28.12.15

Classifiche 2015 - Premi Speciali (perlopiù alla cazzo)

Credo che quest'anno mi limiterò a 3 sole classifiche (o liste)

La prima, questa, prende in considerazione tante piccole cose, dalla interpretazioni da ricordare alle delusioni, da alcuni finali rimastimi nel cuore a tanti piccoli premi speciali

Domani ci sarà invece la lista di 20 gioiellini da recuperare tra tutti i film non usciti quest'anno in sala (quindi o non distribuiti o distribuiti pochissimo o usciti negli anni precedenti)

Poi il 30 e il 31 ci sarà, in due puntate, la classifica dei migliori 20 (o 25) film usciti nelle sale italiane nel 2015
le delusioni dell'anno

5 LA INVENCION DE LA CARNE

Risultati immagini per la invencion de la carne
In realtà ci troviamo davanti ad un bel film. Il problema è che per trama, genere, taglio e origine avevo delle aspettative altissime, c'è poco da fare. Merita comunque una visione


4 THE INNKEEPERS

Era il mio primo approccio a West (dopo un corto nemmeno tanto buono). Beh, grandissima eleganza, regia di alti livelli per un film, però, che non mi ha mai coinvolto, mai interessato. Per fortuna ho ampiamente rivalutato il giovane regista in seguito, con altre due pellicole


3 THE MARTIAN - SOPRAVVISSUTO

Un grande prologo e un ottimo soggetto per quello che poteva essere un filmone. Invece (dicono volutamente ma questo per me poco cambia) il film di Scott diventa un baraccone trash che uccide completamente non solo l'atmosfera ma lo stesso soggetto (come può scherzare un film che basa tutto sul drammatico recupero di un uomo?). Peccato


2 HUMANDROID (CHAPPIE)

Talmente trash e tamarro che alla fine gli vuoi anche bene. Eppure quello che alla fine ti fa incazzare è che il film ha molte velleità, o quantomeno a livello di contenuto.
Le scene cult si sprecano, la delusione anche


1 THE GREEN INFERNO

Distribuzione rimandata per mesi, quasi anni. Un'attesa spasmodica. Per poi ritrovarsi davanti un film che pare il frutto della mente di un 10enne. Almeno due scene portentose ma per il resto livello talmente basso di trovate e di spessore che non ce la si fa nemmeno a ridere



le interpretazioni da ricordare

ESSIE DAVIE E NOAH WISEMAN IN "BABADOOK"

Finalmente un rapporto madre-figlio fuori da ogni convenzione. Un rapporto difficilissimo, continuamente contrastato dai mostri che la vita reale ti sbatte contro. Loro due sono stati straordinari nel restituire tutto ciò. Ed a quelli che dicono di aver odiato il bambino consiglio di andare più a fondo, provare a capire

JAKE GYLLENHAAL NE "LO SCIACALLO"

Non scopriamo certo niente di nuovo con Gyllenhaal. Ma la sua interpretazione in The Nightcrawler è una di quelle che ti resta addosso lo stesso. Occhi che sembrano avere acqua dentro, impressionante

RAUL AREVALO, JAVIER GUTIERREZ NE "LA ISLA MINIMA"

Chissà quanti ce ne sarebbero da segnalare prima di loro. Eppure non essendo una classifica ma un'improvvisata mini lista puramente mnemonica voglio premiare questi, per me sconosciuti, attori spagnoli. E questo film che merita un sacco

CARELL, RUFFALO E TATUM IN "FOXCATCHER"


Tre interpretazioni impressionanti. E non solo prese a sè stanti ma, anzi, proprio rapportate una all'altra in un film che è una danza (o una lotta) di legami sempre diversi e mutevoli. Siamo allo Zenith dell'arte recitativa

LUCA MARINELLI E ALESSANDRO BORGHI IN "NON ESSERE CATTIVO"

Forse l'ultimo regalo di Caligari è stato questo.
Meravigliosi

cinque scene indimenticabili di piccoli film

(attenzione, sono quasi tutti finali, evitare di leggere)

IL FINALE DI "RAMS"

Due fratelli che non si parlano da 40 anni. Due fratelli che sembrano persino odiarsi.
Un freddo glaciale, un freddo che uccide, letteralmente.
E in quel freddo uno costruisce una piccola caverna, si spoglia, spoglia anche l'altro.
Una scena quasi primordiale, meravigliosa.
E mai come qua il concetto di calore umano viene fuori in maniera così bella e radicale

FINALE "WHITE GOD"

E, per certi veri, primordiale è anche il finale di questo film che poteva esser meraviglioso e invece un'incredibile deriva nel secondo tempo affossa quasi del tutto.
Ma quell'immagine di loro che si fermano, si mettono giù e poi "facciamo" la stessa cosa anche noi con loro, è di una potenza impressionante

IL DELIRIO DI "A FIELD IN ENGLAND"

Non so quanto duri. Perchè inizi a non capire più niente, il film impazzisce e noi con lui.
Talmente bello che non avrei mai pensato di potermi commuovere con una psichedelia

IL FINALE DI STO LYKO

Boati nella notte. Inaspettati, terribili, senza fine. Terribile sì, ma straordinario

IL FINALE DE IL SUPERSTITE

Ma allora era vero, allora c'era davvero laggiù in fondo al mare.
Il finale più sorprendente e, per me, commovente di quest'anno.
E' una metafora lo so, lo sa chiunque lo vede, ma sembra tutto così vero, così incredibilmente vero.
La madre accarezza il mostro. E io crollo

premi speciali

Esperienza dell'anno: ENTER THE VOID

Vivetela. E basta

Personaggio dell'anno: BING BONG 

Perchè un personaggio così profondo nei film "normali" non l'ho trovato

Personaggio cult dell'anno; L'UOMO GUFO DI LORD OF TEARS

Già è cult solo per l'immagine, poi quando inizia a filosofeggiare con quella voce che sembra Albertazzi diventa uno stracult assurdo

Costruzione narrativa dell'anno: ACRID

Ogni volta un personaggio principale diverso in una staffetta che non avevo mai visto. Geniale

Premio speciale alla fotografia: POST TENEBRAS LUX

Avrei potuto andare a scartabellare 200 film. E allora faccio prima e vado sul sicuro, prendo l'ultimo film visto. Anche perchè di fotografie migliori come quella nel prologo non credo ce ne siano

Premio ai cortometraggi: SIMONE MASSI

Un artista vero e, in qualche modo, unico

Premio all'attrice emergente: ASTRID BERGES-FRISBEY

Siccome Alaska starà per un pelo fuori dalla top 20 del cinema credo che almeno un premio lo meritasse. E lei, bellissima, bravissima, mi ha sorpreso come poche altre nell'anno

Premio Trash d'Autore: DOLCEZZA EXTREMA

Come realizzare un film che ha il suo perchè usando soltanto tanta inventiva, una passione infinita e qualche oggetto comune

Premio alla carriera: CLAUDIO CALIGARI

Un premio ad una carriera che, in qualche modo, non ha potuto esser tale. Grazie

49 commenti:

  1. Guarda te quanto ci pigliamo su certe scelte: HUMANDROID, per gli stessi motivi, l'ho messo anch'io tra le delusioni nel post che sto ultimando sul meglio/peggio della stagione.
    Calegari è una gran perdita: peccato non poter aver visto altri film con la sua regia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, speriamo di prenderci anche su altro!

      mi raccomando, se non mi accorgo vieni a linkare qua

      Elimina
    2. Addirittura link diretto!

      che servizio!

      Elimina
  2. Concordo in pieno su Innkeepers e Humandroid, così come su Bing Bong e Enter the void.

    L'uomo gufo, più che cult, è scult! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHha, assolutamente!
      infatti poi ho scritto stracult per quello
      mi stava sul cazzo come pochi

      ricordo perfettamente di Innkeepers e Humandroid

      ma anche degli altri, anzi, credo di essere venuto a leggere e commentare tutte e 4 le rece (leggere sicuro)

      Elimina
  3. a caldo dirò soltanto che humandroid non mi ha deluso.
    e sì che avevo anche delle aspettative eh... ;)
    pensa che avevo pure i biglietti per andare a vedere/sentire i die antwoord passati per quel di torino, poi non ce l'ho fatta.

    molto mi manca, devo recuperare...
    (in primis, post tenebras lux).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi accorgo che su humandroid sono proprio fuori dal coro!

      Elimina
    2. Eh sì, Humandroid 3 no e 1 sì (calci di rigore? no dai)

      però non vale

      se a te piacciono i die antwoord non solo non può essere una delusione ma, anzi, è quasi film dell'anno

      uno dei problemi di quel film è proprio dare la sesnazione di trovarsi in un video musicale loro. Prima vengono loro e poi tutto il resto

      eh, vedrai domani quanto devi recuperare... (forse)

      Elimina
  4. piccola domanda oziosa (alla quale peraltro tu potresti già aver risposto altrove) per film dell'anno consideri quelli usciti ovunque e comunque in un dato anno o la data di uscita (in sala) in italia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHah, no, la domanda è molto pertinente non foss'altro perchè ogni anno ho cambiato regole (le mie)

      pensa che fino a un paio di anni fa come film dell'anno mettevo pure roba di 5 anni fa. Insomma, era il film del MIO anno.

      ora son sempre anarchico ma molto meno

      la classifica di domani avrà

      - film non distribuiti in italia
      - film malissimo distribuiti
      - film anche distribuiti ma degli anni passati

      sempre con un'attenzione particolare ai piccoli film. Insomma, se quest'anno avessi recuperato The Wolf of Wall Street non l'avrei messo in questa classifica comuqnue

      il 30 e il 31 ci sarà la classifica dei film visti in sala da me nel 2015.
      Quindi sì, uscita sale italialen 2015

      magari qualcuno sarò dell'anno prima ma io quest'anno, in sala, l'ho visto

      ;)

      Elimina
    2. vuoi confondere le acque eh...
      che fai, copi da arriaga?!? ;)
      comunque perché questo post si chiama classifiche 2016?

      Elimina
    3. Perchè ho sbagliato!

      aahhahaha
      correggo

      (meno male che delle visite mi frega poco o nulla perchè a causa di questo errore praticamente scompaio dalle ricerche, anche se correggi)

      ahahha

      Elimina
  5. Queste classifiche mi fanno ricordare quanti titoli mi sono perso quest'anno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prova del nove non era oggi Jacques ma nelle classifiche dei prossimi 3 giorni, specie quella di domani (dei piccoli).
      Oh, siccome mi confondo tra tutti i blog ti prego si segnalarmi le eventuali tue ;)

      Elimina
  6. Ho visto solo 4 film di quelli citati.
    D'accordissimo sulle interpretazioni dei protagonisti di Babadook ( il bambino fenomenale), film visto rigorosamente in lingua originale, per fortuna!
    Altra interpretazione magnifica è stata quella di John Jarrat in wolf creek 2.
    La scena migliore del 2015 va a Found ( secondo me sarà nella tua classifica dell'anno prossimo ;) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rachele, te l'ho mai detto che l'altro fratello, quello che ti dicevo sul sospetto, si chiama come il tuo cognome?

      DOpo queste cosa molto interessante volevo dirti che Jarrat è un mito vivente e che se non avessi fatto le classifiche di oggi a casaccio lo avrei messo

      azz, mi sfidi, vedremo

      Elimina
    2. Rachele Tommaso28 dicembre 2015 16:33

      No, ero rimasta a Marco Aurelio e Filippo. Adesso conosco il nome di tutti i fratelli Armellini ;)
      Te la dico io una cosa mooolto interessante sulla mia dubbia identitàxD
      spesso capita che la gente mi chieda: "Tommaso è il cognome, vero?". Cioè, ma sei serio?
      Sto film te lo nominerò cosi tanto,che deciderai di vederlo per sfinimentoxD
      Ti avverto, non smontarmi la SCENA che ti vengo a prendere a casa;)

      Elimina
    3. Credo sei l'unica che li conosce tutti, o almeno l'unica che ci ha fatto caso ;)

      Beh, ma sembri un uomo? dalla mezza foto che ho visto non mi pare...

      Comunque non dovevi dirmi così tante volte della scena, adesso è telefonata. Dovevi star zitta e vedere se scrivevo qualcosa no?

      non ce sai fa

      Elimina
    4. Sono una persona molto attenta ;)
      Guarda meglio la foto, non li vedi i baffi?
      ahahhahahah hai ragione, non ce so fa per niente xD

      Elimina
    5. No no, i baffi li avevo visti sì, ma non mi sembravano così folti insomma. Magari coi capelli corti mi sarei confuso ma così no

      (versione vendicatore mascherato)

      scriverai la nostra biografia

      sarà un'opera immensa, ti assicuro ti divertirai scrivendo di questa umanità derelitta ;)

      (sul film niente da dire, hai fatto la stronzata ormai)

      ciao!

      Elimina
  7. Ne approfitto per ringraziarti ancora una volta li ho visti quasi tutti e tutti per segnalazione tua. Ora non so come avrei fatto senza questi film, valgono quasi il bagaglio letterario di una vita e non so se il prossimo anno riuscirò a "sopportare" così tanta vita, sofferenza e gioia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente, orami sei arrivato tipo a una cassa de birre da offrì.
      Basta non la Calibro 7 che costa...

      domani secondo me troverai anche più cose in comune, a occhio

      grazie a te che vieni sempre, no come quello stronzo de federico

      Elimina
  8. Inside Out ottimo film, però Bing Bong l'ho trovato fastidioso quasi quanto Gioia...

    Non condivido le delusioni. Sarà perché non avevo aspettative altissime... :)

    Condivido di più invece i premi a Non essere cattivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un benvenuto al re della classifiche ;)

      Secondo me dici de Bing Bong così perchè hai letto sopra James...

      Sì, è vero, nemmeno io grandi aspetative ma aspettative sì, su tutti e 5.

      Meno male, qualcosa in comune alla fine;)

      Elimina
  9. Sono d'accordo su The Martian e Green Inferno, peccato, complete delusioni anche per me. Grande il trip di A Field in England.
    Sul resto segnalato in categorie diverse da "interpretazioni da ricordare" ho visto molto poco quindi glisso.

    Attendo con trepidazione le altre classifiche anche se io per la mia personale classifica concernente il miglior film dell'anno considero quelli visti da me nell'anno solare (quindi valgono anche i recuperi, come quelli prodigiosi di quest'anno grazie al tuo blog :) ).

    Buone feste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vediamo sul post di oggi quanti ne hai visti. In ogni caso te sei uno dei recuperatori più attivi di questi film di terza fascia (come distribuzione).

      Ma infatti una volta facevo come te, poi mi si incazzavano tutti che scrivevo "i migliori film del 2012" e poi magari era del 2008. Mi hanno un pò convinto. E allora faccio due cose separate, almeno metto anche più titoli

      grazie mille Sku ;)

      Elimina
  10. Bene, seguirò queste classifiche con molto interesse. Però mi aspetto di vedere Luton da qualche parte :)
    (Il finale per me è una delle scene più potenti viste quest'anno).
    Non ho visto quasi niente dei film citati, a parte Inside Out.
    Enter the void e Post Tenebras Lux però li devo vedere. Quelli più che film devono essere un esperienza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per le scene ho messo 5 che mi sono venute al volo in mente, certo che ci poteva stare.
      Ora vediamo se riesco a infilarlo in quella di oggi via ;)

      sì, il primo più che il secondo. Il secondo magari ha anche più atmosfera, ma per come intendo esperienza io, quella la vivi col primo ;)

      Elimina
  11. Ripasserò di qui domani con il mio mega commentone ahaha
    E sarò pure più preparato dato che stasera vado a vedere il film di Caligari e domani La Isla Minima ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh cazzo, grande Due Giorni!

      o almeno speriamo

      Elimina
  12. Me ne mancano alcuni, su tutti l'esperienza Enter the Void che da anni é lì che mi aspetta.

    Non essere cattivo é uno di quei film che il cuore lo scalda di più fuori dalla sala, e quel premio ci sta tutto per il suo regista!

    Attendo la classifica dei piccoli per iniziare la lista recuperi del 2016 :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io c'ho messo 5 anni Lisa ;)

      Di Non essere cattivo ne riparleremo anche altrove ;)
      E anche da te credo...

      ahah, del 2017 vuoi dire, visto che inizialmente 2016 l'avevo messo nel titolo di questo...

      sono avanti

      Elimina
  13. Humandroid non è una delusione... semplicemente, fa schifo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perdona Elena, ama quel gruppo, il film viene di conseguenza.
      Diciamo che sono molto vicino al tuo giudizio

      ma sono troppo politically correct

      Elimina
    2. no no no.
      non sono una fan del gruppo!
      non li trovo male e un loro concerto andrei a vederlo.
      detto ciò e rimanendo strettamente al film, non mi ha deluso e, soprattutto, non mi ha fatto schifo, nonostante non sia al livello dei precedenti, in particolare di district 9.
      no, comunque, volevo dire, per rassicurarvi, che mi è chiaro il vostro punto di vista eh... ;)

      Elimina
    3. Ah, dici che anche se non arriva più nessuno a dire che Humandroid non gli è piaciuto il concetto è arrivato lo stesso?

      o.k, la smettiamo
      ;)

      ma sì, schifo è un estremismo, io forse gli misi pure 6, manco ricordo...

      però dopo District 9 mai avrei pensato di trovarmi davanti ad una tamarrata così

      elysium non l'ho visto ma, insomma, non ho sentito nessuno andarci in brodo di giuggiole (è la prima volta che scrivo in vita mia "brodo di giuggiole", ne sono fiero)

      Elimina
  14. Tanti Auguri di un Felice Anno Nuovo!

    RispondiElimina
  15. delle delusioni ho visto solo "the martian-il sopravissuto", che non è così male, se non ti fregano le aspettative

    delle interpretazioni da ricordare non me ne manca nessuna, e sono tutte un bel vedere.

    delle scene indimenticabili di piccoli film ho visto solo "The white god", bellissima, cercherò di recuperare il resto

    e Bihg Bong è bellissimi :)


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hanno fregato quelle.
      Ma non prefilm, bensì i suoi primi 20 minuti, formidabili

      mamma mia, ismaele che m'ha visto 1 film su 5...
      perde colpi lo spettatore omnio

      (son film che vale la pena comunque)

      Bing Bong ancora me deve restituì il cuore

      Elimina
  16. Scorgo tanta bella roba da recuperare! Adoro i classificoni di fine anno proprio per questo :)
    Io mi accodo al "MEH" globale per Innkeepers. Ti West, IMHO, è un pacco di proporzioni apocalittiche. Bello il primo film, il resto mi ha sempre lasciato più che perplesso. Lui è un bravo tecnico, per carità, ma la sostanza latita quasi sempre... detesto bollarlo con una definizione tanto infantile, ma per me è cinema da hipster e basta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io con West sono 2 a 2.
      Bruttino il medio su VHS, sopravvalutatissimo Innkeepers, molto buoni, forse uno pure ottimo, The Sacrament e THOTD.

      Riconosco quindi il suo valore, o almeno posso capire chi ne vede tanto.
      Ma capisco, e in parte approvo, sia il tuo giudizio che la tua "definizione"

      anche io sono per roba più sporca generalmente

      dici che c'è da recuperare anche qui? per te?

      boh, mi sembra poco

      magari più nelle prossime

      ciao!

      Elimina
    2. Tutta i film citati nella lista dei "finali" (che ho evitato di leggere) mi mancano, ma penso che il primo che recupererò sarà Lord of Tears! Il gufone mi ha già stregato :)
      Ho anche Enter the void parcheggiato da qualche parte ma non trovo mai il momento (e il mood) giusto per vederlo...

      Elimina
    3. AHah, non sai cosa ti aspetta con Lord of Tears.
      E' sicuramente uno scult, poi pò esse uno scult apprezzato o terribilmente odiato ;=)

      oh, enter the void è proprio il film che uno ci mette anni prima di vederlo, sei la quarta persona, compreso me, che lo conosce da anni ma alla fine non si decide mai a vedere ;)

      Elimina
  17. Bing Bong! Che personaggio!!!!
    disegnato malissimo, ma forse l'hanno fatto apposta (è l'amico immaginario di una bimba...)
    Mi sa che devo farla anch'io una classifica così

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto/a!

      non è che è disegnato malissimo, solo è una specie di creatura di Frankenstein fatta di tante cose diverse, la creatura, appunto, che può generare la mente di una bambina così piccola ;)

      non conosco il tuo "posto" ma se fai una cosa del genere linka almeno lo conoscerò

      se mi ricordo vengo lo stesso presto ma in mezzo a tutto il casino de sto periodo mi perdo ;)

      Elimina
  18. Eccomi, partendo dalle delusioni mi dispiace vederci il film di Loza anche se, almeno, non la giudichi come una completa delusione. Gli altri 4 invece non li ho visti e sinceramente non mi ispirano (ero andato vicino a vedere The Martian e The Green Inferno ma poi mi so sfuggiti...vedendo dove li hai posizionati, mi è andata bene ;)
    Riguardo le interpretazioni devo dire che è il premio che ti è riuscito meglio. Dopo stasera (come dicevo vado a vedere La isla minima) le avrò esperite tutte quante. Veramente, c'hai proprio azzeccato! Sono 4(5)(8-10)interpretazioni che mi hanno impressionato moltissimo.
    Le scene indimenticabili...ne ho viste solo 2 su 5 (A field in england e Sto Lyko) ma gli altri 3 sono tutti film a cui tengo dedicare una visione. Veramente pazzesco e geniale quello di Wheatley e agghiacciante come pochi altri quello greco...
    Per i premi speciali ti appoggio assolutamente Enter the void come esperienza dell'anno e il premio speciale a PTL. Sugli altri non posso esprimermi, sono ignorante :)
    Contentissimo invece per il premio a Simone Massi (sono onorato di avertelo 'presentato' io :)
    Condivido anche il premio alla meravigliosa Astrid (peccato per Alaska, forse io ce lo facevo entrare).
    E poi per finire il meritatissimo premio alla carriera 'non-carriera' del grande Caligari.
    Belle scelte ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me il film di Loza forse è pure da 7, mi ricordo poco.
      E' che andati al cinema sapendo giusto due/tre cose e avendo visto giusto due/tre immagini.
      E credevo di trovarmi un filmone della madonna

      4,5,8,10, hai ragione, ho fatto l'orgia, ma siccome ne mettevo poche (gli anni scorsi anche 15 ne mettevo) meglio a coppie o threesome ;)

      i 3 film che ti mancano sono molto particolari. Forse quello che poteva essere più bello è White God (ma per me svacca poi), quello più essenziale Rams e quello per me più bello Il Superstite

      pensa che con simone ci stiamo scrivendo molto, colpa tua

      e magari in futuro si fa qualcosa insieme
      mi ha addirittura "taggato" du facebook contentissimo del premio, questo dimostra che tipo è

      alaska, te lo giuro, era proprio 21°, l'ultimo che ho cancellato. Ma per i film in sala ho fatto quasi a casaccio, non aver messo i voti quest'anno mi ha mandato in crisi. Magari ho messo fuori dai 20 un 8 e messo nei 20 un 7 solo perchè al momento avevo ricordi diversi

      grazie :)

      Elimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao