25.3.16

Aggiungi un posto a tavola, viaggio nei pranzi e nelle cene più significative del cinema recente (e non)




La lettrice (e amica) Dolly, una delle più difficili fa gestire nel blog, mai accomodante, spesso polemica, dal carattere fumantino tipico della terra da cui viene, pochi giorni fa mi propone una tematica per realizzare una lista delle mie.
gestinel blog,mai accomodante, spesso polemica, dal carattere fumantino tipico della terra da cui viene, pochi giorni fa mi propone una tematica per realizzare una lista delle mie.

Lei "Perchè non ne fai una che racchiuda celeberrime scene tratte da cene, pranzi, etc...?"
Io: "Col cazzo, è un lavorone, per ogni film devo ripensare ad ogni scena, manco morto, falla te se vuoi"
"O.k"
"Ecco, brava, ti aspetto allora"

E l'ha fatta, anche in pochissimo tempo.


Ed è una grande lista, molto eterogenea, molto pensata. Si è anche presa la briga di cercare tutti i video.
Intorno ad una tavola ci si può divertire, si possono dire cose importanti, si può piangere, si possono provare tensioni insostenibili, si può incrociare lo sguardo giusto, ci si può sentire parte di un gruppo o esclusi dallo stesso.
La tavola, il cibo, sono spesso luoghi e mezzi in cui attorno accadono cose importantissime della nostra esistenza.
Del resto rappresentano l'unico luogo e l'unica azione con cui abbiamo a che fare ogni giorno.
O almeno noi fortunati che possiamo.
Vi lascio a lei, alle sue scelte.
Molto timidamente ne aggiungo alla fine cinque anche io, perchè credo siano imprescindibili in una lista così.
E, come al solito, aspetto voi


PRANZO DI FERRAGOSTO
Alla fine il pranzo  , organizzato tra mille difficoltà , raggruppa attorno al tavolo la piccola comunità di anziane signore  gestita , se così si può dire , da uno splendido Gianni , badande , tuttofare, figlio adottivo ...
un mare di problematiche legate alla vecchiaia e raccontate con finta leggerezza e tanta compassione .






PARENTI SERPENTI
..l'altra faccia della medaglia ..una probabile futura commensale al  Pranzo di ferragosto, a casa con figli , nuore , generi , nipoti ...vero più che mai .



BIANCO, ROSSO E VERDONE
Scena iniziale dell'episodio dell'immigrato che di fronte all'ennesimo wurst a colazione , sente più che mai la nostalgia di  casa ...poi la triste constatazione di non sentirsi più a suo agio nemmeno in patria ...quando Verdone non recitava Verdone .




LE FATE IGNORANTI
..il pranzo della resa dei conti ..tra mezze verità , bugie , confessioni , autocommiserazione , dubbi e compromessi ...




VENGA A PRENDERE UN CAFFE' DA NOI
..il pranzo che precede il famoso caffè dove , dopo i preamboli del caso, inizierà il menage a quattro ..anzi cinque contanto anche la cameriera .., ed è in questa inquadratura che prendono forma i diversi caratteri delle sorelle ,tra sguardi e ammiccamenti ,  mentre Tognazzi /Paronzini già pregusta  la sua futura vita di mantenuto.





THANK YOU FOR SMOKING
..sbalorditiva chiacchierata in pausa pranzo sul mondo degli affari...




MELANCHOLIA
..convenzioni sociali : la finzione politicamente corretta  o la spudorata , scomoda verità ?
Un branco di idioti inconsapevoli di ciò che li aspetta .




KILLER JOE
Gruppo di carogne in un interno.




INTERVISTA COL VAMPIRO
..Vampiro in crisi d'identità ..cosa potrebbe   competere con quelle belle vene pulsanti della cameriera ...




FURY
Qui esplode tutta la paura trattenuta in battaglia ..una parvenza , un ricordo di vita civile impossibile in tempo di guerra ..in casa del nemico.




DJANGO UNCHAINED
..se ancora ci fosse stato un dubbio sulla possibile trattativa ...memorabile scena madre .




SICARIO
..qualcuno deve fare il lavoro sporco e non c'è remissione dei peccati ..politicamente scorretto ...




I SEGRETI DI OSAGE COUNTY
Riunione familiare all'insegna di rancori  , sentimenti repressi e rivelazioni più o meno  eclatanti.




GLI INTOCCABILI
Scena madre.....è inutile ..pur sapendo come a andrà a finire , ogni volta faccio un  salto  sulla poltrona ...




BASTARDI SENZA GLORIA
In questo caso mi è impossibile scegliere una delle due scene , troppo importanti entrambe : la prima scena  da dove tutto ha inizio si resta con i nervi tesi , quasi in apnea , magnifica !
E poi al bar in cui tra  tutto quello che avrebbe potuto andare storto l'ultimo pensiero sarebbe andato a quelle tre dita alzate ...eppure decisive .     






A HISTORY OF VIOLENCE
.....nel silenzio glaciale il volto della bambina che apparecchia il posto a tavola per il padre ...indimenticabile ...la morale di tutto il film è racchiusa in quell'inquadratura .




CANDIDATO A SORPRESA
..ecco...oltre alla splendida interpretazione  di tutti i componenti , un'ironica ed intelligente satira della famiglia americana ...esilarante !!




PRETTY WOMAN
... un po' di leggerezza ...nulla di strepitoso ma tanto tanto simpatica !!




HARRY TI PRESENTO SALLY
ahh be'......su questo non si discute ...memorabile  ..." Quello cha ha preso lei ".




FRANKENSTEIN JUNIOR
per finire in bellezza non poteva mancare  l'incontro di due splendidi disgraziati di fronte ad un pranzo impossibile .....ma solo qualcuno potrà capire quanto sia importante per me  ;) 




PICCOLISSIME AGGIUNTE MIE

Potrei aggiungerne forse altri 20 se mi mettessi a pensarci seriamente.
Ma non lo faccio per due motivi.
Il primo è perchè il post di Dolly è già pieno di cose, esaustivo come pochi. Insomma, metterne altrettanti lo farebbe diventare un mostro.
Il secondo motivo è perchè questa, appunto, è una lista di Dolly ed è giusto che io rimanga nell'ombra.
Il terzo (erano due ma non importa) è perchè poi a voi non resta quasi nulla da segnalare. 
Quindi meno ne mettiamo più spazio avete.
Però almeno cinque sono "costretto" a metterli

4 MESI, 3 SETTIMANE E DUE GIORNI
Quando sento la parola "cena" nel cinema moderno io penso a questa scena.
Impressionante, claustrofobica, costruita in modo tale da mandarti in apnea.
Per l'inquadratura, così stretta.
Per i dialoghi dei commensali, continui, infiniti, parole parole parole.
Per la situazione che sta vivendo lei, e solo chi ha visto il film può saperlo.
Alto cinema



NON APRITE QUELLA PORTA
Tratta da uno dei più grandi horror della storia la cena più malata, disturbante, pazza e surreale che io possa ricordare.
Qui siamo semplicemente sulla storia del genere



LA GRANDE ABBUFFATA
Sarà banale, lo so, ma in un post così non mettere sto impressionante capolavoro sarebbe stato impossibile.
Film enorme, uno dei più grandi che abbia mai visto




DILLINGER E' MORTO
L'altro capolavoro di Ferreri.
Perchè le grandi scene e i grandi momenti intorno ad una tavola si possono avere anche con un unico commensale.
Una colazione, una pistola, un film indimenticabile




FESTEN
Dolly ha messo Melancholia.
Ma forse il film simbolo scandinavo sui ricevimenti è quest'altro.
Altro film imprescindibile, c'è poco da fare.
E questa scena non si dimentica.


39 commenti:

  1. complimenti alla lista e anche alle aggiunte. Giuseppe se non avessi aggiunto la cena di Non Aprite Quella Porta l'avrei sicuramente citata nel commento :-)
    Ho visto al cinema Perfetti Sconosciuti, praticamente tutto il film è ambientato attorno ad una tavola ed è un gran bel film, che culmina a metà con uno scontro ed uno scambio di battute che straziano il pesante velo di ipocrisia tra i protagonisti. Film davvero consigliabile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao
      su Perfetti sconosciuti ti dirò che è il fil che mi ha ispirato ..però poi non l'ho messo perchè da un lato troppo recente ...quasi scontato , ma più ancora perchè se è vero che di cena si tratta , tutto il film è una cena e non una cena all'interno del film, oltretutto fin dall'inizio è evidente dove si vuole andare a parare , mentre in certi casi, ed era quello che cercavo io, proprio in quella tavola t'arriva tra capo e collo qualcosa che ti spiazza o perlomeno ti sorprende .

      Elimina
  2. Post semplice e geniale, complimenti Dolly (come hai fatto a non pensarci prima Giuse). Posto che detengo i diritti per metà delle aggiunte di Ferreri (sic!) vorrei segnalare altri due convivi altrettanto celebri e grotteschi.
    Il primo è il celebre pranzo pomposo quanto continuamente disatteso e rinviato del Fascino discreto della borghesia, il secondo il paradossale pasto consumato al riparo del rituale sociale nei bagni privati ne Il fantasma della libertà. Entrambi partoriti dalla grande mente surrealista di Luis Bunuel.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille ..
      non conosco i film da te consigliati ma ho buttato un occhio alla scena dei bagni e della tavola del Fantasma della libertà e già son curiosa di vederlo ;)

      Elimina
  3. Allora, un classicissimo: Ombre Rosse, un classico: Il pranzo di Babette e poiché è stato inserito Le fate ignoranti, aggiungo: Mine vaganti.
    Tutti pranzi all'insegna di in certo qual imbarazzo.

    (Adoro quello di Killer Joe)

    p.s.: al museo del cinema di Torino c'è una sala dedicata (e allestita) a Il fantasma della libertà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..perfetti i tuoi titoli ...da grande appassionata di western avrei dovuto inserirne almeno uno ma stava diventanto una lista mostruosa .. come dice anche il Beppe :)) tra Mine vaganti e Le Fate ho dovuto sceglierne uno ma di fatto siamo lì...

      Elimina
  4. Ciao Dolly:)
    Mi trovi un po (un bel po) impreparata su quest tema. Non riesco a ricordare nessuna scena che si svolga intorno ad un tavolo.
    Le uniche due , ma non so se attinenti ( nell'altro post, ad esempio , ho sbagliato tutti i film :D ) sono:
    1. Il pranzo in revolutionry road, quando Leonardo Di Caprio sbrocca.
    2. Il pranzo in wolf of wall street con Leonardo Di Caprio e Matthew Mcgonaughey, che tra l'altro è una delle scene-parodia più diffuse nel web
    Spero tu sia meno puntigliosa di Giuseppe;) se bocci anche tu le mie proposte, non partecipo più a queste liste, ahahah :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho un altra
      3. La scena dove Hannibal Lecter mangia il cervello

      Elimina
    2. Rachele Tommaso25 marzo 2016 14:42

      Errata corrige: non è Anthony Hopkins a mangiare il cervello, ma Ray Liotta nella scena finale di Hannibal

      Elimina
    3. Rachele Tommaso25 marzo 2016 14:54

      Mi scuso per i tantissimi commenti, ma appena ricordo un film scrivo.
      4. La scena dei tre tacchini nel film non sposate le mie figlie.

      Elimina
    4. ...grande Revolutionary Road ...perfetta e l'avevo dimenticata :( ..tra l'altro per me è una delle più belle interpretazioni del Leo...anche in pranzo di the Wolf ci potrebbe stare ...
      ahhh su Hannibal ti giuro , credici se vuoi , volevo davvero metterla ...poi ho lasciato stare ;)
      L'ultimo non lo conosco poi cercherò la scena e ti dirò...

      Elimina
    5. ...ho trovato il pranzo coi tre tacchini :))
      si...buona .. tipico pranzo pieno zeppo di convenzioni sociali ...già immagino il futuro di 'ste famiglie ;)

      Elimina
    6. Rachele Tommaso25 marzo 2016 18:16

      Meno male! Questa volta i miei film passano il turno :D

      Elimina
  5. Grandissima idea :)

    A me il momento di "Pretty woman", quando lei fa saltare la lumaca, ha sempre fatto ridere.

    La scena di 4 mesi 3 settimane e 2 giorni è una delle mie preferite in assoluto.

    Quoto da Rocco Il fascino discreto della borghesia.

    C'è stato un periodo in cui ho fatto una scorpacciata di Ferreri, è stato bellissimo.

    Giusto ieri ho caricato su youtube due estratti da due film di Mike Leigh, "Belle speranze" e "Another year": scene da tavola.

    In molti film di Cassavetes ci si mette a tavola per far succedere qualcosa: "Volti", "Mariti", "Minnie e Moskowitz", "Una moglie".

    C'è una bella scena da tavola nella commedia "I ragazzi stanno bene". Lei ha scoperto che la compagna la tradisce, è a cena con la famiglia: la mdp si concentra sul suo volto, ovattando i rumori circostanti.

    Mi vengono poi in mente:

    La cena in cui Lui e Lei vestono i panni dei rispettivi coniugi, in "In the mood for love".

    Il pranzo in "El Sur" di Erice, un duello tra padre e figlia.

    L'abbuffata invisibile in "Il minestrone" di Citti.

    La cena surreale a base di polli arrosto che si muovono in "Eraserhead".

    Mi fermo qui.
    Per concludere, tutti i film di Miyazaki mi fanno venire una voglia di magnà incredibile.




    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo... l'appassionato pranzo di Mabel per gli operai del cantiere... stasera faccio penitenza prepasquale per espiare sta dimenticanza.

      Elimina
    2. ....come ho detto anch'io Pretty woman non è memorabile però è troppo divertente e lei rende davvero bene l'idea di una fuori posto e sinceramente a volte certi salamelecchi fan perdere il gusto del mangiare ;)
      Cassavetes giusto è vero , io ho visto Mariti e Una moglie ...è passato un bel po' di tempo dovrei rivederli...
      I Rgazzi stanno bene si ci sta ...
      Mi faccio un appunto per tutti gli altri ..grazie mille !

      Elimina
    3. ..ah Chiara ho visto le scene tratte dai film di Mike Light ..perfette ..già io avevo in mente di inserire la scena attorno al tavolo di Segreti e Bugie ( commovente e sentito in modo perfetto ..)ma 'sta lista diventava lunghissima ... e quindi devo vedere al più presto questi altri suoi film ...
      mentre per quanto riguarda il Lynch ..be' ..allora ho detto più sotto che queste liste sono intriganti non solo per scambiarsi impressioni su diversi film ma sopratutto perchè vedendo scene di film sconosciuti magari scatta la molla della curiosità ...un film a cui magari non si da peso ...passato inosservato...ecco con la scena di Eraserhead ( fermo restando che servirà senz'altro vedere tutto per capire meglio ..) mi convinco sempre di più che il David non l'affronto proprio ahahaha ...ho sempre la sensazione che si sia fumato qualcosa di avariato ....

      Elimina
  6. e questo?

    https://www.youtube.com/watch?v=sveQcR6aJ2s

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...mitico !!!!
      questo è mio ...devo vederlo ;)

      Elimina
  7. Io aggiungo la scena del pranzo in Luton. Sembra tutto normale. Ma c'è un dettaglio, quel dettaglio che è solo una delle gocce che vanno a riempire il vaso. Scena magistrale tratta da un capolavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...non ho trovato la scena però da come la descrivi immagino stia bene bene qua ...metto in nota !

      Elimina
  8. Io aspetto solo di capire se Dolly vorrà rispondere ad personam come me o no.
    Se lo fa lei non lo faccio io.
    In ogni caso appena posso faccio una risposta cumulativa, anche perchè ci sono tante cose interessanti da dire. E poi perchè mi chiamate in causa in tanti.
    Volevo solo dire che sono contentissimo che Alessandro abbia citato la scena di Luton. L'avrei messa al 100% se avessi fatto la lista io. Ma dovendo scegliere 5 titoli ho pensato a 5 film imprescindibili riguardo la tematica.
    E poi la speranza che intervenisse proprio Ale c'era, quello è il suo film.
    Scena piccola ma potentissima. sono sicuro di averla citata nella rece

    RispondiElimina
  9. Ho cambiato idea, rispondo subito a qualcosa va.

    Marco: se la dimenticavo dovevate ritirarmi la patente di appassionato d'horror

    Rocco: avevamo già detto tutto a voce io e te ;)

    Elena: io avrei messo il pollo fritto di Killer Joe... Ma dolly è precisa, tavola doveva esse e tavola è stata.
    Pensa, il pranzo di Babette c'era 2 giorni fa in tv, l'avevo pure segnalato ne il buio in tv in alto a destra. Ma non l'ho visto ancora

    Rachele: no no, ci pensa lei. E poi tanto ho visto solo Hannibal tra quelli che citi...

    Chiara: come al solito alzo le mani...
    Eraserhead... L'avrei messa al 100% nella cinquina me la fossi ricordata.
    Storia pura.
    Nel cinema modernissimo per me quella di 4 mesi è La Cena

    Ismaele: grandissimo, l'avevo rimossa. La metterei nella top ten senza manco pensarci. Alla fine anzi la mia top ten la devo fare, per le 5 che ho messo c'ho pensato 3 minuti

    Ale: già detto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io avrei messo il pollo fritto! :)

      Elimina
  10. Eccomi ....
    per cominciare ringrazio il padrone di casa per l'ospitalità , con una simile introduzione già si fa più figura ;)
    i film consigliate da te non li ho visti ...pensa che disgraziata ...le scene sono davvero memorabili...per primo vedrò sicuramente Festen , quelli di Ferreri, il quale mi sta sul gozzo forse più del Von , li farò stagionare un altro po' hi hi hi , però ci stanno benissimo in questa lista .
    Oltrettutto qua sto vedendo dei film che oltre a star bene nella lista mi stanno facendo pensare ad altre ...poi ti dirò....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ahh ..a proposito del pollo fritto di Joe ...si te mi conosci :) comunque non è che non ci stava è che era solo la conclusione di tutto mentre i dialoghi a tavola sono davvero il succo della storia..

      Elimina
    2. ...tornando a Festen ...ho riconosciuto il Ulrich Thomsen il Kai Proctor di Banshee ih ih ih ih , bel soggettino ...quando si dice che i traumi dell'infanzia incidono sulla psiche ...vabe' non c'entra ma sai che io non mi faccio scappare l'opportunità di saltabeccare qua e la ...questa è un'altra serie da me tanto apprezzate ...ma te non hai pazienza ah ah ah ..

      Elimina
    3. Ahah, e pensa che sto Banshee, come altre 15 serie tv, l'avevo registrato tutto su MySky.
      Ogni volta le registro, me dico "le vedo", poi quando arrivo tipo a 5,6 % de spazio rimanente, magari per registrà tornei de golf o cose simili, cancello le serie.
      Sempre così.
      Niente, sono ancora molto lontano dal provarci seriamente

      Elimina
  11. Posso aggiungere Mulholland Drive? Mi riferisco alla scena a tavola in occasione della festa in piscina. Scena emotivamente importante, rappresenta un pó la svolta nella comprensione del film e del vero ruolo di Diane/Betty.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del suggerimento ...non ho trovato la scena sul tubo però metto in nota perchè mi pare ci stia ;)
      ho un bel po di compiti da fare a casa ahahah...

      Elimina
  12. Ciao

    Io aggiungerei 3 film italiani: "Festa di Laurea" con l'immenso Carlo delle Piane, "la seconda notte di nozze" con Antonio Albanese e "un americano a Roma".
    Visto che siamo in tema...La passione, L'ultima cena e il Re dei Re.
    Poi il mio personale favorito "Miseria e Nobiltà"....il ballo di Totò con gli spaghetti in tasca è impagabile.

    Buona Pasqua a Tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahh ...su tutti scelgo sicuramente Miseria e Nobiltà !!! era nei miei pensieri poi dovendo fare tante selezioni ho cercato di circoscrivere il periodo ...ma Totò con gli spaghetti in tasca .. ehh...
      per quanto riguarda i vari film su quella Cena ...mmhh...senza nulla togliere al valore dei film... raccontano di una storia vecchia di 2000anni ...ahahah...insomma colpo di scena zero...lo so sono una rompiballe ...Giuseppe l'aveva detto ;)
      Grazie davvero..

      Elimina
  13. strepitoso questo post
    quando si parla di tavola e di film, a me viene immediatamente in mente Sordi con il maccarone...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siii...grande ...come non pensare al macarone sordiano ...anche a te dico che sia questa sia la scena di Miseria e Nobiltà suggerita da
      Giovanni erano nei miei pensieri fin dall'inizio e questa lista avrebbe raggiunto numeri infiniti ; ho cercato di circoscrivere un po il periodo ...ma immaginavo non potessero essere escluse dai più ...
      Perfetta !! Ciao

      Elimina
  14. Sempre bellissime queste classifiche :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie al padrone di casa ...in questo modo oltre a condividere impressioni su diversi film , si è stimolati a scoprirne di nuovi ...magari film a cui non si dava importanza per diversi motivi ...poi vedendo certe scene la curiosità prevale :)
      ..e tu ?? cosa consigli ?

      Elimina
  15. Lo zio di Brooklin ci va per il pasto solista, surrealista e polistrumentista https://www.youtube.com/watch?v=sONJpNCA9ms

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...porca miseria ....ahahaha...alla faccia di brutti e sporchi ...però mi sorge un dubbio ...io non conosco il film quindi potrei pensare che questa scena stia nella lista perchè , a parte l'esilarante rappresentazione musicale , sia un compendio della vita di 'sti disgraziati ...o un preambolo a ciò che si vedrà ....

      Elimina
  16. Cavolo è vero, la scena di Segreti e bugie.
    Sono quasi certa che apprezzerai gli altri due di Leigh ;)

    Per quanto riguarda Lynch e in generale i registi che ci atrofizzano le ovaie, non è il caso di insistere troppo secondo me. A meno che uno non abbia ambizioni o doveri di conoscenza a tutto tondo (rispetto e ammirazione per chi la persegue con vera passione), seguire il gusto non è una mossa sbagliata. Metterlo in discussione attraverso il confronto è sempre prezioso, questo sì, ma il cuore fa sempre da sé. Ciao Dolly!

    RispondiElimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao