7.5.13

I Corti de Il Buio in Sala (N°5) : ancora 4 grandi proposte

Visto il divertimento che ho avuto nel fare il precedente post (e anche il buon seguito, non nei numeri quanto nel gradimento) ho pensato subito di farne un altro, anche perchè in realtà quel giorno vidi 7 corti (con l'aggiunta di 1 oggi). Mi sembra stupido mettere i voti, anche perchè qui ci sono tutte eccellenze (vabbeh, I'm dead era solo roba per appassionati). Diciamo che si va dall' 8 al 10 a seconda dei gusti.
Ce n'è uno soprattutto che è una cosa incredibile a mio parere.
Due cose:
1 li trovate tutti sul tubo ma stavolta c'è già il link pronto  (nel titolo ovviamente)
2 mi piacerebbe che leggiate questo post dopo la visione perchè non vorrei spoilerarvi o influenzarvi con le mie impressioni. E' bello che ognuno nei corti ci veda qualcosa di suo, solo dopo ci si confronta. Ve li godrete di più.





Partiamo dal più famoso di tutti, basti dire che l'ho visto al cinema prima di qualche cartone, forse Paranorman. Qui c'è poco da commentare, questa è la Pixar, la fabbrica dei sogni. Dolcezza, magia, delicatezza e originalità, Pixar, appunto. Vi siete mai chiesti da dove arriva la Luna di notte? E come fa a risplendere nel cielo? E come si formano i suoi spicchi, le sue metà? Finalmente scoprirete tutto. Magico.


EL MIMO Y LA MARIPOSA NEGRA (il mimo e la farfalla nera)



Forse dico una cavolata o forse ho avuto una buona intuizione ma questo bellissimo corto mi ricorda in qualche modo la stupenda parabola del giardiniere del Re e della Morte cui cercò di sfuggire (la storia base della "Samarcanda" di Vecchioni). Un Mimo vaga pensieroso. Trova un orologio, forse il tempo che gli rimane in vita. Ma la Morte lo pretende. Può una risata salvarci la vita? Il Mimo tenta di tutto per convincere la Morte a lasciarlo perdere, vuole farla divertire o meravigliare, non si sa se prende tempo o vuole salvarsi del tutto. A un certo punto il suo numero è così buono che gli riesce qualcosa di veramente incredibile. Ma, come appunto nella parabola, proprio quello che abbiamo fatto per salvarci è quello che ci condanna. Non si sfugge alla Morte e al Destino. Stupendo.




Basta vedere i premi vinti per capire il livello...
In realtà questo corto è abbastanza ostico e anche un pochino fastidioso nelle immagini e nei rumori. Un cuore cade in terra, una strana figura lo raccoglie. Piano piano tutti gli "abitanti" di questo strano mondo vogliono quel cuore. La lotta per il suo possesso si fa tremenda. Il significato non è immediato. Credo che quel cuore più che l'Amore simboleggi la Vita. Vita che forse è un bene comune dell'umanità che andrebbe preservato. Per la lotta ad essa, per la guerra ad averne l'esclusiva alla fine tutti soccombono. E si ricomincia...Invito a rivedere la prima scena una volta finito,quell'albero a destra. Ma forse vuol dire altro sto corto, ci devo pensare :)





Ecco,che vi devo dire, per me questo è un capolavoro...
Il tratto dei disegni è qualcosa di così straordinario da restarci secchi. A qualcuno non piacerà, io ho visto raramente di meglio a livello visivo. Cortometraggio a forte connotazione horror, a tratti fa quasi paura. Un paese desolato vive timorato di Dio. Il loro Sacerdote cerca di guidarli a seguire il Signore ma più che altro il timore maggiore non è di Dio ma del suo antagonista, il Demonio. Arriva, annunciato da un cantore, un suo messo, Il Becchino. La gente si rinchiude in casa, per chi è venuto quell'uomo simbolo di Morte? La paura serpeggia, Il Becchino non si muove. Gli abitanti non riescono a capire più cosa sia il Bene e il Male, a chi Dio rivolgersi, iniziano ad impazzire. Il Becchino stava semplicemente aspettando questo del resto.
Corto molto importante, la stilettata alla religione più bigotta è grande.
Io l'ho trovato magnifico.


buona visione




21 commenti:

  1. Visivamente molto belli tutti e 4. Se devo sceglierne uno dico il mimo e la farfalla nera perchè a me la stop motion fa impazzire di brutto. inoltre mi è parso fra tutti quello più ermetico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me quello che si fa più fatica a decifrare è Heart. Per il mimo sono quasi sicuro che la lettura che ne faccio sia giusta e quasi l'unica possibile.
      La stop motion per me è l'unica vera Arte rimasta in cinematografia.
      Magari non l'unica ma la più importante.

      Elimina
  2. visivamente belli tutti, nessuno m'ha però coinvolta anche se è vero, c'è lo splatter dell'ultimo che fa molto kenshiro (:D) e che, unito a un tratto molto particolare, lo rende più accattivante.

    ad ogni modo credo che il cuore sia ciò che ti manca. non vita, non amore, potrebbe essere qualsiasi cosa. tutti vogliamo quello che non abbiamo/non possiamo avere e spesso facciamo le peggio cose per ottenerlo, fino ad estreme e spesso inutili conseguenze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (ah. ma ancora non son passati 10 giorni?)

      Elimina
    2. Hai ragione riguardo Heart.
      E' vero, fa molto giappone il finale di Blackwater.

      Ciku, l'importante era trovarlo e avere la certezza che lo guarderò, poi giorno più o meno...

      Elimina
    3. seeee, un par di balle!!! schnell!

      Elimina
    4. No Ciku, per una volta sono serio...
      Davvero i 10 giorni mi servivano per trovarlo e decidere davvero di vederlo, ora sono tranquillo, lo farò.

      Ma poi mi vuoi privare dell'ennesima rubrica che posso aprire, i Consigliati da voi?

      No no, lo voglio

      Elimina
    5. Cazzo!!
      Sta faccina vale più di 100 parole, mi hai toccato il punto debole.
      Allora, stasera ci sono le partite, domani c'è il remake de La Casa!!!!!!!!!!!!!! al cinema, sabato sera il battesimo di mia nipote, domenica sera le partite e chissà quali altri cazzi. Cavolo, venerdì sera mi devo vedere gli omini in costume, o quel giorno o niente.

      Elimina
    6. venerdì sera ti penserò tanto tanto intensamente con il corpo e con la mente ma ho il vago sospetto che sarà inutile :)

      Elimina
    7. qui però escono faccine sbilenche

      Elimina
    8. Visti per voi (N°1): ciku - l'età dell'innocenza

      titolo pronto

      Elimina
    9. http://images.wikia.com/nonciclopedia/images/e/ee/Ed_ballerino.gif

      Elimina
  3. insomma mi tocca vederli perchè pure con questi mi hai messo una curiosità malsana addosso....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah, no, guarda, son sicuro ti piacciono.
      A parte il Pixar, classico stile Pixar che può piacere o no, gli altri son sicuro.

      Elimina
  4. Ho visto solo "La Luna" prima di "Ribelle". Bellissimo, un vero capolavoro. Una mini poesia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, ecco dov'era, prima di Ribelle, giusto!
      Geniale.
      Non vorrei qualcuno lo bocciasse perchè ce l'ha con i buoni sentimenti, qui c'è proprio un'idea dietro

      Elimina
  5. Che meraviglia La luna!!! Moolto ma molto più bello del Ribelle che precedeva, senza dubbio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Babol!

      E'vero,Ribelle non è certo un capolavoro ma il primo tempo l'ho trovato magnifico.
      La Luna splendido :)

      Elimina
  6. La Luna: molto bello, credo tratto da un racconto delle Cosmicomiche di Calvino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo riferimento.
      Guarda anche gli altri semmai :)

      Elimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao