6.8.13

Al Cinema: recensione "La notte del giudizio"

Risultati immagini per la notte delgiudizio 1

( ieri nella mia blog roll c'erano addirittura 6 blog che avevano recensito in contemporanea sto film. Dovevo mettermi in pari... Spero di potere andare a leggerli tutti)


presenti spoiler!!

Ce ne fossero di thriller così...
Credo che La notte del giudizio debba essere approcciato nel modo giusto.
Se vogliamo fargli le pulci e stigmatizzare l'assurdità di base della trama non possiamo far altro che affossarlo, non c'è che dire. Credere che una notte all'anno di violenza lecita possa far diminuire la criminalità fa davvero ridere ( ad esempio si sa che la maggior parte degli omicidi sono d'impulso o contingenti, certo se mi sto ritrovando ad uccidere qualcuno non penso "se lo faccio tra 237 giorni non sarò punito"/ o ancora sembra che la notte dello Sfogo sia un'occasione per i ricchi di eliminare la feccia quando semmai accadrebbe proprio il contrario, i poveri farebbero di tutto per uccidere i ricchi e impunemente rubargli tutto), se partiamo dal presupposto che tale idea geniale per quanto terribilmente senza senso è comunque un'idea, non possiamo far altro che ammettere di aver goduto della visione di un bel thriller, molto sopra la media di questi disastrosi, per il genere, ultimi 15 anni.
Perchè il film ha tantissimi meriti (e tanti difetti).
Per prima cosa mi è piaciuta moltissimo l'idea di un home invasion quando il soggetto molto facilmente poteva lasciar presupporre un "en plein air" in piena regola con carneficine sulle strade.

Risultati immagini per the purge movie

Ho letto molti riferimenti, su tutti Cane di Paglia e The Strangers.
Boh, non so,a me ha ricordato più quel discreto thrillerino che fu Panic Room come atmosfera.
Già, l'atmosfera. Io l'ho vissuta, gli spazi sono gestiti benissimo a mio parere, specie grazie alla bambola-robottino che però, se devo dir la verità, ho trovato una soluzione di sceneggiatura abbastanza assurda...
Grande montaggio, c'è una scena in particolare con un montaggio alternato triplo girata alla grande, piena di ritmo e tensione.
Le idee non mancano, prima quella del boyfriend che tenta il colpaccio facendo fuori il suocero, poi quella del nero, poi quella della banda di damerini assassini e poi quella davvero inaspettata della comunità prima salvatrice e poi minaccia. Ottimo plot, davvero, assurdo ma coraggioso.
Il fatto che la figlia sia sempre scappata dalla famiglia e restata da sola ha davvero poco senso ma più che una scelta di trama credo sia stata una scelta emotiva, la ragazza che odiava la famiglia e che poi finalmente si riunirà ad essa nel momento più tragico.
Ho trovato scritto benissimo il personaggio del padre, tutti i dilemmi morali che dovrà affrontare, tutta la maturazione che subirà in un'unica notte, tutte le scelte da fare sono dannatamente credibili e convincenti.

Risultati immagini per the purge movie

Ma, impossibile dimenticarlo, il punto di forza del film sta in quella banda di pazzi fuori dalla porta, quelle maschere, la loro missione, il loro capo (straordinario l'attore Rhys Wakefield), tutto funziona alla grande.
Anche se il fatto che sprechino tutte e 12 le ore dello Sfogo per un'unica persona, nemmeno fosse il Presidente degli Stati Uniti, sembra davvero strano...
E le tematiche finali sul perdono, sull'umana pietà, sul tentativo di restare uomini anche in una notte in cui era lecito non esserlo, sono svolte in maniera appropriata a mio parere, anche se una pallottola in fronte alla massaia dei biscotti io l'avrei messa volentieri.
Se affossiamo film originali con dietro un'idea e girati come si deve come questo non abbiamo davvero speranze, ci rimane pochissimo di buono.

( voto 7 )

25 commenti:

  1. direi che concordo al 100% gran bel film, con qualche difettuccio sparso qua e la, ma nel complesso la visione la merita al 100%

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i difetti son tantissimi ma perchè il film è coraggioso.
      Ma non spocchioso secondo me.
      Merita.

      Elimina
  2. En plein! E con questa recensione la due giorni dedicata a The Purge si è conclusa, manco ci fossimo messi tutti d'accordo XD

    Comunque bel thrillerino, teso quanto basta e con un finale bastardo... non me l'aspettavo proprio un simile risultato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, sono arrivato per ultimo...
      Ho letto da te e risposto, perfettamente d'accordo!

      Elimina
  3. In effetti oggi ce ne sono molto meno, appena 4 o 5... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah, ma dai, qualcuna sarà quella di ieri non coperta da un nuovo post su

      Elimina
  4. 7 anche per me, non avevo pensato a Panic Room in effetti qualcosa c'è ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vengo a leggerti subito.
      Vi sto recuperando in base a come venite qua, che mica mi ricordo chi ne aveva parlato e chi no...

      Elimina
  5. se si va a fare le pulci al senso logico di quello che avviene allora il film dovrebbe essere affossato senza pietà, le minchiate in serie vengono fatte sia da quelli nella casa che da quelli fuori..però se uno soprassiede ( e con questa canicola è obbligatorio soprassedere) il divertimento è notevole e poi alle fine ti lecchi anche le dita, come se hai appena mangiato crocchette al formaggio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. d'accordo scimmietta,vengo a leggerti

      Elimina
  6. notte del giudizio il peggior film visto in vita mia, mischia, la pietà, il perdono, la solidarietà e tutto ciò che di positivo vogliate vederci ci mancherebbe, ma non è da sottovalutare la violenza che è a dir poco stupefacente, non sono mai rimasta cosi sbalordita e senza parole per un film cosi poco educativo sia per giovani che per adulti (dato che coloro che attuano violenza nel film sono proprio gli adulti).... che altro dire... l'era dei film, della violenza e di tutto quello che c'è di più schifo al mondo la stiamo vivendo noi..... questo mio commento susciterà un sacco di critiche ne sono certa, ma ognuno vede le cose in modo diverso, alcuni hanno colto il lato positivo altri quello negativo, magari in minoranza hanno colto il lato negativo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. addirittura il peggiore della tua vita??? amazza un po lapidario come giudizio, quanto al fatto della violenza, è un discorso vecchio quanto il tempo incolpare i film o la musica per la violenza della nostra società, violenza che c'è sempre stata sin dall'inizio dei tempi, molto prima che esistesse il cinema.
      Il film vuole essere una critica feroce alla violenza e alla natura umana, di certo NON esalta la violenza, ma la accusa, quindi è tutto l'opposto di quello che ci hai visto tu.

      Ora mi tocca poi fare la solita tiritera retorica, ma devo farla : il mondo fa schifo, la violenza vera pure, ma NON sono i film che fanno nascere la violenza, io guardo film violenti da quando ero in fasce e ABORRO la violenza vera, sono una persona pacifica e non ho mai fatto del male ad una mosca e come me altri milioni di appsionati di film "diseducativi" come li chiami tu, poi che in mezzo ci sia qualche mela marcia è ovvio, ma è così ovunque.

      A mio avviso sono molto più pericolosi e diseducativi i film di Moccia dove ci viene mostrato un 40enne che si fotte una 15enne e il messaggio del film è "è giusto, è una bella storia d'amore".

      TRISTEZZA

      Elimina
    2. No Anonima, il tuo commento è da prendere in considerazione e affatto banale.
      Se vuoi sapere che ne penso sulla violenza gratuita e diseducativa leggiti il mio commento a A Serbian film.
      Però qua il film racconta è vero del parossismo a cui può arrivare la nostra violenta società, specie negli Usa, ma il finale ti dimostra di come sembra che tutti si sveglino da un terribile incubo e si dicano "ma siamo uomini così?".
      Beh, credo che il messaggio del film sia addirittura positivo, una presa di coscienza dello schifo che siamo diventati o possiamo diventare.

      Elimina
    3. thanks ;-) e io quoto tutto il tuo post, se ce un film che condanna la violenza questi è proprio the purge

      Elimina
  7. Ci sono alcune soluzione "lievemente" forzate per non far finire il film alla prima scena, tipo il fatto che non si possono usare esplosivi e lancia missili (ma... chi controlla se vengono poi usati effettivamente?) e altre vaccatelle qua e là, però alla fine è quel che è, un bel film di intrattenimento. Io diu critica alla società in realtà non è che ce ne abbia vista poi così tanta, o almeno non pienamente consapevole.
    Quello che mi dispiace è che poteva essere un film enorme, sfuttando a pieno il background del "purge" e non riducendolo a un (quasi) classico "home invasion" (scrivendo questo commento e ripensando al film, il primo film che mi mi è venuto in mente è stato "Funny Games"). Per semplificare, fosse stato più Battle Royale e meno Panic Room, mi sarebbe piaciuto di più!
    Comunque Ethan Hawk e il capo della banda son davvero bravi!
    (alla fine, ci prendo gusto e mi ritrovi sempre qua a commentare :P).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto interessante e incisivo parlare di Battle Royale e Panic Room per far capire al volo i due diversi possibili approcci.
      Io invece, come avrai letto, ho apprezzato la scelta dell'home invasion proprio perchè ritenevo scontato che fosse l'altra.
      Certo, Funny Games ci sta di brutto.
      D'accordo perfettamente anche sulle potenzialità enormi del soggetto.
      Finora siamo sempre in sintonia, troppo.
      Sì, prima di poter dire che sei sempre qui a commentare arriva al numero commenti dell'amico Myers :) (guarda a sinistra)

      ah ah, grazie delle visite!

      Elimina
    2. eheheh inarrivabile!
      Comunque, mi piace lo stile di questo blog, scrivevo su debaser (per darti un'idea: http://www.debaser.it/recensionidb/ID_30877/Adam_Wingard_Pop_Skull.htm) ma purtroppo s'era riempito di troll e gente inutile...

      Elimina
    3. Grazie!

      chiavi di lettura per quel sito?
      tu chi sei?
      scrivevi recensioni?
      Consigli come navigarci un pò?

      Elimina
    4. Quel link punta a una mia recensione, sono kemosabe. Essenzialmente Deb era un sito di recensioni musicali con una community discretamente preparata e con recensioni di roba molto poco mainstream. Poi, oltre che allargarsi a cinema, libri e videogiochi, è peggiorato di brutto... uno sguardo merita, alla fine

      Elimina
    5. Perfetto, allora domani leggo.
      Per il resto non so nulla di musica, figuriamoci non mainstream

      ma è ancora attivo o no il sito?

      vabbeh, domani vedo :)

      Elimina
  8. L'ho appena visto e sono appena capitata su questo blog interessante. no, non mi è proprio piaciuto, ed io amo il genere. dialoghi assurdi (il padre salva il figlio da quei matti mascherati e lui quasi allegro risponde "grazie papà!" ... ma che risposta è????) per non parlare di alcune scelte veramente assurde, una fra tutte: decidono di combattere contro i pazzi furiosi e lasciano il povero ragazzo di colore ancora incerottato sulla sedia. ma è pura follia! e questi sono solo i due riferimenti più imbarazzanti di un film tutto sbagliato. l'idea iniziale era grandiosa ma è davvero tutto fatto male. persino la faccia di Ethan Hawke, faceva ridere, sembrava imbalsamata e con espressioni errate... e il finale, mamma mia! persino "Ore disperate" (che pure ha i suoi difetti) un film degli anni 90 è migliore di questa notte del (mancato) giudizio. delusione pazzesca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Metti il nome, specie se fai commenti così articolati, rende più piacevole la discussione. :)

      Ma sì, ti capisco sai, di situazioni al limite del credibile ce ne sono poche, specie quella di lasciare il nero legato è assurda, non so se l'ho messo in rece ma l'avevo notato anche io.
      Il fatto però è che questo è un thriller diverso dagli altri e anche se non mantiene le aspettative rispetto all'idea iniziale è comunque, a parer mio, una visione originale e diversa dal solito.
      Ma ti capisco :)

      Elimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao