in alto di tutti senza primi posti

      molto contento per Vox Lux ;)

      Elimina
  39. Ciao, ecco la mia classifica:
    15 punti: Cafarnao - Caos e Miracoli
    13 punti: Parasite
    11 punti: Manta Ray
    9 punti: Il primo Re
    7 punti: Joker
    6 punti: Dolor y Gloria
    5 punti: La casa di Jack
    4 punti: Border
    3 punti: C’era una volta a... Holliwood
    2 punti: Weathering with you

    Fuori classifica: Sons of Denmark, Climax, Pity e La favorita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, grande classe Cafarnao e Manta Ray sul podio....

      contentissimo per Il Primo Re, lo hai messo anche più su di me ;)

      Elimina
    2. Ho cercato di costruire una classifica più personale, senza pensare troppo alla qualità "tecnica" delle pellicole. Mi sembrava giusto mettere in alto in classifica alcuni film per l'originalità e la tematica trattata.

      Elimina
    3. ora so anche chi sei ;)

      bravissimo, secondo me ogni classifica dovrebbe avere questo metodo, essere personale, mischiare le proprie emozioni al valore dell'opera, senza che esista o sia troppo prevalente solo una delle due cose

      Elimina
  40. Metto in ordine di importanza:
    1) Burning
    2) Parasite
    3) knives Out
    4) la casa di jack
    5) vice
    6) US
    7) midsommar
    8)suspiria
    9) Once Upon a Time in Hollywood
    10) the irishman

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sorprendente podio per knives out

      che poi vedendo tutti gli altri 9 tuoi non è che ti piaccia il lato leggero del cinema, ahah
      grazie!

      Elimina
  41. Dal primo all'ultimo:

    1) Parasite
    2) C'era una volta... a Hollywood
    3) Ford v Ferrari
    4) Ritratto della giovane in fiamme
    5) The Irishman
    6) Marriage Story
    7) L'ufficiale e la spia
    8) The Farewell
    9) Il re
    10) Star Wars: L'ascesa di Skywalker

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con la tua classifica stavo per compiere il primo (spero di non averne fatti) errore

      ho inserito Ford vs Ferrari poi per scrupolo sono andato a vedere la data di uscita e ho scoperto che qui da noi è uscito con altro titolo, titolo che 2/3 persone avevano poi meznionato ;)

      grazie jacopo!

      Elimina
  42. la mia classifica, dal preferito:
    1) once upon a time in Hollywood
    2) parasite
    3) joker
    4) borders
    5) us

    RispondiElimina
    Risposte
    1. piccola ma bella ;)

      buffo come in tanti scriviate Borders, con la s, ma secondo me è un errore che deriva dal fatto che esiste un film con quel titolo

      anche qui mi chiedo chi claudia sei, ne "conosco" 3-4

      ma non importa, al momento mi pare sei l'unica donna con questo nome singolo

      Elimina

  43. 1 Border
    2 Midsommar
    3 Joker
    4 Parasite
    5 Soria di un matrimonio
    6 Madamoiselle
    7 Climax
    8 Noi
    9 Tramonto
    10 Un valzer tra gli scaffali

    Fuori classifica ma che potevano starci benissimo

    Green book
    Ricordi?
    C'era una volta a holliwood
    Cafarnao
    La favorita
    Burning
    La casa di Jack
    Vice
    Suspiria
    Free solo

    non sono riuscito a vedere ancora

    The irishman
    Dolor y gloria
    The farewell

    RispondiElimina
    Risposte
    1. primi due posti sorprendenti e una megalista che presuppone un grosso amore per la sala e la capacità di amare tanti film, un pò come me ;)

      quello che più ti invidio è Tramonto

      Elimina
  44. la mia classifica in ordine di preferenza
    1 Ritratto della giovane in fiamme
    2 Marriage Story
    3 C'era una volta a Hollywood
    4 Booksmart (la rivincita delle sfigate)
    5 Parasite
    6 The Farewell (una buona bugia)
    7 La Favorita
    8 The Irishman
    9 Noi (Us)
    10 Glass

    Ma vorrei citare fuori classifica anche Le ragazze di Wall Street, Captain MArvel, Frida-Viva la vida, La mafia non è più quella di una volta.

    Daniela_88 = Daniela La Torre :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MODIFICA tra una visione che mi mancava Midsommar e riflessioni di preferenza.

      1 Ritratto della giovane in fiamme
      2 Marriage Story
      3 C'era una volta a Hollywood
      4 Booksmart (uscito da noi come "La rivincita delle sfigate")
      5 Parasite
      6 Midsommar
      7 La Favorita
      8 Noi (us)
      9 The Irishman
      10 The Farewell

      Elimina
    2. ciao Daniela!

      altro titolo nuovo (siamo vicini a 100) anche se terribile in italiano, ahah

      contento per l'inserimento di Midsommar

      Elimina
    3. guarda penso che proprio per il titolo stupidissimo in italiano Booksmart lo abbiano considerato in pochi e in realtà anche io, l'ho recuperato per vie traverse e in originale (obviously) Invece secondo me è una commedia brillante e molto divertente e non esagero dicendo che è il film che mi ha fatto più ridere quest'anno (l'anno di riferimento)
      Midsommar invece mi pento di non averlo visto prima! Ma leggendo pareri ed avendo molto apprezzato Hereditary ho acquistato il bluray direttamente e non me ne pento (tra l altro ho preso la versione dove c'è la directors cut che dura poco meno di tre ore). Film suggestivo e spiazzante, probabilmente non racconta nulla di nuovo, ma la messa in scena, l'interpretazione degli attori, tra tutti la Pugh (dolorosissima) la colonna sonora! e delle scene che per potenza emotiva e visiva mi hanno turbato me lo sto portando dietro dal giorno della visione e non poteva non entrare in classifica per direttissima.

      Elimina
    4. comunque ora che ci ripenso ricordo che un paio di amici me l'avevano segnalato...

      ah, grandissima ad aver acquistato il BR :)

      sì, io dovrei aver visto una versione con uan ventina di minuti in meno, me l'hanno detto

      ma era già lungo così ;)

      per il resto l'hai descritto benissimo

      Elimina
  45. 15 Midsommar
    13 C'era una volta... a Hollywood
    11 Joker
    9 La casa di Jack
    7 The Guilty
    6 Parasite
    5 La favorita
    4 Noi
    3 L’ufficiale e la spia
    2 The irishman

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anvedi Midsommar al primo posto...

      pensa che fino al tuo voto era il film più in alto in classifica senza essere mai stato menzionato per primo ;)

      Elimina
  46. Marco Macchini7 gennaio 2020 16:29

    15 The Irishman
    13 Parasite
    11 La Casa Di Jack
    9 The Handmaiden
    7 Burning
    6 Midsommar
    5 Us
    4 The Guilty
    3 The Farewell
    2 Pity

    Purtroppo mi sono perso, tra gli altri, Tarantino e Climax. Anche Cafarnao, che vedo essere stato molto apprezzato. Spero di riuscire a recuperarli al più presto. Nonostante questo ne sono rimasti fuori un sacco. Quest'anno mi è andata proprio bene, e mi sento in dovere di ringraziare in questa sede i martedì in sala a 3€, iniziativa in grado di riempire in modo gradevole una serata della mia miserabile vita.
    Grande Giuseppe, buon lavoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. marco non manca mai!

      ma sai che st'anno io il cinema a 3 euro non l'ho più visto?

      in compenso il the space di perugia è uno dei pochissimi in italia con prezzo fisso 4.90, qualsiasi film, qualsiasi orario, qualsiasi giorno

      costa meno dei cinema d'essai, incredibile

      poi certo, ci sarò andato nemmeno 10 volte ma tanta roba

      tutti dobbiamo recuperare qualcosa, è inevitabile ;)

      Elimina
  47. Ciao. Questa è la mia classifica:
    15 punti Ricordi? A me è piaciuto troppo forse perchè ho ricordi simili
    13 punti C'era una volta a Hollywood
    11 punti Parasite
    9 punti The Irishman
    7 punti Dolor Y Gloria
    6 punti Green Book
    5 punti Joker
    4 punti Mindsommar
    3 punti La Casa Di Jack
    2 punti The Mule

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vabbeh, col primo posto di Ricordi? partecipi al premio di lettore preferito, ahah

      Elimina
  48. Ciao! Una grande annata questa! Ho visto tanti bei film che non riesco a fare una classifica... Quindi metto in ordine sparso:
    -The Guilty
    -Tesnota
    -Storia di un matrimonio
    -Il traditore
    -Martin Eden
    -I figli del fiume giallo
    -Tramonto
    -Dolor y glorya
    -Vice
    -Pinocchio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho sempre pensato che mettere film senza gerarchia significa grande amore e rispetto per il cinema

      in realtà se non avessi un blog (e alcune cose son "dovute") farei la stessa cosa

      e così entra anche Pinocchio ;)

      ciao Yalmar!

      Elimina
  49. Controllati uno per uno, e sono (tutti recensiti tranne Stanlio & Ollio e Il primo Re, prossimamente quest'ultimi) con gerarchia:

    Green Book
    Stanlio & Ollio
    Vice - L'uomo nell'ombra
    Il primo Re
    Benvenuti a Marwen
    Dragon Trainer 3
    The LEGO Movie 2
    Momenti di trascurabile felicità
    La paranza dei bambini
    Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e come ogni anno quando arriva Pietro minimo minimo compaiono 4-5 titoli nuovi

      e con i tuoi siamo appena arrivati a 100 ;)

      benvenuti a marwen lo saltai per poco, credo mi piacerebbe molto

      Elimina
  50. Ciao, ecco la mia classifica, ma so di averne dimenticati tanti.
    1. JOKER
    2. PARASITE
    3. THE HOUSE THAT JACK BUILT
    4. THE GUILTY
    5. ONCE UPON A TIME IN HOLLYWOOD
    6. CLIMAX
    7. BORDER
    8. CAFARNAO
    9. SAUVAGE
    10. LIGHT OF MY LIFE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao!

      Sauvage non me lo dà distribuito, scalo Light of my life e se vedrai questo commento - se vuoi - metti un decimo ;)

      Elimina
    2. Allora così:
      1. JOKER
      2. PARASITE
      3. THE HOUSE THAT JACK BUILT
      4. THE GUILTY
      5. ONCE UPON A TIME IN HOLLYWOOD
      6. CLIMAX
      7. BORDER
      8. CAFARNAO
      9. MIDSOMMAR
      10. LIGHT OF MY LIFE
      Ciao

      Elimina
  51. Ciao! Ecco i film che mi sono piaciuti di più!

    15 - Parasite
    13 - Madmoiselle
    11 - Cafarnao
    9 - Joker
    7 - Il colpevole
    6 - La favorita
    5 - Knives out
    4 - Il primo re
    3 - Il traditore
    2 - Border

    I film che fuori classifica che ho apprezzato: Midsommar, Ricordi?, La paranza dei bambini, Noi.

    Aspettative deluse invece per Burning. Dovrò rivederlo, forse non ero nel giusto mood.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai che Burning per metà film ho faticato anche io? poi piaicuto tantissimo ma comunque alla fine nemmeno in top ten l'ho messo

      poi nemmeno a dire che non ti piace il cinema orientale, i primi due lo sono...

      Elimina
  52. piano piano rispondo a tutti eh

    ne approfitto per dire che appena posso risponderò anche a tutti i commenti non risposti nelle varie recensioni, tipo the lighthouse, oldboy, the visit, holiday e forse altre (le metto sempre da parte, non mancherò)

    RispondiElimina
  53. senza classifica e in ordine casuale:

    Dolor y gloria
    Mug
    Border
    Joker
    Parasite
    Pity (Miserere)
    Il regno
    Dio è donna e si chiama Petrunya
    Tesnota
    Carmen Y Lola

    un po' a malincuore lascio fuori:
    Le nostre battaglie
    Quel giorno d’estate
    Copia originale
    Rocketman
    Maradona
    Vice
    Ancora un giorno
    Motherless Brooklyn

    RispondiElimina
    Risposte
    1. p.s.: Dimenticavo Marriage story, Once upon a time in Hollywood e La verità (tra quelli lasciati fuori).
      Lascio consapevolmente fuori The Irishmman perché ... non so nemmeno io perché ...
      Lascio molto molto a malincuore fuori La mia vita con John F. Donovan e il perché purtroppo lo so e mi dispiace questo passo falso. (perché sai quanto ami Dolan).

      Elimina
    2. finalmente qualcuno ha messo Il Regno, davvero un gran bel film...
      al solito le tue liste hanno sempre qualche nome diverso dagli altri, in questo caso ben due completamente nuovi

      che buffo, di quelli lasciati fori io visto manco uno!

      Elimina
  54. La mia classifica in ordine di preferenze, spero che  il docufilm Apollo 11 di Todd Douglas Miller sia in concorso, a me è piaciuto molto.
    Ciao!
    Carmen S.

    1°Joker
    2 °C'era una volta...Hollywood
    3 °Storia di un matrimonio
    4 °Parasite
    5 °L'ufficiale e la spia
    6° Apollo 11
    7°Green book
    8°The irishman
    9 °Cena con delitto
    10° Copia originale




    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che vale!

      anzi, da appassionatissimi di doc come sono me lo segno

      tra l'altro la'veva menzionato qua sopra anche un mio grande amico

      grazie carmen ;)

      Elimina
  55. La casa di Jack
    Mug
    Il traditore
    La Favorita
    Storia di un matrimonio
    L'ufficiale e la spia
    Parasite
    Cafarnao
    I fratelli Sisters
    Midsommar

    In ordine, come si presentano. Anno un po' sottotono, non ho visto molto :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuuuu, ho lasciato fuori L'angelo del crimineeeee. Lo metti al posto dei fratelli Sisters?

      Elimina
    2. avrai visto poco ma la top è...top ;)

      correzione effettuata, quindi direttamente al nono posto ;)

      Elimina
  56. 1 midsommar
    2 good times
    3 once upon in hollywood
    4 parasite
    5 il primo re
    6 l'ufficiale e la spia
    7 the irishman
    8 joker
    9 green book
    10 climax

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Errata corrige
      Dimenticavo la casa di jack che metto al primo posto lol.
      Scala tutto di uno scusa.
      Climax finisce undicesimo

      Elimina
    2. aah, dimenticanza da niente!

      grande leo

      sì, good time non vale, poco male tanto involotariamente si era creato un undicesimo che va decimo ;)

      Elimina
  57. 15: Parasite
    13: Cafarnao
    11: Tesnota
    9: Midsommar
    7: Border - Creature di confine
    6: Il peccato
    5: Climax

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e anche il film su Michelangelo finisce nel mucchio ;)

      altissimo Tesnota, spero di vederlo presto

      Elimina
  58. 1° La Casa di Jack
    2° Joker
    3° Ricordi?
    4° Climax
    5° Midsommar
    6° Parasite
    7° The Guilty
    8° Burning
    9° C'era una volta a Hollywood
    10°The Nest


    RispondiElimina
    Risposte
    1. praticamente la mia stessa classifica se togli Cafarnao che non hai visto e Il Primo Re che non me ricordo se hai visto

      8 su 10, e anche posizioni simili

      Elimina
  59. 1.Joker
    2.Cafarnao
    3.Midsommar
    4.Il primo re
    5.Il traditore
    6.La paranza dei bambini
    7.Ricordi?
    8.La favorita
    9.Climax
    10.Border

    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. valentina che penso io no? semmai rispondimi con sms che qui tocca fa meno commenti possibili che a 200 va in tilt, ahah

      ma dai film capisco che sei te, sono tutti quelli che ha visto fede

      Elimina
  60. Allora, ecco qui i miei preferiti:

    1. The Irishman
    2. C'era una volta a... Hollywood
    3. Ritratto di una giovane in fiamme
    4. La favorita
    5. Parasite
    6. Noi
    7. Doctor Sleep
    8. The Perfection
    9. Wounds
    10.Midsommar

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo sapevo che con te arrivava anche Doctor Sleep, aaha
      grande

      e aspetto foto con maglia ;)

      love per the perfection, sono contento che anche lui ora abbia un posticino in classifica

      5 horror ma tutti dal sesto al decimo

      Elimina
  61. Stefano Marchini9 gennaio 2020 17:37

    Quest'anno è stata durissima stilare una top 10, probabilmente per non fare torto a nessuno sarebbe servita una top 30...

    Questi i fortunati 10:

    10° Stanlio & Ollio
    9° Il primo re
    8° Ritratto della giovane in fiamme
    7° I fratelli Sisters
    6° Oro verde - C'era una volta in Colombia
    5° Parasite
    4° La casa di Jack
    3° Suspiria
    2° The rider
    1° Midsommar

    Mi piange il cuore a lasciare fuori classifica film che in altri anni avrebbero di certo occupato le prime, se non le primissime posizioni come:

    Joker
    Ricordi?
    Storia di un matrimonio
    Dov'è il mio corpo?

    Di seguito altri film che hanno un solo e unico problema, l'esser stati distribuiti nell'anno sbagliato:

    Vice - L'uomo nell'ombra
    Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità
    La favorita
    Copia originale
    The guilty
    The lego movie 2
    Border - Creature di confine
    Noi
    Rocketman
    Juliet, Naked
    I morti non muoiono
    Climax
    Blue my mind
    Toy store 4
    Booksmart
    C'era una volta a... Hollywood
    Burning
    Knives out
    The farewall
    The hate u give
    Cafarnao

    Mi scuso per la lunghezza del commento ma quest'anno cinematograficamente parlando è stato incredibile e i film che più mi sono piaciuti meritavano tutti almeno una menzione.
    E grazie... perché questo tuo blog, anche se in piccola parte, ha aiutato ad alimentare la mia passione per il cinema

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo è puro amore per il cinema per me

      quando inontro persone che mi dicono "faccio fatica ad arrivare a 5 film degni" secondo me è la morte del cinema e della passione per esso

      è come volersi mettere sopra di lui

      no, siamo tutti sotto, ci vuole umiltà nell'affrontare i film, sono quasi sempre lavori più grandi del nostro misero giudizio

      e se il buio in sala ti ha portato anche al 5% a questo amore sconfinato da 30 titoli sono orgoglioso

      a sto punto The Rider va visto ;)

      Elimina
  62. 1) The house that Jack built
    2) Joker
    3) Parasite
    4) Once upon a time in Hollywood
    4) Styx
    5) A Vida Invisível de Eurídice Gusmão
    6) J'accuse (an officer and a spy)
    7) La noche de 12 años
    8) Tel Aviv on fire
    9) Napszállta
    10) El reino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche te me fai lavorà per vedè (2-3 casi) se e con quale titolo sono usciti in italia eh?

      ahah, no problem

      tutti usciti tranne Styx che è del 2018, tolgo e scalo ;)

      bellissima classifica

      Elimina
  63. 1 cafarnao
    2 joker
    3 la casa di jack
    4 Martin eden
    5 Climax
    6 Parasite
    7 ricordi
    8 midsommar
    9 la paranza dei bambini
    10 la favorita

    Prima volta che faccio una classifica, credo, e già qui non ne sono più convinto. Ma farò click su "pubblica" lo stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato per van gogh e il primo re (devo rivederlo)

      Elimina
    2. io me ricordo che l'hai fatta acne gli anni scorsi ma forse intendi mai in gerarchia, non so

      comunque ottima, sempre con tanti italiani come piace a te ;)

      in effetti mi aspettavo che il primo re ce lo mettevi!

      Elimina
    3. Si: intendevo "gerarchia"

      Elimina
  64. Ciao Giuseppe … e un saluto a tutti. Ecco la mia classifica:

    1° (15punti) - Parasite
    2° (13punti) - Joker
    3° (11punti) - Tesnota
    4° (9punti) - The irishman
    5° (7punti) - C'era una volta … a Hollywood
    6° (6punti) - Dolor y gloria
    7° (5punti) - Border - Creature di confine
    8° (4punti) - Un'altra vita - Mug
    9° (3punti) - Ricordi?
    10° (2punti) - Wildlife

    Non sono sicuro che "Wildlife" (di Paul Dano) sia stato realmente distribuito. Nel dubbio lascio un'alternativa:
    11° Miserere
    e completo con i titoli che più mi è dispiaciuto lasciar fuori:
    12° I fratelli Sisters
    13° Il colpevole - The guilty
    14° Dov'è il mio corpo?
    15° Cafarnao - Caos e miracoli

    Michele Rizzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto Michele, Wildlife purtroppo ancora nessun distribuzione ;)

      curiosissimo di Dov'è il mio corpo che sto puntando da giorni ;)

      grazie!

      Elimina
  65. 1. Burning;
    2. Parasite;
    3. Joker;
    4. Green book;
    5. Ricordi?;
    6. Cafarnao;
    7. Dolor y gloria;
    8. Cyrano mon amour;
    9. La favorita;
    10. Martin Eden.

    RispondiElimina
  66. Ciao Giuseppe, ecco la mia lista, tutti a pari merito:

    Parasite
    The Nest
    Midsommar
    Joker
    La Casa di Jack
    Suspiria
    Ricordi?
    Border
    Us - Noi
    I am mother

    L'ultimo, I am mother, è un'uscita Netflix di quest'estate e quindi dovrebbe andare secondo regole. Altrimenti, come sostituto scelgo La vita invisibile di Euridice Gusmao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no no, vale :)

      inserisco tutto in un programma che conosci bene :)

      Elimina
  67. Contea Sergej: 10 Gennaio, ( Anno 2020...è iniziata la Mutazione)

    Dal mio primo post nel Blog di Giuseppe, avvenuto nel lontano 2016 (Il Film del Millenio), sono lieto di presentare la mia personale classifica...

    Prima di tutto una Menzione d'Onore per tutti coloro che hanno partecipato al sondaggio perché vengono sempre fuori opinioni e spunti interessanti, è bello vedere la mutazione dei gusti cinematografici e le nomination a prodotti tipo Midsommar o Border (quasi bannati dalle sale dai mercanti-esercenti) rivelano un nuovo e inaspettato rinascimento di appassionati Ultras alla Settima Arte.


    (Parte 1)

    # La Casa di Jack (The House that Jack built) di Lars Von Trier - 15 Stelle

    Il Testamento Ideologico di uno dei più grandi cineasti viventi...“l’aldiqua” e "l’aldilà" partorito sotto psico-farmaci, per il pazzoide-geniale Lars non c’è salvezza, nessuna redenzione, più Follia e Arte e più omicida si diventa...tra visioni oniriche e narrazioni eretiche, qui, Mister Sophistication si è davvero superato, tutto è veramente assurdo, tutto è magnifico a vedersi.....Cinema senza filtri!

    # Parasite di Bong Joon-Ho - 13 Stelle

    Poche chiacchiere, il Cinema Coreano al suo meglio, inquadrature e montaggio che diventano Università del Cinema per tanti registi contemporanei...ancora una volta il cinema orientale non ci tradisce, dramma, commedia e avventura, recitato alla stragrande, che scava a fondo con gli occhi a mandorla nel disastrato degrado sociale e nell'anima umana con una vena surreale....Palma d'Oro per la scena Cult dove Ki-jungin appiccia una sigaretta appollaiata sulla tazza del water che tracima liquami di parassiti in ogni dove...

    # Climax di Gaspar Noé - 11 Stelle

    C’è poco da girarci intorno, non è un film per tutti, o forse è meglio dire un film scomodo per tutti, quasi due ore di telecamera a spalla a tutta velocità e noi a correre dietro, con le pupille sgranate, al fottuto Gaspar sempre incollato ai corpi e ai volti dei personaggi che per un fatale miscuglio tagliato male fanno il botto e il risultato è dalla padella alla brace e casini inimmaginabili che non si fermano più...l'epilogo con una goccia nella pupilla è come un Battesimo

    # Mademoiselle (The Handmaiden) di Park Chan-wook - 09 Stelle

    "A 5 anni ero in grado di distinguere una moneta vera da una falsa" ...l'essenza della storia è tutta in questa frase...bugie, finzioni e inganni di una lestofante coreana e una bella ereditiera giapponese per smascherare la violenza psicologica e la manipolazione del maschio narcisista...solo questo pazzo Coreano poteva creare un cinema “romanzesco” e un sovversivo alfabeto affettivo...dove niente è quello che sembra!

    # Midsommar (Il Villaggio dei Dannati) di Ari Ester - 07 Stelle
    # Border (Creature di Confino) di Ali Abassi - 06 Stelle

    Il Cinema che ha Noi piace tantissimo perchè come diceva il Maestro D. Cronenberg “L’arte è sovversiva perché fa appello all’inconscio. Più un film è collegato con l’inconscio, più è sovversivo. Come lo sono i sogni”. Horror anti-Horror che diventano folk tales arcaici e oscuri che conducono in un’altra dimensione che è quasi impossibile raccontare dove i Troll e le Regine di Maggio diventano embrionalmente eversivi, brutali e vincenti nello stesso momento...come non essere d'accordo con Caden quando declama che i primi trenta minuti di Misdommar sono da incorniciare

    (continua...)

    RispondiElimina
  68. Contea Sergej: 10 Gennaio,

    (Parte 2)

    The Favourite di Yorgos Lanthimos - 05 Stelle

    La nuova frontiera di Lanthimos è marchiata al femminile, dramma storico in costume che descrive i pensieri indisciplinati di tre donne che devono lottare tra loro e manipolare i maschi per non soccombere e sopravvivere...un gioco di ruolo truccato dove ("a volte è difficile ricordare se l’arma è carica o meno"..cit.)

    # Joker di Todd Phillips - 04 Stelle

    Trattato di sociologia? Pamphlet politico? Manifesto anarchico? Cinecomics furbo?...dai, non scherziamo...niente è come sembra o dicono...Joker è esclusivamente un film sulla malattia mentale ed è questo il suo vero punto di forza, quello che vediamo è il mondo cosi come lo vede Arthur Fleck , lo spettatore dal primo all'ultimo fotogramma guarda la realtà attraverso i suoi occhi, noi stiamo guardando, sempre in bilico tra realtà e allucinazione, quello che vede la sua testa...superlativa la recitazione di Joachin Phoenix...tutt'altro il lavoro grossolano del regista (Todd Phillips) che...non aggiunge, ma se mai toglie perché il caos è un ordine da decifrare!


    Sezione Serie TV 2019

    Due Serie che fanno sembrare tutte le altre insignificanti....

    # Watchmen ideata da Damon Lindelof

    E' stata fatta giustizia per tutto quello che "NON" aveva fatto Snyder con il suo adattamento taroccato extralezioso e supersexy. Con la scrittura di Lindelof (quello di Lost e The Leftovers, mica cazzi) e la sua filosofia seriale assistiamo al risveglio epico dell'Immortale Capolavoro di Alan Moore e Dave Gibbons e finalmente tutto torna e il risultato è superbo...perciò facciamo così: nessuna inutile seconda stagione!

    # Chernobyl ideata da Craig Mazin

    C’era bisogno della scissione nucleare per scoprire una tipologia di grande cinema che credevo oramai sepolta e scomparsa. Vedere il quarto episodio, da tripla A dal primo all'ultimo secondo, con la drammatica storia della recluta interpretata da Barry Keoghan (quello del Sacrificio del Cervo Sacro) e il piano sequenza, scandito dall’incombente suono metallico dei contatori geiger, per bonificare il tetto del reattore dalla grafite radioattiva. In tutta la serie l'uso del sonoro è da premio Nobel e la struttura narrativa è per capire Meglio quello che diceva Albert Eistein “Per perdere la testa, bisogna averne una!"

    ...e con questo è finita la classifica 2019......ah, quasi dimenticavo, il Premio Speciale 2019 "Mamma Mia, ci risiamo...e tutto bene quello che finisce con il LanciaFiamme"

    # C'era una volta Hollywood di Quentin Tarantino

    ...Fiera del riciclaggio e storia scassaballe piena di seghe mentali stile Tarantino...lo spettatore, tramite cura "Ludovico" (cit. Arancia Meccanica), è sottoposto ad estenuanti e sconclusionati dialoghi per 3 Giorni e 40 Ore per arrivare alla originale scena clou finale ...alla fine perde la sfida, si racconta che nessuno l'ha mai vista...neanche Tarantino....

    ...uff...e con questo ho detto veramente tutto..... Ciao Caden :)



    RispondiElimina
  69. Ciao,
    ecco i miei, in ordine gerarchico:
    1. L’ufficiale e la spia
    2. Climax
    3. Joker
    4. La paranza dei bambini
    5. Dio è donna e si chiama Petrunya
    6. Il re
    7. La casa di Jack
    8. Il traditore
    9. La favorita
    10. Il primo re

    quest'anno ne ho visti 239, di cui 79 usciti in sala (o su netflix) nel 2019...
    ciao
    Vincenzo

    RispondiElimina
  70. Tra i 179 film visti in questo 2019, per far lasciare una traccia anche a qualcosa di scarsa o nulla visibilità, ho scelto i seguenti 10, senza grosse preferenze di classifica a parte i primi due...

    Apocalypse Now - Director's Cut
    Climax
    --------------------------------------
    Border
    Agassi [The Handmaiden]
    Den Skyldige [The Guilty/Il colpevole]
    El Reyno
    Pajaros de verano [Oro Verde]
    La mafia non è piu quella di una volta
    Styx
    Kona fer í stríð [La donna elettrica]
    I am mother


    A strettissimo contatto i più visibili:

    Vice
    The House that Jack Built
    The Favourite
    Dolor Y Gloria
    Napszàllta [Tramonto]
    Midsommar
    The Irishman
    Us
    Tesnota
    Capharnaüm
    Vox Lux
    Pepe Mujica
    La noche de 12 años
    God exists and her name is Petrunya
    The Laundromat


    E gli invisibili o festivalieri:

    Mi obra maestra
    Zama
    Bacurau
    The Projectionist
    El hoyo
    Queen & Slim
    La Gomera
    The Last Porno Show
    Foxtrot
    Marlina - the murderer in four act


    Non ho ancora visto

    Grace a Dieu
    The Farewell
    Manta Ray
    J'accuse.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, non è per rompere le bolas: credo che La donna elettrica sia dell'anno prima, 2018. Se non ricordo male, l'ho anche messa nella mia classifica di quell'anno. Può essere?

      Elimina
    2. giuseppone, gli errori semmai trovameli nelle classifiche che ho già visto (lo capisci se ho risposto)

      le altre ci devo ancora arrivare e li trovo io

      ahah, no, te lo dico perchè a 200 commenti va in tilt, preserviamoli!

      comunque non è l'unico di pietro che non vale, domani lo contatto io (e lo faccio su fb che almeno risparmio carta qui)

      quindi bravissimo a controllare ma fatelo su quelli che ho già controllato io, ciao!

      Elimina
  71. Ciao Giuseppe, sono l'Enrico della rubrica anime, finalmente con un account. Te lo dico siccome ce n'è
    un altro, ma i film orientali regnano comunque ;) la lista:

    2 punti, Hellboy. Lo so, lo so. Questi punti sono solo per protesta, perché questo film non è stato capito. È sporco, incasinato, sanguinolento, non vuole essere niente di più ma la gente l'ha odiato per questo. Il doppiaggio di Giannini è penoso, la battaglia finale deludente, ma io mi sono divertito, ho goduto in una maniera veramente suina con il prologo in bianco e nero, Baba Yaga sulla casa-gallina, il combattimento in piano sequenza con i giganti. Sono fiero di aver contribuito alla miseria che ha incassato, e al grande Neil Marshall pagherei anche una bella birra da berci al pub.

    3 punti, Tramonto. Un film lunghissimo, interminabile, con una protagonista che non fa nulla tutto il tempo, neanche sistema un cappello, esilarante siccome lavora in una cappelleria, ed ogni evento e legame familiare gira intorno a detto luogo. Indecifrabile come il volto dell'attrice, come la lingua, il magiaro, in cui l'hanno proiettato. E allora uff, boh, vaffanculo questo film che non mi si scolla di dosso da mesi e mesi. Lo metto in nona và.

    4 punti, J'accuse. La prima parte, molto classica, mi stava facendo venire dei dubbi. Ma poi dopo la metà, il film ingrana e non accenna più a fermarsi. Tutto quello innestato prima esplode, fino al coraggiosissimo finale, pessimista, anti-spettacolare, tutt'altro che semplicistico. Lo adoro. Polanski, chapeau.

    5 punti, The King. Uscito su Netflix come Il Re, ma visto a Venezia. Il film più sottovalutato dell'anno, era da miglior regia, e rimango basito da come nessuno ne parli più. L'australiano Michod affronta l'Enriade di Shakespeare con i suoi attori feticcio (che anno per Pattinson) e tra brutalità e grazia, Storia e teatro, politica e famiglia, 2 ore e 20 scorrono come niente.

    6 punti, The Guilty. Il cinema europeo, il cinema di confinamento, due tra i miei preferiti. Pochi soldi e tanta inventiva, sceneggiatura inattaccabile, empatia a mille. E il volto dell'anno, quello del nostro colpevole, l'Ivan Locke senza la macchina ma che fa comunque quel che è giusto.

    7 punti, 5 è il numero perfetto. Il cinema italiano quest'anno trionfa. Ci tengo a ricordare anche l'Uomo del Labirinto e Il signor diavolo, che pur con pecche enormi hanno lasciato un impatto altrettanto grande. La spunta Igort (non ci credo che è un esordio), tra colori e noir alla Dick Tracy, una Napoli mai così bella e piovosa, una trama che sorprende, finalmente.

    9 punti, Weathering with you. Mi spiace, ma con me Makoto Shinkai e il suo cinema-esperienza vincono a tavolino. 5 giorni totali di permanenza in sala, 4 visioni. Premio migliore scena dell'anno, la "Grand Escape". Non dico altro.

    11 punti, Parasite. Il film di cui non cambierei una virgola, un'inflessione, un attore. E quell'inondazione, ne abbiamo già parlato, sta semplicemente oltre.

    13 punti, La Casa di Jack. Perché è il film (live action...) più bello dell'anno. Forse di sempre.

    15 punti, I Figli del Mare. È stata una lotta senza quartiere con Von Trier, ma ha vinto. Dell'animazione, delle musiche di Joe Isaishi è superfluo parlare. I personaggi sono stereotipi, sono reali, sono allegorie viventi. La trama è realista, è astratta, non c'è proprio. Ti mozza il fiato, ti annoia, ti fa paura, ti fa incazzare, ti commuove. Sfida direttamente Odissea nello Spazio, e te spettatore a trovarci il significato della Vita, in bilico tra massimi sistemi e un sogno di mezza estate. Il mio Figli del Mare però sta in ciò che Parasite ha nel mezzo, e Trier alla fine: 30 minuti iniziali, che nella loro semplicità sono un'estasi cinematografica, irripetibile, impossibile da spiegare. Va solo vista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È stato un anno fantastico, e ci tengo a ricordare anche altre esperienze in sala: I fratelli Sisters (western con il cuore di un paese intero), Cena con Delitto (il giallo che è un gioiello), Doctor Sleep (l'horror mainstream dell'anno), I Morti non muoiono (come rincontrare un vecchio amico), C'era una volta ad Hollywood (Tarantino, forse il migliore).
      Menzioni onorevoli per film bellissimi come Mademoiselle, Vice, la Favorita, che identifico più con gli anni scorsi, quindi ho dato la precedenza ad altri;
      Corpus Christi, folgorante, ma non uscito da Venezia manco per sbaglio. E infine lui, Corpo e Anima, visto qualche settimana fa ad un cineforum (sempre sala comunque), e già lo sento come un film personale, che mi crescerà dentro.
      Ciao Giuseppe, passo e chiudo, buona fortuna con i conteggi ;)

      Elimina
  72. Ciao Giuseppe! Io devo ancora vedere Parasite, Joker, Burning, L’ufficiale e la spia, ecc… e sono certo che se così non fosse la classifica sarebbe molto diversa.
    Comunque, ecco la mia:
    1)CAFARNAO
    2)LA FAVORITA
    3)LA CASA DI JACK
    4)THE GUILTY
    5)SARAH E SALEEM
    6)IL CORRIERE
    7)GREEN BOOK
    8)ORO VERDE
    9)LA PARANZA DEI BAMBINI

    Quest’anno non ne lascio fuori nessuno, anche se, onestamente, gli unici che mi han davvero colpito sono i primi due-tre… Migliori visioni dell’anno, comunque: CAFARNAO, LUCKY e il coreano A TAXI DRIVER del 2017.
    That’s all, ciaoo ;-)

    RispondiElimina
  73. Caro Giuseppe rieccomi qui, anche quest’anno, a fornirti la mia lista.
    Difficile come sempre fare delle scelte di merito ma, a mio modestissimo parere, sono ormai stufo di mettere paletti e regole per scremare quanto più possibile.
    In un mondo, anno dopo anno, sempre più globalizzato, tra Cinema, Home Video, TV a pagamento, streaming e quant’altro, credo fortemente che l’unico elemento che possa discriminare la scelta sia solo l’anno di produzione (2019 in questo caso); se poi un film prodotto in tale anno venga commercializzato 2 o 3 anni dopo in un determinato paese per questioni di diritti non me ne può fregare di meno, idem al contrario, vedere distribuiti film nel 2019 prodotti 2-3 anni prima…
    Pertanto, so già che eliminerai 2 miei scelte per osservare i tuoi requisiti ma poco importa, l’importante è amare il cinema e far conoscere ANCHE film non ancora distribuiti o che, forse, non saranno mai visti nei cinema italiani.
    Ho scremato il più possibile e, alla fine, per quanto la classifica sia stata realmente difficile da elaborare, mi sono ritrovato con “soli” quattordici film che per una intera stagione non sono certo tantissimi.
    Andiamo al sodo, in ordine decrescente:
    14) CAPTIVE STATE, il film di Rupert Wyatt è un film alquanto differente da quello che ci si può attendere. La Terra è dominata dagli alieni ma il film non tratta di vera e propria fantascienza, semmai è un thriller ragionato, abbastanza complesso da non apparire superficiale e ben girato. Nulla di trascendentale ma ritengo che debba emergere dalla massa per la cura e la passione con cui è stato realizzato. Ottima l’interpretazione di John Goodman;
    13) IL SIGNOR DIAVOLO, il nuovo lavoro di Pupi Avati non è un film memorabile ma si lascia apprezzare per l’analisi delle credenze e delle superstizioni tipiche della provincia italiana. Finale intenso ma non troppo ambiguo. Si lascia piacevolmente vedere e questo è già un lato estremamente positivo;
    12) I AM MOTHER, l’esordiente Grant Sputore realizza un film fantascientifico niente male. Pur avendo come tema centrale il rapporto uomo-macchina, siamo molto distanti da opere come “Ex Machina” (e non è detto che questo sia un difetto). Il film è piacevolmente scorrevole, contiene il classico colpo di scena e la sceneggiatura appare alquanto solida: per un esordiente ci si può decisamente accontentare;
    11) STRANGE BUT TRUE, il film di Rowan Athale trae ispirazione dal romanzo creato dallo scrittore John Searles e la trasposizione appare alquanto fedele. Il film è un thriller che parte in sordina, con derivazioni quasi drammatiche ma che, di minuto in minuto, si arricchisce sempre più di una narrazione che avvinghia lo spettatore e lo trascina sempre più nella soluzione di questo enigma che sembra impossibile. Colpisce la presenza della graziosa Margaret Qualley, tanto sboccata e di facili costumi nel film di Tarantino, quanto amorevole e materna in questa pellicola;
    10) UN UOMO TRANQUILLO, il navigato regista norvegese Hans Petter Moland realizza un thriller a tinte action, con un ottimo Liam Neeson, dal sapore vagamente tarantiniano. In questo film c’è di tutto e di più: splatter, ironia, sarcasmo e azione. I suddetti elementi sono sapientemente miscelati e nessuno di questi prende il sopravvento. Ideale per passare una sera divertendosi ma senza scollegare il cervello;
    9) MIDSOMMAR, il nuovo lavoro di Ari Aster, diciamolo subito, è inferiore ad Hereditary, lavoro certamente meno arioso, ambiguo ed ambizioso ma che va più al fulcro del discorso. Nonostante ciò il film non può essere etichettato come dice la massa, non è un horror (nel senso convenzionale del termine), non impaurisce ma affascina, non inquieta ma disturba. Splendida la fotografia, azzeccata l’ambientazione e una trama, a volte, inutilmente dispersiva. Peccato per l’attrice protagonista che, dall’inizio alla fine del film, mi appare come una minorenne, del tutto fuori contesto dagli eventi vissuti dal suo personaggio;
    RAEL70

    RispondiElimina
  74. 8) WOLF CALL, l’esordiente regista francese Antonin Baudry realizza, probabilmente, il miglior film di azione dell’anno. L’ottimo Francois Civil è il protagonista di una storia interamente basata in un sommergibile. Ottime le scene di azione con momenti di tensione avvincenti e una sceneggiatura che tende a far vivere allo spettatore le dinamiche che intercorrono all’interno di un ambiente chiuso e claustrofobico dove l’udito è la vista di un sommergibile…;
    7) FINCHE’ MORTE NON CI SEPARI, uno dei film che mi hanno conquistato quest’anno. Il duo Tyler Gillet & Matt Bettinelli Olpin realizzano un film in cui non ci si può non divertire. Parte come una commedia romantica e termina come un perfetto splatter; in mezzo c’è thriller e tanta azione, il tutto in una notte e in un dimora.
    Straordinaria Samara Weaving, il suo personaggio gli calza a pennello!
    6) ANGEL OF MINE, questo è il primo film che Giuseppe toglierà di mezzo ��, pazienza. La regista australiana Kim Farrant (già autrice del precedente “Strangerland” con Nicole Kidman), realizza una pellicola che sembra essere tagliata apposta per la splendida Noomi Rapace. Non riesco ancora a capire cosa debba fare questa attrice per vincere l’Oscar, dato che inanella performance eccelse film dopo film (Seven Sisters grida ancora vendetta!). Un lavoro che sembra dirigersi inizialmente sul drammatico ma che, di scena in scena, si tramuta in un avvincente thriller che svelerà le proprie carte solo alla fine. Noomi Rapace perfetta e nel rocambolesco finale, lo ammetto, qualche lacrima mi è scesa…;
    5) THE NEST, l’italiano Roberto De Feo giunge qui al secondo film ma debbo riconoscere che ignoravo la sua esistenza. Il film si rivela un ottimo thriller che, sebbene trae ispirazione da alcuni film (uno in particolare non posso dirlo pena rivelare qualcosa di fondamentale per il finale), dimostra di avere una propria anima e un proprio stile. Indubbiamente una ottima notizia per il Cinema italiano di genere, un lavoro che andrebbe premiato da tutti gli appassionati;
    RAEL70

    RispondiElimina
  75. 4) AD ASTRA, il nuovo film di James Gray mi ha fatto pervenire ad una sola conclusione: Apocalypse Now in salsa fantascientifica. Con un Brad Pitt enormemente migliore rispetto a quello visto nel film di Tarantino, questo lavoro è stato bistrattato sia dal pubblico che dalla critica ma, per me, è il miglior film di Fantascienza dell’anno. Il viaggio di un figlio verso il padre, l’odissea di un uomo perduto nello Spazio, la maturazione di un umano che ha capito di volersi “concentrare sull’essenziale a discapito di tutto il resto. Sono incerto sul Futuro ma non mi preoccupo. Mi affiderò agli affetti più cari e condividerò i loro fardelli come loro i miei. Io vivrò e amerò…INOLTRA!”;
    3) THE LIGHTHOUSE, secondo film che verrà rimosso da Giuseppe ��. Il nuovo film di Robert Eggers è qualcosa di incredibilmente affascinante. Con una coppia di attori da Oscar (Defoe ineccepibile, Pattinson mostruosamente irriconoscibile), il film è una allegoria inquietante e claustrofobica su ciò che è l’essenza umana benché il film può risultare ostico e non essere adeguatamente compreso dalla massa. Eggers è salito di livello rispetto a The VVitch e adesso rischia davvero di diventare il N.1;
    2) NOI, la seconda prova di Jordan Peele sfiora il Capolavoro dimostrandosi nettamente superiore al suo predecessore. Con una eccelsa Lupita Nyong’o, il film segue perfettamente tutte le fasi che dovrebbe seguire un thriller che si rispetti e anche se ci può essere qualche crepa nella sceneggiatura, il film inquieta come non mai;
    1) PARASITE, il nuovo lavoro di Bong Joon-Ho è tremendamente e spietatamente perfetto. La vera potenza del film consiste in ciò che non mostra, che non esplicita ma che rende perfettamente intuibile allo spettatore. C’è tutto, dalla critica sociale alla commedia, dal thriller al drammatico, dal soffrire in silenzio al mentire a sé stessi e agli altri. Parasite è lo specchio dei nostri tempi, una era in cui l’ascensore sociale si è definitivamente bloccato, in cui tutti premono il pulsante per i piani alti non capendo che si rischia di cadere ancora più giù (The Platform non è poi così tanto diverso)…
    RAEL70

    RispondiElimina
  76. 15 punti - Midsommar
    13 punti - The House That Jack Built
    11 punti - Climax
    9 punti - The Favourite
    7 punti - Pity
    6 punti - Parasite
    5 punti - The Forest of Love
    4 punti - Us
    3 punti - Once Upon a Time in Hollywood
    2 punti - Suspiria

    RispondiElimina
  77. Romilda Visconti11 gennaio 2020 20:40

    Non arrivo a 10 film, a questo giro ne ho visti pochi. In ordine decrescente, anche se potrei scambiarne qualcuno di posto:
    Parasite
    The rider
    Dolor y gloria
    Cafarnao
    Once upon a time in Hollywood
    La favorita

    RispondiElimina
  78. SENZA GERARCHIA i film del 2019


    Burning
    Cafarnao
    Captive State
    La Favorita
    Light of my life
    Nancy
    Parasite
    Tesnota



    Menzione Speciale Serie TV:
    Too Old To Die Young - Watchmen

    RispondiElimina
  79. Siccome non sono in grado di fare classifiche facciamo una cosa. Dò i miei migliori 10 (anche su questi ho 76 dubbi al secondo e poi lascio una carrellata di film che mi sono piaciuti (forse alcuni quanto quelli in top 10 ma vabbuò). Allora partiamo, in top 10:
    Joker
    La favorita
    Green Book
    Parasite
    C’era una volta a Hollywood
    Cena con delitto
    Burning
    Mademoiselle
    The Irishman
    Climax

    Gli altri (saranno una 40ina boh) sono:
    Ad astra
    Alita
    Avengers Endgame
    Benvenuti a Marwen
    Border
    Brightburn
    Cafarnao
    Captive State
    Charlie Says
    Copia originale
    Dolor y gloria
    Dumbo
    Finché morte non ci separi
    Glass
    I due papi
    I figli del fiume giallo
    Il corriere - The Mule
    Il primo re
    Il Signor Diavolo
    I morti non muoiono
    John Wick 3
    La casa delle bambole
    La casa di Jack
    Le Mans ’66
    L’ufficiale e la spia
    L’uomo che uccise Hitler e poi il Bigfoot
    Martin Eden
    Midsommar
    Miserere
    Ritratto della giovane in fiamme
    Spiderman-Far From Home
    Star Wars 9
    Storia di un matrimonio
    Suspiria
    Ted Bundy
    The Guilty
    The Lego Movie 2
    The Nest
    Tramonto
    Un giorno di pioggia a NY
    Us
    Van Gogh
    Vice

    Mi scuso ancora con tutti
    Adios

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già ora vorrei mettere nei 10 La casa di Jack e non Cena con delitto
      Potevo nascere stabile

      Elimina
  80. Ecco la mia:

    1. The House that Jack built
    2. Midsommar - Il Villaggio dei Dannati
    3. Den skyldige (AKA The Guilty)
    4. Parasite
    5. Climax
    6. C'era una volta a... Hollywood
    7. Joker
    8. Psychomagie, un art pour guérir
    9. Cafarnao
    10. Marriage Story

    Ho lasciato i titoli in originale solo dei film da me visti, appunto, in v.o. Eccetto Parasite - in coreano mi pareva eccessivo

    RispondiElimina
  81. Eccomi qua, ridotta all'ultimo stavolta.
    Come sempre non riesco a dare un ordine, quindi si beccano tutti 6 ;)

    1. La favorita
    2. Martin Eden
    3. La vita invisibile di Euridice Gusmao
    4. Parasite
    5. Joker
    6. La ballata di Buster Scruggs
    7. I fratelli Sisters
    8. Il Traditore
    9. Le Mans '66
    10. Storia di un matrimonio

    RispondiElimina
  82. In ordine decrescente.
    1. La famosa invasione degli orsi in Sicilia
    2. Ricordi?
    3. J'accuse
    4. Parasite
    5. I fratelli Sister
    6. Martin Eden
    7. Cena con delitto
    8. La Favorita
    9. Copia originale
    10.Il primo re

    RispondiElimina
  83. Non so se faccio in tempo... voto i miei tre film dell'anno senza classifica: joker, climax e la casa di jack. Ovviamente se non avessi in spregio ogni tipo di Gerarchia sarei costretto a dire che il film di Trier è qualcosa di nettamente superiore a tutto il resto, ma solo perché è oltre il cinema.

    RispondiElimina
  84. Claudio Giovinazzo12 gennaio 2020 14:28

    Bene...arrivo sul filo del rasoio.

    1. Joker
    2. Il traditore
    3. La casa di jack
    4. Once upon a time in hollywood
    5. Midsommar
    6. La mafia non è piu quella di una volta
    7. Climax
    8. Pinocchio
    9. Green book
    10. A marriage Story

    RispondiElimina
  85. COMMENTO NUMERO 200

    ATTENZIONEEEEEEEEEEEE


    da ora in poi per un tilt di Blogger non vedrete più pubblicati subito i vostri commenti

    DOVETE SOLTANTO cliccare CARICA ALTRO in basso al centro e tutti i commenti dal 201imo in poi saranno visualizzati

    è proprio una cosa cronologica, quindi anche tutte le risposte che io farò da adesso in poi a commenti prima del 200 le vedrete solo cliccando CARICA ALTRO

    in ogni caso tranquilli, anche se non vedete i vostri commenti io li vedrò

    RispondiElimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao