24.11.16

Recensione "I Goonies" - Yesterday, i film del (mio) passato - 11 -

Risultati immagini per i goonies poster

Trovate tutti gli altri film di questa rubrica nella pagina Yesterday, qua sopra

1985 I Goonies

Ma che cosa sarà accaduto a metà degli anni 80 per cui in un solo anno sono usciti i 3 film generazionali più belli ed importanti non solo di quella decade ma, probabilmente, degli ultimi 30 anni?
Questa è una specie di mia trilogia (ma chissà di quanti altri...), questi sono i 3 film che meglio hanno raccontato il nostro essere bambini ed adolescenti in quell'epoca, queste sono tre opere in qualche modo indimenticabili.
Ci hanno raccontato sognanti, coraggiosi, impauriti, goffi, soli, fantasiosi, inibiti, frustrati, felici, pazzi.

Risultati immagini per i goonies

Ci hanno descritto magnificamente. 
La generazione ancora legata al sapersi divertire con poco, quella ancora piena di spirito d'avventura ma al tempo stesso vicina all'epoca delle solitudini e del sentirsi inadeguati (specie Stand by me e Breakfast Club hanno dentro tantissimi malesseri e solitudini).
La generazione che ancora vedeva il rapporto con l'altro sesso come qualcosa di gigantesco, una montagna da scalare (il bacio dei Goonies) o qualcosa che inibiva anche solo a parlarne (Breakfast Club).
Vivevamo in una società che ci rendeva all'apparenza meno forti.
Eravamo goffi, vestiti come capitava, nascosti.
Poi arriverà la società dell'apparire e dei nuovi adolescenti, così forzatamente diversi da noi.
Nè migliori nè peggiori, diversi.
Chissà se anche loro si riconosco in questi 3 film, chissà.
Io sì.
Io li amo tutti e 3.
Uno in maniera assoluta, Stand by me, un film che per me è quasi un ventricolo, non solo uno dei quelli a cui sono più legato, ma uno dei più belli in generale.
Uno in modo meno assoluto, Breakfast Club (non lo metterei mai tra i miei 50 film preferiti come valore), ma quasi allo stesso livello come affetto.
E poi I Goonies, per me il più debole dei tre ma probabilmente quello che ha fatto più successo, quello che è diventato più cult, quello che meno impegnativo e più divertente.

Risultati immagini per i goonies famiglia fratelli

Già perchè, inutile dirlo, I Goonies non raggiungono minimamente il livello di profondità di Stand by me o quello di studio "sociale" di Breakfast Club.
Sono "solo" un grandissimo film d'avventura, d'amicizia e di coraggio.
Il più grande merito de I Goonies è quello di avere creato dei personaggi indimenticabili.
La Famiglia Fratelli con quella madre orribile, insopportabile eppure così sottilmente comica.
Data e le sue invenzioni.
Chunk e la sua goffaggine ed amore per il cibo (molto simile al Vern di Stand by me)
Il Mouth di Corey Feldman, anch'esso con fortissimi richiami al personaggio interpretato dallo stesso Feldman in Stand by me.
E poi Sloth.
Vabbeh, Sloth è qualcosa a parte, ne parleremo poi.
Un film dove il protagonista, Mikey (anche lui molto molto simile al protagonista di SBM, Gordie), è alla fine il personaggio che rimane meno impresso, quasi schiacciato dalla debordante caratterizzazione degli altri.
I Goonies è un film vorticoso, velocissimo, divertente, a tratti entusiasmante.
Pure parecchio citazionista. Inutile dire quanto prenda da Indiana Jones.
La storia è traballante, improbabile, talmente assurda da fare di questo film quasi una favola.
Del resto è la storia di una mappa del tesoro, la verosimiglianza la si trova altrove.
Molto diverso ad esempio dai due film di cui parlo sopra, così veri, sobri e puri da far spavento.
I Goonies non hanno perso nulla in questi 30 anni. Magari raccontano bambini un pò diversi da quelli di oggi, bambini proiettati verso il fuori casa (quanti andrebbero per boschi e mare adesso?), ma per il resto questo è un film immortale, mai anacronistico.
Pieno zeppo di errori, alcuni incomprensibili.
Penso ad esempio ai massi che piovono dal soffitto a bloccare il passaggio, massi che poi la Banda Fratelli o Sloth e Chunk non troveranno.
O allo Sloth che sradica le catene dal muro e poi non se le trova più nemmeno nei polsi.
O al pozzo in cui calano un secchio che, in un pozzo del genere, non ha senso di esistere.
O alla dentiera che salva Data. O al modo in cui arrivano tutti in quella stanza.
O alla scena completamente sbagliata del bacio...sbagliato.
O a tante altre piccole cose.
Ma non importa, I Goonies sono il racconto splendido di un'avventura, di un'amicizia e di un sogno.
Ci si diverte, si ride, si passano due ore di una leggerezza impressionante.
Uno dei film d'avventura più imprescindibili.
Volendo ci si può ricercare anche una certa profondità, ma in realtà questa profondità non c'è, anzi, tutto il discorso della casa da salvare e robe varie sono le parti più deboli del film.
Ma in un film così divertente, spensierato e travolgente c'è invece un personaggio di una tragicità impressionante.
Sloth.

Risultati immagini per sloth goonies

Sloth è tutto quello che nel resto dei Goonies non traspare troppo.
Sloth è abbacinante solitudine.
Sloth è disumana bontà.
Sloth è vittima, tremenda vittima, di colei che dovrebbe più amarlo, sua madre.
Sloth è deformità, Sloth è tortura, Sloth è una creatura che nemmeno i più grandi film drammatici hanno saputo creare.
Sloth è uno dei più grandi esempi di purezza e bontà che il cinema recente ci ha regalato.
Sloth siamo noi prima che il mondo ci infetti, siamo noi bambini ancora piccoli.
Mentre lui, nonostante tutto, nonostante quello che ha passato, nonostante l'odio, la tortura e il disamore che ha visto intorno a sè, è ancora quello, da adulto, che noi smettiamo di essere a 4,5,6 anni.
Ma come fai amico mio?
Sloth è indimenticabile.
Ognuno di noi ha il "suo" Goonies.
Non intendo uno dei personaggi, intendo l'immagine simbolo del film.
Qual è il vostro Goonies?
Ecco, il mio è Sloth che scende giù dalla vela della nave.
Come in quei film che tanto amava.
Gli unici compagni di un'esistenza negata

8 commenti:

  1. ma sai che io questo film non l'ho mai visto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non fosse che a me mi mancano titoli ben più importanti ti direi: come è possibile???

      ;)

      Elimina
  2. Un grande film del mio passato.

    Imprescindibile per chi coltiva ancora il bambino che ha dentro.

    Rivisto la scorsa settimana in blue ray; patatine, birra, luci spente e caminetto acceso.

    Tanti ricordi, un pò di malinconia, molte risate ed alla fine una lacrima sul viso di mia moglie.

    Anche a distanza di anni fa il suo effetto.
    L'effetto per intenderci che hanno (su di me) Labyrinth, E.T, La storia fantastica, la storia infinita e Navigator.
    Torno bambino ;-) e come i bambini me li gusto per l'ennesima volta, pur conoscendoli a memoria, con lo stesso entusiasmo.

    A mio modesto parere ha passato meglio la prova del tempo di tanti altri capolavori per "adulti" di quegli anni.

    Mandi Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande testimonianza.
      Che buffo, quindi l'hai appena rivisto anche te.
      Io l'altro ieri, ma dopo almeno 25 anni ;)

      sì, come ho scritto anche io, non sente per niente il tempo passato, funziona alla grandissima

      secondo me anche Stand by me.

      i tuoi film del cuore dell'epoca, come prevedibile, virano più sul fantasy o fantascienza

      ovviamente gran parte di quelli che citi sono anche "miei" film

      però, ecco, Stand by me e Breakfast Club ci sono più legato. Forse perchè sono film più generazionali, quelli che citi sono "semplicemente" grandi film fantasy che non necessariamente raccontano un'epoca

      ciao!

      Elimina
  3. Fantastico.
    Ancora oggi, quando lo guardo, riesco a tornare bambino, quando con mio fratello ci affacciavamo sul mondo del Cinema.
    Spero, nonostante il tempo trascorso, che i miei figli possano goderselo allo stesso modo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo godranno James, 100%

      ho le prove ;)

      Elimina
  4. Film fantabuloso! ero così gasato dopo averne visto una replica su italia uno da piccolo che mi creai le scarpe "al sapone" ai Data e ci corsi per i campi scappando da nemici inesistenti..altro che "effetto wow" delle generazioni di oggi.

    Anime pure come Sloth ne esistono anche nella realtà, sono meravigliose, un monito vivente di quanto sarebbe facile essere felici se smettessimo di cercare di esserlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah, fantastico!

      è questo quello che dicevo nella prefazione, il tuo episodio ne è conferma. Che poi nei campi il sapone a che serve? ahah

      sì, vero, esistono

      e non potevano avere nel cinema un migliore esemplare a rappresentarli

      Elimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao