29.5.13

Recensione: "Monsters"


Risultati immagini per monsters movie

presenti spoiler

Film coraggiosissimo che lavora per sottrazione in un genere, quello dei monster movie (ma potremmo anche
metterlo nei disaster movie o negli apocalittici) che di solito punta tutto sul mostrato, sulla spettacolarità, sul confronto più o meno grandioso tra i protagonisti e, appunto, i mostri.
In questo film tutto viene tolto, asciugato. E non solo gli effetti speciali con i mostri che compaiono col contagocce o le battaglie quasi inesistenti ma anche in aspetti meno evidenti, ad esempio nella storia d'amore tra i due protagonisti, mai esasperata e, anzi, tenuta in sospeso fino alla sequenza finale (lei lo chiama per cognome fino alla fine) o nella recitazione degli attori, mai troppo esaltata. Anche il fatto di avere un'attrice di tale bellezza e non sfruttarne mai il corpo (malgrado in 2,3 situazioni lo si poteva prevedere) rendono Monsters un film veramente atipico, che toglie tutto quello che altri registi avrebbero messo in abbondanza.
Per colpa di alcuni detriti alieni arrivati sulla terra si formano tra il Messico e gli Stati Uniti degli esseri alieni, dei mostri, di notevolissime dimensioni. I governi creano una lingua di terra piuttosto ampia dove confinarli, la Zona Infetta. Un reporter deve riportare la figlia del suo capo dal Messico agli Stati Uniti. Doveva farlo via nave ma per una serie di coincidenze i due sono costretti ad attraversare la Zona Infetta a piedi o con mezzi di fortuna.

Risultati immagini per monsters movie

Quasi tutto nel film è post, tutte le zone che i due attraversano sono state già in precedenza o bombardate o distrutte dai mostri, i corpi che trovano, gli aerei, i carri armati, tutto. Non siamo in un post apocalittico come The Road, qui la battaglia è in pieno svolgimento ma c'è questa aria malinconica per cui in quasi tutte le scene che vediamo tutto è già successo. Torniamo al togliere anzichè aggiungere dell'inizio, questo è un film di spoglie e detriti, non delle battaglie che hanno portato a quelle spoglie e a quei detriti.
Molto affascinante il tutto con location da brividi e un profilo basso che a me è piaciuto moltissimo.
Il film è un lento on the road che più che soffermarsi sull'apocalisse si concentra, ma sempre sotto le righe, sul carattere dei due protagonisti, due persone che compiono questo viaggio verso la salvezza (?) e verso il ritorno a una vita che per un verso o un altro nessuno dei due ama.
I due attori sono davvero formidabili, lui, Scoot McNairy era già stato eccezionale con baffetti in Argo, lei, Whitney Able è una bellissima (in tutti i sensi) e piacevolissima scoperta.

Risultati immagini per monsters movie

Negli ultimi 10 minuti abbiamo forse i momenti migliori del film.
Prima, e la scena sembra quasi paradossale, abbiamo un incontro d'amore tra due mostri (perlopiù sono poliponi) di 50 metri d'altezza, quell'incontro d'amore che il regista ci ha sempre negato con i protagonisti lo abbiamo con questi essere enormi.
Poi, dopo la sequenza davvero ben strutturata e girata delle due telefonate contemporanee, proprio nel momento in cui anche lui e lei non ce la fanno a trattenere quel sentimento cresciuto a poco a poco in soli 3 giorni, proprio in quel momento arrivano i militari a salvarli e dividerli.
E qui invito tutti a rivedersi la prima scena perchè il finale che appare tronco in realtà  non lo è affatto o se lo è non nella maniera che appare evidente a prima vista .
Davvero complimenti, la dimostrazione di come si può fare un film di genere eludendo lo stesso.Tanto che, alla fine, credo possa piacere più a un pubblico generico che ama le belle pellicole che ad un appassionato di genere.

( voto 7,5 )

31 commenti:

  1. Cthulhu fhtagn !!!

    http://images4.wikia.nocookie.net/__cb20070410103918/nonciclopedia/images/thumb/f/fa/Dontfuckwithcthulhu.jpg/640px-Dontfuckwithcthulhu.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmm, lovecraftiano?

      Quindi l'hai visto però? :)

      Elimina
    2. Nix.
      Zemplice associazione di idee. ;)

      Elimina
    3. EH, ma son proprio cthulhosi in quel modo, pari pari.
      Che sei amico de la grande Lucia de il giorno degli zombie? :)

      Elimina
    4. La Mamma di Frank? No, non guardo il genere: non saprei che farne.L'Orrorifico e' il mio pard di blog. Sapevo di inzertarci per conoscienza dei sistemi.Chi fa film del genere usualmente ha un tempietto nell'armadio dedicata al phanteon di Lovercraft. ;))

      Elimina
    5. Oddio Giocher, io fatico sempre a seguirti, sei criptico come pochi :)
      "Sapevo di inzertarci per conoscienza dei sistemi"
      a parte il "conoscienza" che t'è scappato che cavvo volevi dire????

      ah ah, sei fantastico, mi stimoli intellettualmente ogni volta,ti devo decifrare :)

      Elimina
    6. La I era voluta: un accento 'gnorante in un'affermazione saputa. ;) Io mi autopiglio continuamente per il culo.

      Semplicemente: se ficchi mostri giganteschi polpiformi in un tuo film dalle atmosfere angosciose e giocando di sottrazione....sei un fottuto Lovecraftmaniac..Easy. :)

      Elimina
    7. Ah ah, perfetto, non riuscivo proprio a contestualizzare la frase.
      Chiarito :)

      ora mi resta solo da capire perchè Lucia è la mamma di Frank ma forse chiedo troppo

      Elimina
    8. Ah guarda...cosi' s'appellano loro spesso e volentieri.Se poi' e'una roba millantata che fa tanto rapporto malato non so.

      Elimina
    9. me li so perso sti altarini, seguo troppo poco la grande Lucia.
      Però così mi incuriosisci...

      Elimina
  2. dae mi picchi o smetti di essere mio amico se ti dico che a me sto film ha deluso da matti???? :-(

    Non vedevo l'ora che finisse, per carità buona la regia, bravi gli attori ma DU PALLEEEEEEEEEEEE
    Ok sapevo che non doveva essere un fanta/horror, sapevo che non doveva esserci scene tipiche del genere, ma mi aspettavo cmq qualcosina in più, alla fine è un buon esercizio di stile, ma altro, almeno secondo me, non offre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente, ci sta tutto il tuo disappunto.
      Se uno si approccia al film come fantahorror o monster movie puro dire che rimane deluso è poco.
      Va visto come un qualsiasi dramma con una cornice apocalittica.
      Se uno lo vede con queste aspettative il film funziona alla grande.

      Elimina
    2. beh in realtà sapevo che non era un fanta/horror convenzionale, ho tentato l'approccio di film drammatico, ma boh, proprio non mi ha convinto, anche se come detto, è molto ben girato e ben interpretato ;-)

      Elimina
    3. Dai, t'ha fatto schifo e stai facendo duemila giri per non dirlo... :)

      grande!

      Elimina
    4. no no schifo no, i film schifosi son ben altri ;-)
      Mi ha deluso molto, quello si, ma ha sicuramente qualche punto a suo favore

      Elimina
  3. Ahaha non volevo essere il primo a dirlo :) ma anche a me questo film mi è parso a dir poco noioso. forse come dici tu non l'ho visto con lo spirito giusto ... la scena finale un pò riscatta il tutto ma diciamo che il ricordo che ho non è dei migliori.

    PS ho visto la discussione su filmscoop sul tuo commento al film serbo. e mi ha confermato la pessima opinione che ebbi di quell'utente. ma questo è un altro discorso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, ma che avete paura a dire che secondo voi ho detto una stronzata!
      Ben venga!
      Mi piacciono tantissimo le voci diverse dalla mia, vedi Edo con A Serbian film.

      Sai che ti dico?
      E' mio amico ma in quella discussione davvero le cose che ha detto e come le ha dette non mi piacciono per niente.
      Boh...

      Elimina
    2. ma no dai non si tratta di dire stronzate, secondo me il film è noioso e lento, tutto qui. ma rimane comunque migliore per dire di The tomorrow series: Il domani che verrà. quello sì che è veramente irritante.

      Elimina
    3. Ma sì sì, scherzavo, stronzate per dire cose in cui non vi ritrovate per nulla, ovvio che per me non lo sono (anche perchè ammettere di dire stronzate non è bello).

      Oh Maria, con tomorrow series c'è il giorno e la notte dai...

      Elimina
    4. Ovviamente nelle ultime frasi non mi riferisco ad Edo, che anzi ha dato un'importantissima e direi necessaria voce fuori dal coro in serbian, ma ad un'altra discussione da un'altra parte.
      :)

      Elimina
  4. ma certo avevo capito subito.. non trovo questo commento di edo. come si chiama l'utente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non avevo specificato per te ma per un lettore terzo che unendo quelle due frasi poteva confondersi.

      Edo ha scritto qua, non là, e si chiama... Edo :)

      Elimina
  5. ops oggi sono piu rincoglionito del solito, e già di mio..si ora ho letto.

    RispondiElimina
  6. Amore per il cinema e per un genere degenerato. Grande film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E vai!

      Allora non ho avuto le visioni solo io...

      Commentato?

      Elimina
  7. anche a me è piaciuto...quasi coincidiamo anche col voto ma guarda un po'...eccoti il link che lo so che sei pigro(http://bradipofilms.blogspot.it/2012/02/monsters-2010.html)..

    RispondiElimina
  8. Visto ben tre anni fa al Festival di Locarno (all'aperto sotto una pioggia battente) e distribuito scandalosamente solo due anni dopo... un bel film di genere, forse non troppo originale, girato in economia ma assolutamente coinvolgente e ben realizzato: la paura è più percepita piuttosto che mostrata e la tensione non cala neppure per un secondo. E un bel messaggio di pace (i mostri non sono gli alieni ma noi stessi) con un finale bellissimo che non svelo nemmeno sotto tortura :-)

    Comunque, ma guarda un po' :-) ecco il mio link:
    http://solaris-film.blogspot.it/2011/12/monsters-gbmessico-2010-di-gareth.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che risponderti... vengo a leggere :)

      Elimina
  9. Nooo il fatto del finale che si vede all'inizio non lo avevo notato! Dimmi che lei non muore! Comunque a me piacciono questi rapporti solo accennati ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel collegamento è il capolavoro del film.
      Per il resto non dico niente :)

      Elimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao