23.12.14

Yesterday, i film del (mio) passato (N°5): recensione "Legend" (grazie al quale ho almeno capito da dove è uscito Il Cigno Nero)

Questa, rispetto agli altri Yesterday, è stata un'operazione un pò diversa...
Mentre nelle prime 4 puntate infatti mi ero rivisto film che avevo amato moltissimo nella mia adolescenza (cercando di capire poi se avevano retto al tempo, sia quello tout court che quello mio personale ed emozionale) stavolta ho semplicemente voluto rivedere un film di cui non ricordavo praticamente nulla, col quale non avevo nessun particolare legame e, semplicemente, mi sono ritrovato davanti in tv.
Se ricordavo poco un motivo c'era...
A parte gli scherzi, siamo a metà anni 80 e, quasi all'improvviso,esplode il fenomeno fantasy.
In soli 3 anni e mezzo escono La Storia Fantastica, Legend, La Storia Infinita e Labyrinth, ovvero tutti i film culto di questo genere.
Tre anni e mezzo...
Ora, lo ammetto, tutti e 4 sono un pò confusi e persi nella mia memoria visto che si somigliano molto in effetti.

Questo Legend, a livello autoriale, era forse quello con più velleità visto che il suo regista, Ridley Scott, nei due film precedenti aveva tirato fuori Alien e Blade Runner, i suoi due capolavori.
Presentato a Venezia sarà invece un flop pazzesco al quale succederanno poi cose stranissime, come il vedersi prima accorciato di 5 minuti e poi allungato di 20 e, soprattutto, avere due diverse colonne sonore, una per l'Europa (che l'ha visto per primo) e una poi per gli Usa.
Sti problemi si vedon tutti effettivamente. I primi 20 minuti hanno un montaggio orribile, da soap. E da soap è anche la colonna sonora. E da soap sono anche le vicende con un giovanissimo Tom Cruise (bellissimo), ragazzo selvaggio innamorato della principessa "scalza" Lili (anonima per recitazione e bellezza).
Poi il film diventa un pò più nero e migliora un pò, anche parecchio in alcune sequenze.
I punti deboli di Legend sono in una storia banalissima, dagli sviluppi ogni volta tremendamente prevedibili, dal sopracitato taglio Harmony e da alcuni personaggi che vorresti tagliargli la testa a mò di Regina di Cuori. Mi riferisco al bambino elfo, insopportabile (l'attore proprio, che tra l'altro aveva in realtà 19 anni e mai più nulla farà) e alla fata Oona, roba per cui sarebbe meglio raccontare ai proprio figli piccoli dei chupacabra anzichè delle fate.
Ma ci sono anche motivi non solo per salvarlo ma per, a suo modo, considerarlo quasi eccellente.
Mi riferisco alla splendida idea di considerare gli Unicorni come esseri soprannaturali che mantengono puro il mondo, luminoso, in armonia. Uccidendoli (ne rimangono solo due) il mondo sprofonderebbe nelle tenebre e nella perdizione (non a caso Tenebra è il nome del cattivo e del conflitto luce-buio parla tutto il film).
Ma il capolavoro di Legend è nel suo bestiario, nei suoi mostri, impressionante.
I goblin son fantastici (il maiale il mio preferito) così come i nani (buffo, c'è un attore talmente brutto che l'hanno lasciato senza make-up).
Ma l'eccellenza si raggiunge con la Mostra della Laguna (versione fantasy della donna nella stanza 237 di Shining), con i giganti infernali delle catacombe (che richiamano e precededono di molti anni alcuni mostri di Silent Hill) e soprattutto proprio con lui, Tenebra, il signore dell'oscurità, un diabolico Tim Curry (che alla fine interpretando anche il pagliaccio di It ha fatto due su due, bingo, riguardo le icone eightenn del Male).
Make up strepitosi, non a caso vincitori di premi su premi. E anche molte location funzionano, come il mondo innevato, come la laguna, le catacombe infuocate o l'antro di Tenebra.
Insomma, a livello visivo Legend fa il suo porco dovere.
Ma c'è una scena che m'ha dato un brivido.
Lili, pura e innocente, è rapita da Tenebra.
Ad un certo punto una ballerina nera le danza davanti. Lili comincerà a danzare con lei e poi, come d'incanto, si troverà lei stessa ballerina nera delle tenebre, viziata, contaminata, infettata dal male e dalla lussuria.
No, non ci credo che Aronofsky non l'abbia visto.
Non ci credo.

( voto 6,5)

51 commenti:

  1. Oh. A me manca anche La storia fantastica..e che è? Io che per Neverending story e Labirinth vado matta a mio modo..sto Legend mai sentito pure. Nelle vacanze avrò da fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei un filo troppo giovane non per averlo visto ma per averlo visto "per forza" come noi.
      Pensa che il regista è quel rob Reiner che l'anno prima aveva fatto Stand by me e 3 anni dopo girerà quell'altro meraviglioso cult che è Misery...
      Insomma, in 4 anni 3 film che sono diventati cult assoluti.
      Anche se, come Legend, de La Storia Fantastica ricordo poco.
      A differenza di quella Infinita...

      tanti auguri Martina ;)

      Elimina
    2. Sì beh. La Storia infinita per me è indimenticabile. Ho consumato la cassetta e ricordo a memoria le pubblicità che la spezzettavano, avendola registrata all'epoca.

      Ps: Ma quanto stiamo male a esser qui la mattina di Natale? Eh? Eh?
      Tanti auguri Giusè. Di cuore.

      Elimina
    3. Parlar di cinema viol dire essere messi bene :)
      E poi de La Storia Infinita dai, non so se mi spiego.
      Ci sarà stata Tonno Insuperabile e Il Pennello Cinghiale come pubblicità :)

      Anche a te tanti auguri di cuore ;)

      Elimina
  2. "Per pitturare una parete grande, ci vuole un pennello grande!".

    L'allegria dei doppi sensi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no, è qui che ti sbagli di grosso...
      Non ci vuole un pennello grande ma un grande pennello...

      Come a dire, restando in metafora, che le misure non contano, deve funzionare.

      Cinghiale.
      Appunto.

      Elimina
  3. Ciao! Come stai? Tanti auguri di Buon Natale.Avevo Provato a scriverti al tuo mail,ma ho riscontrato problemi e non so il perchè.Era un po'che non passavo di qua.Baci.Erika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si tira avanti :)

      Io son sempre qua, le "erikate" mi mancano.
      Ma tanto non fuggo, quando avrai voglia torni.

      Intanto tanti auguri anche a te, non di Natale, in generale

      Elimina
  4. A volte ritorno!!!!! Sarà meglio che tu non fugga!!! Ogni tanto guardo qualche film horror,ma ultimamente spazio anche anche nella commedia.C'è stato un periodo che guardavo solo dell'horror.Uno degli ultimi film che avevo visto è stato Black Christmas,che mi ha fatto venire il voltastomaco.un film che mi è piaciuto è stato IL SEGRETO DI CLAIRE,quello della bambina.A presto.Baci!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, nemmeno a farlo apposta di Black Christman ne ha appena parlato Jolly Roger nell'ultimo post che ho pubblicato prima delle classifiche.
      Il Segreto di Claire mai visto!
      Vai sulle commedie, è meglio, l'horror ogni tanto ha bisogno di pause...

      Elimina
  5. Ciao,Sì ho visto che ne parla e gli ho anche risposto,c'è il remake,ma credo sia diverso da quello del 2006.L'ho detto anche a Jolly: mi ha lasciato di stucco l'aspetto fisico della sorella: è un uomo.Certo c'è da dire che a un bambino che sua madre detesta,gli fa credere che Babbo Natale è morto (solo il padre nutre amore per lui,ma verrà ucciso dalla madre e dal suo amante) e quindi ora Billy è solo niente calore famigliare e lui verrà recluso in soffitta.La madre creerà una nuova famiglia.avrà una figlia che è poi figlia di Biily.Ma durante i Natali lui sarà sempre in soffitta,chiuso,isolato.Tutto ciò scatenerà l'inferno.Non si nasce cattivi si diventa.Comunque ho detto a Jolly che c'è un altro film sul tema Babbi Natali psicopatici : Un minuto a mezzanotte è un film francese.Prima,ho mangiato un cioccolatino Perugina e mi sei venuto in mente!!!! Ho pensato l'avrà prodotto Caden il cioccolatino che mi sto gustando?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erika, il remake è sempre quello che viene dopo eh, il primo è l'originale :)

      Comunque io sto film non son sicuro di averlo visto, penso di sì, ma non ricordo nulla se non, semmai, che valeva pochissimo come dici tu.
      Ahahah, che cioccolatino era? prodotto no di certo ma inscatolato una pochissima possibilità c'è :)

      Elimina
  6. Era un cioccolatino piccolo,al latte non di quelli ripieni.Con la carta rossa,verde.azzurra tipo stagnola.Buonissimo. Immagino che la notte ti sognerai i cioccolatini che t'inseguono:-)

    RispondiElimina
  7. La carta no era multicolor alcuni hanno la carta rossa,altri verde o azzurra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse ho capito quali, sì, ci ho avuto a che fare...
      No, non li sogno, ci lavoro talmente poco che non faccio in tempo a farmeli diventare incubi :)

      Elimina
  8. S' sono rettangolari un po'bombatini".,adesso la Perugina,fa anche il gelato?Ma il capo e'tipo Willy Wonka?Buonanotte:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, il gelato la Perugina Perugina non lo fa, ma la Nestlè (che è la supersocietà che ha preso la Perugina) di gelati ne ha.
      A Perugia facciamo solo i biscottini che poi attaccano su Minibon e MaxiBon.
      Quest'anno ci ho lavorato due gironi lì e sono stati i due più assurdi di questi due anni.
      Per ogni 10 kg di biscottini che inscatolavamo ne buttavamo 100 kg, e ancora non ne ho capito il motivo.
      Sta di fatto che io dovevo portar via e buttare sacchi enormi con 30 kg di biscottini. preferisco non ricordarlo.

      Willy Wonka c'è e scende anche da noi ogni tanto.
      Ma è un nanetto francese brutto e con gli occhiali

      Elimina
  9. La Nestlè ha tutto!!!! Quella è un colosso.Pensa che una volta una volta un signore che conosciamo è un ex collega di mio babbo ci raccontò che aveva visto un sevizio sulla grande distribuzione a Roma e si è scoperto che buttano non so quanti chili di pane al giorno!!! Quindi fammi capire,venivano buttati via i biscotti che erano difettosi? Mamma mia.!!Sono rimasta.Ah pure io non capisco il motivo.Coi biscotti si possono fare anche dei dolci.Che se per fare un fondo di biscotti.Io quando faccio la torta di robiola uso i biscotti per fare il fondo.Questa è la società usa e getta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, moltissimi biscotti (per me per niente difettosi) vengono riciclati, messi in buste gialle, poi li fanno ritornare "farina" e poi li rilavorano.
      Moltissimi vengono buttati, ma anche quello è un business perchè finiscono come mangime d'animale.
      Ma ora capisco i biscottti....
      Il problema è che ogni giorno si buttano tonnellate di cioccolato perfettamente commestibile solo perchè magari si è incartato male.
      Mettiamo poi che cadono a terra 200 Baci perfettamente confezionati e chiusi, si butta tutto, chili e chili.
      Contenti gli animali...
      La Nestlè è il più grande colosso AL MONDO alimentare

      Elimina
  10. Sì la Nestlè e la più grande AL MONDO.Guarda la parola che ho in mente è vergogna.In tutte le cose c'è un rovescio della medaglia.Queste cose le so,perchè me le stai dicendo te.A volte mi è capitato di parlarne in casa,tipo las Negroni,ma più che altro mi riferivo a un fatto di igiene e i miei genitori "Ah mo ci sono i controlli",La gente forse non pensa ai chili di cioccolata buttata via,pensa orca la Perugina Wow,invece come in tutti i posti ci sono cose che non vanno.Posso farti un esempio,poco tempo mi era arrivato un video di un elefante che durante uno spettacolo di circo è impazzito e ovviamente gli spettatori sono stati presi dal panico,e lui ha scaraventato il suo domatore che non so se sia morto,se non era morto era messo male.Poi lui è scappato,ma la polizia l'ha trivellato di colpi.L'elefante è un'animale di grande memoria e il male che subisce lo ricorderà,e probabilmente il domatore l'aveva maltrattato.Ma quegli spettatori,hanno solo visto un elefante forse giudicato cattivo e non un'animale che fa delle cose che sono contro la sua indole e che è stato picchiato per anni. Si vede sempre un lato (purtroppo),quello bello,bisognerebbe prendere in considerazione anche il lato ombra.Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siam partiti da Black Christmas e arrivati all'elefante morto passando per i cioccolatini.
      Questa è l'Erika che ricordo :)

      Comunque molto belle e vere le cose che hai scritto

      Elimina
  11. Grazie.Dai ormai sei abituato alle mie strade differenti,il punto è che forse ti ubriaco,ti perdi per strada.Con me si passa dall'horror alle dolcezze:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma gli horror sono dolcezze per me! più dei cioccolatini

      Elimina
  12. A me gli horror piacciono,non tutti i generi.Black Christmas non sarebbe stato malvagio,ma c'è la scena della sorella psicopatica che si mangia gli occhi che è tutto un dire e un'altra scena che mi ha fatto venire il voltastomaco è stato in Silent Hill,quando Piramid Man,strappa la pelle a quella ragazza.

    Argomento cioccolata.L'ADORO.E' una dolce tentazione per me anni ritagliai un articolo dove insegnavano a fare i cioccolatini con le foglie vere,praticamente il ciocco,dopo che è solidificato prende la forma della foglia.E in un negozio avevo comprato le forme di silicone.Non ho ancora provati a farli.Delle volte vado al negozio equosolidale e mi è capitato di prendere la cioccolata e quinoa e anche cioccolata limone e zenzero,a parte che adoro lo zenzero.Lo zenzero fa bene per la gola.Ti volevo chiedere,ma il bimbo che è nel tuo profilo sei tu da piccolo?Buonanotte:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silent Hill almeno per metà è splendido.
      E i Pyramid la cosa più bella.

      Per il cioccolato basta, non lo sopporto più :)

      Quel bimbo sono io, è una delle mie ultime foto

      ahah

      Elimina
  13. Hai ragione stop col cioccolato.In Silent Hill a me piace la bambina.Sinceramente non l'ho ricordo tutto.Mi sembra ci fosse una specie di religiosi,di bigotti più che atro.

    Bel bimbo,sguardo dolce,ma sotto sotto un monello:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, c'era una comunità molto religiosa che per l'appunto odiava la bambina che credeva fosse il demonio, o una cosa del genere.
      Sì, molto monelo.
      Poi crescendo purtroppo sono diventato un pò più serio, gusto un pò :)

      Elimina
  14. Beh io una volta da piccola avevo il vizio di pettinare i capelli a mia zia che faceva la rimagliatrice e allora tante volte mentre lavorava io la pettinavo.E una volta le ho riempito la testa di codini,quindi immagina.E sono andata a casa (abitiamo di fronte).Il giorno dopo ho saputo che era venuta la sua datrice di lavoro a portarle il materiale e mia zia che si era dimenticata di avere i codini è uscita così con la sua padrona che la fissava allibita e mia zia non ne capiva il motivo.Quando si è vista allo specchio ha capito:-)

    Sì ora un po' ricordo della bambina che era considerata una strega,perchè non aveva un padre.

    Buonanotte!!!


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, almeno non l'ha licenziata...

      Non mi ricordo bene perchè fosse considerata una strega, non è nemmeno una storia tanto semplice poi...

      Buongiorno :)

      Elimina
  15. E più di una volta ho fatto lo scherzo a mia mamma della mano:Avevo una mano di gomma,magari l'ho ancora ma chissà dov'è finita.Lq mano sembrava vera.La mettevo nel letto dei miei dalla parte di mia mamma una parrucca bionda,due cuscini per fare il corpo,poi coprivo et voilà...Si andava a dormire e...Ignorante:-))) mia mamma si era presa uno scagazzo. E tra l'altro io avevo il vizio di dare le sculacciate a mia zia(sempre quella di ieri) e una volta lei si era fatta male,credo fosse caduta in una botola io mi ero scordata le diedi la pacca proprio nel punto dolente e le feci vedere le stelle.Però in altre situazioni ero timidissima.Timida lo sono tutt'ora non sono così schietta,anche se mi difendo.:) Buogiorno anche a te:-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se sei timida, schietta, ribelle o calma, ma sei di una tenerezza e semplicità disarmante, sembri una bambina dall'assenza di sovrastruttire che hai.
      Fanne tesoro.
      E buon anno Erika

      Elimina
  16. Che bellissime parole.Timida e schietta lo sono,sì a volte sono disarmante,come una bambina è vero!!! Mi un piaciuto un sacco quello che mi hai detto,cavolo!! Buon anno anche a te:-) alla prossima.Baci

    RispondiElimina
  17. Ciao ti auguro un 2015 pieno di gioia!!! Un po' in ritardo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non esistono auguri in ritardo.
      E poi il 2015 ha ancora 363 giorni, mica pochi

      Elimina
  18. Sì in effetti è vero.Ho visto che hai recensito Hansel e Gretel versione coreana.Ricordo che lo vidi su youtube.Non ricordo tutto,ricordo la bambina piccola,la casa nel bosco.Lo riguarderò,sperando ci sia.Stavo guardando Jane Eyre,duplicato e mi sono accorta che ci sono dei capitoli che si vedono frammentati.Adesso ho inserito il dvd per pulire,ma non so se conta. E ti dirò che non è la prima volta che metto su un dvd e mi fa quel lavoro.Porca miseria.

    Buonanotte,ti saprò dire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, io di dvd ci capisco, avevo una videoteca...

      Sai quanti rompevano le palle con la scusa che erano sporchi?

      Aha, almeno te sei sincera.

      No no, roba come Jane Eyre non ce la faccio, non sopporto i costumi...

      Elimina
  19. Ricordo che avevi una videoteca e ricordo anche della tua "allergia" ai film in costume:-)A me piacciono.Beh però Dracula di Bram Stoker era in costume.

    .Ma non ho guardato se Jane Eyre si vede bene.

    Anzi ho anche ho anche la saga Millenium duplicata e non l'ho ancora guardato speriamo bene!!!

    Buonanotte:-) Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbeh, ma Dracula è un film di tutt'altro genere, non lo metteresti mai tra i film in costume..

      Credo che intendi la saga originale visto che dell'americano hanno fatto solo il primo.

      Ciao!

      Elimina
  20. Intendo quello con Gary Oldman.So che hanno fatto anche la saga che non è tanto quella con Rys Mayers ,ma l'ho visto un pezzo una sera.E' diificile che guardo una serie,non voglio nemmeno cominciare.Guardavo il Trono di Spade,poi ho lasciato perdere.Guardo Un posto al sole!!!! Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, ma certo, avevo capito.
      Intendevo che comuqnue quel Dracula è un gotico, un horror, non un film in costume.
      Invece roba come Jane Eyre ha quella come una delle prerogative principali.

      Ci sono serie cortissime, 4,6, 8 puntate e poi stop.
      Io guardo solo quelle.

      Facciamo finta che non ho letto di Un posto al Sole.
      Scherzo :)

      Elimina
  21. Sì Dracula è un gotico.Ricordo da piccola che a volte ne davano dei film su Dracula.Il Dracula più famoso è quello con Christopher Lee e poi Nosferatu.Vidi anche un film con Willem Defoe che intrepretava Nosferatu.Onestamente non lo ricordo bene,ma lui ricordo che lui interpretava Nosferatu e poi vidi anche Ragazzi Perduti.E una volta presi a noleggio la saga Underworld anzi la ripresi.volevo rivederla Roberto quello della videoteca mi diede prima Underworld e poi mi diede La ribellione dei Lycans e non ero convinta,e lui insisteva che il primo era Underworld.Allorami sono detta: Forse sono io che scazzo,avrà rasgione lui.Eh domani.Visti come lo dice lui non si capisce un fico secco.(te ne avevo anche parlato se non sbaglio)

    Sai che un po' immaginavo una reazione simile riguardo Un posto al sole:-))?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sti errori in videoteca non li facevo mai, ahahha

      Sì, su Dracula e sui vampiri ce ne sono un trilione, magari un giorno proverò a pensare ad una mia classifica personale.

      Ti avevo detto di non ripetere Un posto al sole, rischia che mi va in tilt il blog :)

      Elimina
  22. Ciao:-) Sì è meglio non nominarlo più:-) Dopo il Buio in sala diventa solo Buio senza sala!!! Dopo bene se ti mando il blog in til!!

    Comunque riguardo alla serie Underwold, è un fatto di testardaggine,dato che glielo avevo anche suggerito!!!! Macchè.No il primo é Underworld è allora guardiamo Underworld,Infatti in questo, Victor viene affettato,mentre nella rebellione dei Lycans,quello che ho visto dopo,lui è vivo,vegeto e ammazza la figlia incinta di un Lycan.Ma come?toh strano.Da dove è sbucato?Stendiamo un velo pietoso...Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bastava che leggesse la trama dietro o guardasse un attimo su internet.
      Ma a volte pensano di avere la verità infusa.
      La prossima volta, se ancora noleggi (credo di no) fai ricerca da sola :)

      Elimina
  23. Noleggio ancora,lo conosco da una vita anzi li conosco,dato che sono due fratelli.Sì comunque se dovesse capitarmi una cosa simile,prima faccio ricerca su internet e poi passo all'attacco:-)))) Ho appena finito di guardare la Tigre e la Neve e ora vado a letto,stanotte niente giri con la scopa su per i cieli.Buonanotte:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fagli un in bocca al lupo da parte mia allora, se ancora vanno avanti vuol dire son bravi...

      Ahah, sì, quando hai ragione diglielo...

      Elimina
  24. C'è confidenza li conosco da una vita!! A volte se passo di lì mi fermo a fare quattro chiacchiere.Solo che a volte a essere troppo sicuri,forse frega!! Buona Befana!!!! Tempo fa ho visto un'horror su Rai4,al momento non ricordo il titolo,dopo provo a cercare e te lo dico. Baci!!


    RispondiElimina
  25. Rosewoodlane.Film stranissimo,di questo psicotico che tormentava una psicologa che conduceva un programma radiofonico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dire che non l'ho mai sentito è poco. Secondo me te c'hai un canale a parte

      Elimina
  26. Cavolo mi ha scoperto:-) Adesso non è più un segreto,sì è così io ho un canale a parte,dedicato a me!!!!!. Era su Rai4 e credo sia del regista che fatto Jeepers Creepers,ma leggendo le recensioni,molti sono rimasti delusi.Può darsi che fosse una cagata,ma a il tipo psicotico,faceva impressione,aveva uno sguardo stranissimo,magari lo vedi te e...Cos'è sta roba!!!! Sta cagata!!! Buonanotte:-)

    RispondiElimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao