10.2.17

Il Senso della Vita, ovvero 30 film esistenzialisti o che si pongono grandi domande - parte 1 -

Risultati immagini per the zero theorem

Chi siamo?
Che ruolo abbiamo nel mondo?
Quali sono le cose per le quali vale la pena vivere?
A cosa somiglia la nostra esistenza?

Non voglio certo parlare di "esistenzialismo", non ne ho le competenze e non basterebbero post su post.
Però, ecco, in modo molto prosaico ho pensato di farmi venire in mente una lista di film che, in qualche modo, pongano grandi domande.
Sarà un'accozzaglia, poche liste come questa possono essere contestate.
Però ho cercato di avere una "coerenza", almeno mia personale, e segnalare quei film che mi hanno fatto andare "oltre" le immagini che vedevo, mi hanno fatto riflettere sulla vita, sull'amore, sulla gioia, sulla tristezza, sulla realtà e sulla trascendenza, su cosa valga la pena e su cosa no.
La maggior parte di questi film avranno un'aura abbastanza negativa, malinconica, nera, ma quasi sempre il cinema esistenzialista ce l'ha.
Molto spesso film "metafora", ma non sempre.

Ah, NON ho incluso tutti quei film di fantascienza intimista di cui avevo già fatto una lista.
Via, vediamo quello che viene fuori

ogni titolo rimanda alla recensione completa


Risultati immagini per KILL ME PLEASE FILM

Una clinica dove andare a morire.
Grottesco, anche divertente ma nero, molto nero.
Abbiamo il diritto di decidere quando morire?


Risultati immagini per a field in england

Un campo.
Dei disertori e un alchimista lo attraversano.
L'ultima mezz'ora, psichedelica, pazzesca, toglie questo film dalla "corporalità" e lo porta ad una dimensione quasi metafisica.
E, forse, capiamo quel campo in Inghilterra cos'era


Risultati immagini per TRIANGLE FILM

Grandioso thriller.
La morte, il senso di colpa.
Possiamo riparare i nostri, terribili, errori?
Abbiamo davvero la possibilità di tornare indietro?


Risultati immagini per STILL LIFE FILM

Perchè anche dopo la morte ci sia qualcuno che pensi a noi, che non ci lasci soli, anche se non siamo più.
E forse, anche per lui, non lasciarci soli è l'unica maniera per sentirsi vivo


Risultati immagini per FORZA MAGGIORE

Una bella vita, una bella famiglia.
Poi accade una cosa piccola, piccolissima, ma che apre una voragine tremenda.
L'istinto di sopravvivenza personale che si scontra con quello di salvare i propri affetti.
E noi, cosa avremmo fatto?


Risultati immagini per MINE FILM

Il piede pesta la mina.
Muoversi significa morire.
Ma nella vita, a volte, non dobbiamo avere paura di muoversi.
E farlo quel passo


Risultati immagini per VALHALLA RISING

Refn firma quello che forse è il film trascendente per eccellenza di questi nostri anni.
Molte vostre domande forse non avranno risposta.
Ma è normale, questo è un film oltre.
Oltre


Risultati immagini per enter the void

Il capolavoro di Noè.
L'allucinato, metafisico, struggente e psichedelico viaggio della nostra coscienza.
Della nostra anima.
Verso, forse, una nuova vita


Risultati immagini per IMPRESSIONS OF A DROWNED MAN

Purtroppo quasi impossibile da recuperare, questo piccolo film è una perla.
Colto, pirandelliano, delicato.
Un uomo e il suo rivivere continuamente gli ultimi due giorni di vita.
Al tempo stesso una dannazione e una tentazione


Risultati immagini per ALABAMA MONROE

Perchè uno dei possibili sensi della vita è anche l'Amore.
E nessuno lo racconta così


Risultati immagini per THE ZERO THEOREM

L'ultimo, ambiziosissimo e non del tutto riuscito, film di Gilliam.
Qui il Senso dell'Esistenza può essere addirittura calcolato.
E il risultato che ne viene fuori è lo 0, il Nulla


Risultati immagini per HOLY MOTORS

Io lo lessi come un gigantesco omaggio al Cinema.
Ma non è solo quello, non è solo quello.
La vita e la sua rappresentazione, l'Uomo e l'Attore


Risultati immagini per nebraska film

Il biglietto falso di una falsa vincita come metafora di quelle piccole cose che, a fine vita, ci possono ancora portare ad avere stimoli di andare avanti.
E anche se questo andare avanti porta a qualcosa che non ha senso, il senso è lasciarcisi comunque portare

Risultati immagini per nord film 2009

Un uomo e il suo viaggio nella neve per andare, finalmente, a ritrovare suo figlio.
Film che è tanti generi insieme, anche leggero e divertente.
Ma che racconta, probabilmente, un viaggio che è un fuggir via dalla solitudine e dalla depressione


Risultati immagini per seul contre tous

E per finire questa prima puntata il film definitivo sul non senso di vita, sull'odio, sulla misantropia.
Anche se, poi, quel senso forse lo si ritroverà.
Nel modo più immorale e disturbante che ci possa essere

FINE PARTE 1 - CONTINUA -


18 commenti:

  1. Ho visto Holy motors...e non ho potuto fare a meno di omaggiarti della mia rece partorita con gran senso di partecipazione...

    http://www.filmtv.it/film/48884/holy-motors/recensioni/716693/#rfr:none

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, credo che sei il recensore più insoportabile che conosco

      ma scrivi troppo bene, quindi è un piacere lo stesso leggere

      ah, per me La Grande bellezza si avvicina al 10 e quindi non credo sarò spinto a leggere la tua rece, ahahha


      un abbraccio

      Elimina
  2. Mine dovevo metterlo nella promessa!
    L'altro della lista che mi incuriosisce è forza maggiore.
    Top della tua top Seul contre tous (ah? Finalmente l'ho scritto bene), enter the void e alabama monroe.
    Aspetto la seconda parte.

    Ps: impressions effettivamente non si trova.
    C'ho provato anch io, ma zero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, ma lo puoi vedere lo stesso ;)

      Forza Maggiore non so se ti può piacere, vediamo

      sì, quei 3 film sono da 8.5 minimo

      no no, noi lo vedemmo al cinema mandato dal regista, ma credo non sia mai stato reperibile

      Elimina
  3. forza maggiore, nebraska e alabama gran bei film . purtroppo non sono ancora riuscito a vedere SEUL CONTRE TOUS

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facci sapere se lo vuoi e non lo trovi

      per me tutti i film messi qua sopra sono belli, poi qualcuno è un pò sopra...

      Elimina
  4. Tutto Malick e poi Bergman. Quando penso al cinema esistenzialista, son loro che mi vengono in mente per primi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li conosco entrambi pochissimo (cioè, moltissimo, ma sono a due film e basta per uno visti) ma sì, sono i due nomi che se cerchi in rete appaiono per primi, i simboli ;)

      Elimina
    2. In realtà Malick è più metafisico.
      Mi viene in mente anche Mike Leigh.
      Di questi che hai citato ne ho visti solo alcuni e al solito ne approfitto per aggiungere alla lista quelli che ancora mi mancano. Sei il mio spacciatore di film da aggiungere all'interminabile lista. E penso che, come per i libri, non basterà una vita per vederli tutti. :-D

      Elimina
    3. Sì, e sarebbe anche bello parlare del legame tra il metafisico e l'esistenziale ;)

      onorato Rita ;)

      Elimina
  5. Quanti che me ne mancano, a volte i film così intensi mi mettono soggezione e tendo a rimandare. Alabama Monroe non sono più riuscita a rivederlo e la colonna sonora ancora mi fa sprofondare. Credo i prossimi saranno Valhalla Rising (sono in fase di amore folle verso Refn) e Triangle. Prima o poi darò spazio anche a Noè.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, anche se sei in fase d'amore per Refn quel film ti assicuro che è una cosa a parte...

      potresti amarlo alla follia come farti venire un gigantesco punto interrogativo sopra la testa e non sapere che dire

      Triangle è tuo!

      Noè... Per SCT ci vuole forza, per Enter the void nessuna controindicazione, capolavoro

      Elimina
  6. Di questi ne ho visti 6 ed effettivamente hai proprio ragione perché sono film che fanno riflettere e pensare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. molto bene ;)

      anche il numero, 6, non è poco, la maggior parte di quelli che mi hanno scritto su fb arrivavano a 3,4 ;)

      Elimina
  7. Tra questi i miei amati Valhalla Rising ed Enter The Void, uno dei pochi film che, visto ed acquistato appena uscito, non mi ha fatto dormire per giorni.
    Sogno ancora di poter realizzare l'idea iniziale di Noè: essere in una stanza con le pareti che sono schermi e in ognuna viene proiettato il film, con la soundtrack che diventa sempre più intensa (piccola curiosità: c'è una linea di synth che fa due note ad intervallo di seconda maggiore che partono ad inizio film e stanno in sottofondo fino alla fine, quasi impercettibili, ma che ti entrano nel corpo e nel cervello).
    Ok sto divagando, ma sarebbe davvero bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altro che divagazione...

      Stupenda st'annotazione che fai, se lo rivedo provo a farci caso

      e la tua idea è notevolissima, se ce la fai sei un grande

      visto poi Allegro non troppo?

      Elimina
  8. di questa prima parte ne ho visti 9.
    forza maggiore è stata una piccola/grande delusione, nel senso (che forse ho già detto) che non mi ha convinto per nulla il finale. E' il classico soufflé che si sgonfia se non apri il forno al momento giusto. Ecco, tante belle premesse e poi ... pluff ...
    Invece non ho amato alabama monroe, non è nelle mie corde.
    Holy motors, still life e valhalla rising i miei preferiti.
    menzione speciale per kill me please

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse mi ricordo di questo tuo disappunto sul finale di Forza Maggiore...

      Io, mi pare, lo trovai splendido anche nella chiusura

      Eh, Alabama ne conosco tanta di gente che l'ha odiato... Con "non è nelle mie corde" sei stata anche troppo buona ;)

      tra i 3 preferiti i due più difficili

      bella testolina c'hai ;)

      sì, e mi fa incazzare che quel film non solo non venga mai ricordato ma sia anche quasi introvabile

      ha vinto Roma, poi sparito

      Elimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao