29.7.15

7 film sulle sette. Ovvero il nuovo cinema delle cricchette



Dopo aver visto il film di ieri decido di fare una delle mie solite liste, tanto per mettere un punto in un sottogenere molto interessante.

Più che sottogenere sarebbe più consono parlare di tematica vista la trasversalità (come questo post dimostrerà) dell'argomento.
Il tema è quello delle sette, delle cricchette, tema che mi ha sempre affascinato da morire.
Stamattina inizio a farmi tornare alla mente qualche film ed avviene una cosa strana...

1 Trovo 7 film interessanti. 7 film sulle sette (7)
2 Mi accorgo che sto facendo il post oggi che è il mio compleanno. Io nato nel 77 (sette/sette)
3 Sono nato il 29 Luglio (9 meno 2 fa 7 - sette-)
4 Luglio è il mese numero 7 (sette)
5 In almeno due film ci sono spaventi improvvisi alla bubusette (sette)
6 Stamattina ho sbattuto il ginocchio in uno spigolo e ho proferito 7 (sette) paralisi
7 Questo è il punto numero 7 (sette)

Insomma, troppe coincidenze inquietanti  



Quindi, ricordando capolavori come Rosemary's Baby e Eyes Wide Shut, filmoni come Society e (anche se non l'ho visto) The Wicker Man, cult come Hostel, film molto interessanti come I Bambini di Cold Rock o Red State, "ibridi" (perchè in qualche modo sempre di gruppi ristretti o organizzazioni particolari trattano) come La Zona, The Box, 13 Tzameti, In Time, A Serbian Film o 13 Beloved, filmetti non eccezionali come Nameless o Second Name, obbrobbri come Sei giorni sulla terra,, monumentali serie tv come True Detective e tanti altri film, specie demoniaci, che infilano le sette dapertutto, ho scelto questi sette film perchè, oltre ad esser buoni o molto buoni, affrontano l'argomento delle sette in sette maniere completamente diverse.


Ricordo che ogni titolo, sia di questi qua sopra che della lista sotto, rimanda alla recensione completa

L'HORROR

Da molti considerato tra i più bei horror del decennio (mi metto nel gruppo) qualcuno mi potrebbe obiettare che le sette c'entrano marginalmente. "Col cazzo" rispondo io, sono l'anima de li mortacci loro de tutto. Che mica i titoli li mettono a caso eh...


IL MOCKUMENTARY
The Sacrament

Risultati immagini per the sacrament


La vicenda di Jonestown è probabilmente la più terribile e incredibile nella storia delle sette. Ti West ce l'ha riproposta a modo suo, in un mock che senza alcun dubbio è una delle meglio cose camera a mano che abbiamo visto questi anni

IL GRANDE CINEMA D'AUTORE


Ispirato -dopo ieri posso in parte confermarlo- alla vicenda Scientology, questo è il film di uno dei più grandi registi viventi interpretato da due dei 5,6 più grandi attori (non) viventi. Film colto, difficile, elegantissimo, forse molto più grande di quello che percepiamo la prima volta che lo vediamo. 


IL FILM DA CAMERA

Forse il meno conosicuto del lotto (anzi, del sette) questo è però un filmettino che tratta il tema delle sette come nessuno. Una sola stanza, pochi attori, una narrazione che vi sorprenderà. Il film sulle sette senza sette

IL DOCUMENTARIO


Il doc appena recensito su Scientology. Un must per chiunque sia appassionato dell'argomento

L'INCLASSIFICABILE


Film che è quattro/cinque generi mischiati tra loro. Che affronta il tema delle sette senza spiegoni, anzi, sta a noi capire come e quanto la cricchetta c'entri con tutto quello che abbiamo visto. Pellicola, per quanto possa piacere o no, quasi unica

IL CORTO

Inserito nel collage V/H/S 2, questo sarò pure un mediometraggio ma è probabilmente il massimo che si è visto in questi anni sull'argomento setta. Delirante, pieno di cose, inquietante, vorticoso, imperdibile.

26 commenti:

  1. Post pubblicato alle 14:11

    1+4+1+1= 7 (sette)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio commento alle 14:21

      1+4+2+1= ... Orc.....

      Dicevo

      1+4+2x1= 7 (sette)

      Elimina
    2. rispondo con più di 7 ore di ritardo alle 00.07 (spero)

      Elimina
    3. No, assurdo, 00.06 e 00.08, epic fail

      Elimina
  2. Ho visto più film che hai citato all'inizio che quelli della lista, quindi direi che ho un bel po' di cose da vedere ^^'
    Purtroppo devo mettermi fra le fila di quelli che, con una sola visione, non hanno apprezzato "The master".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che i 7 citati siano tutti validi, alcuni notevoli, speriamo bene.

      Mi ricordo del tuo parere su The Master, fu simile al mio, ma secondo me il film è grande, siamo stati più piccoli noi ;)

      Elimina
  3. Famo prima...
    https://it.wikipedia.org/wiki/7_(numero)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi ha deciso che i nani di Biancaneve fossero sette? Misteri insondabili... rabbrividiamo.

      Elimina
    2. Insondabile?

      L'ha deciso Scientology, lo sanno tutti

      Elimina
  4. cosa non ci si inventa per farsi fare gli auguri....
    auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti rendi conto?

      Che poi per pensare i film, impaginare, scrivere, mettere i link e tutto, scoprire le coincidenze c'ho messo più de 2 ore..

      Il prossimo anno metto solo il cartello "fateme gli auguri"

      Elimina
  5. Nel gruppo dei "martiri" mi ci infilio pure io, come non concordare su uno dei migliori del decennio scorso!! Anche il melting "Society" è sempre stata una delle mie "marmellate" preferite :D... Tra l'altro, quello fu il mio primo film vm18 che vidi al cinema (anche se diciotto dovevo ancora compierli, mancava un mese e mi fecero entrare lo stesso), che emozione!
    Auguroni Caden :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ricordo perfettamente che vidi Society noleggiando la VHS.
      Avevo 12 anni, la stagione più bella per vedersi gli horror, specie a quei tempi...

      Bellissimo ricordo il tuo!

      Elimina
  6. Io aggiungerei "La fuga di Martha" alla lista, magari togliendo un altro titolo per non rompere la cabala!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissimo.
      Ho fatto la lista tutta da solo e con film che ho visto (tranne uno) ma quando poi ho cercato in rete tanti nominavano questo.
      Era perfetto...

      Elimina
  7. Auguri vecio!! ; )

    (...se Ciku avesse detto nulla, manco me ne sarei accorto...)

    Jingle bells jingle bells!! ...
    No, aspetta, questa è la canzone sbagliata,
    https://www.youtube.com/watch?v=BmA0bbZSDN4
    meglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi che non era così palese la cosa degli auguri?
      Lasciala parlare...

      Oh maria, troppa classe, non la merito...

      Elimina
    2. (invece di apprezzare il fatto che leggo i post con attenzione... che mondo...)

      Elimina
  8. Auguri Caden!
    Bella play, anche se ho visto solo The Master, Kill List (e sai quanto mi sono piaciuti...) e Martyrs (e sai quanto mi ha deluso e infastidito quel film...o forse non te l'ho mai detto? boh).
    Comunque siamo in due ad amare i film sulle sette ;) Going Clear e The Sacrament ce li ho in lista;) Bei titoli pure quelli che hai citato a inizio post.
    Aggiungerei anch'io, come Jacopo, Martha Marcy May Marlene, ma anche The sound of my voice (che ti ho scritto nella mail), The House of devil.

    Ancora auguri Caden! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi ricordo sta cosa de Martyrs ma forse hai ragione, si disse.
      Hai visto che è piaciuto tanto anche a Frank?
      bravo, tieni sempre le tue posizioni!

      se è scritto in mail non lo tocca nessuno e l'ultimo sai che lo vedrò :)

      speriamo non mi hai spoilerato così :)

      Elimina
  9. Oddio, sai che non lo so se ho spoilerato :/
    Dipende da quanto sapevi già sul film.
    Comunque, anche fosse, non credo di aver svelato nulla che ti possa rovinare la visione...poi mi dici ;) nel caso potrai darmi una penitenza :D (non i twilight però)...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente non sapevo una fava del film, l'ho messo nella promessa perchè ne sento parlar benissimo da sempre e perchè mi piacciono i piccoli film iniziali di giovani registi di talento.
      Siamo pari perchè anche io mettendo Kill List qua dentro ho fatto la mia ;)

      Elimina
  10. Mi raccomando, recupera The Wicker Man. Filmone degli anni '70, bello proprio perché è degli anni '70, genuino, forte senza esagerare, e perché ci fa vedere come eravamo, come siamo sempre stati, come andremo a finire.
    Auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavolo, in una riga non potevi presentarlo meglio!

      Infatti è l'unico che ho citato senza aver visto, proprio perchè mi hanno sempre detto sia imprescindibile.
      Arriverà :)

      Elimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao