29.12.17

Classifiche 2017 - I Migliori "Horror" visti quest'anno

Risultati immagini per starry eyes film

Attenzione.
In questa lista ci saranno film non del 2017 e altri sì.
Ci saranno film visti in streaming, su Netflix o al cinema.
Insomma, è una lista puramente "tematica", anche se, come vedrete, non si parla solo di horror puri, anzi.
Ci sono dei film (penso a It, Get Out e Split) che, a questo punto, presentandoli qua, non inserirò nella classifica dei film in sala 2017 tanto, Get Out a parte, non sarebbero stati troppo in alto.
A questo proposito, però, considero il mio horror dell'anno un altro film che, invece, sarà molto in alto nella lista "onnivora".
Insomma, regole tutte mie.
Ah, annata non stratosferica, diciamo che vi segnalo tutta la roba buona (dal 7 - -) in su.
Di filmissimi se ne contano sulle dita di una mano.

REVERSAL (recensione)

visto in streaming

 Risultati immagini per reversal la fuga è solo l'inizio

Una bellissima e bravissima interprete, Tina Ivlev.
Un thriller a tratti sorprendente, non privo di difetti, ma che ha almeno il pregio di essere qualcosa di "nuovo" (in alcuni aspetti) e inconsueto.
Girato benissimo tra l'altro

SPLIT (recensione)

visto al cinema

Risultati immagini per split film

Per qualcuno il grande ritorno di M.Night.
Per me no, perchè già The Visit era magnifico, forse persino superiore.
Ma, insomma, giù il cappello a questo grande regista.
Con una Taylor-Joy e un McAvoy da paura

THE VOID (recensione)

visto in streaming

Risultati immagini per the void film

Uno degli horror di cui più si è parlato quest'anno.
Lovecraft, Carpenter, c'è di tutto. 
Tanti pregi, tanti difetti.
Impossibile perderselo per un appassionato.

RAW (recensione)

visto in streaming

Risultati immagini per raw film

Se The Void era uno degli horror di cui più si è parlato nel 2017 allora Raw, in questa classifica, sarebbe al primo posto.
Bello, tanto, visivamente notevole e capace di esser letto in tante maniere diverse, polisemico.
Forse, però, non il capolavoro che dice qualcuno

1922 (recensione)

visto su Netflix

Risultati immagini per 1922 film

Non conoscevo il racconto di King da cui è stato tratto.
Mi sono ritrovato davanti un film oltre ogni mia aspettativa che ha il merito, sopra ogni cosa, di mettere l'aspetto psicologico al primo posto.
Una specie di cuore rivelatore di Poe (e anche Il Gatto nero) formato esteso

SONO LA BELLA CREATURA CHE VIVE IN QUESTA CASA (recensione)

FEBRUARY (recensione)

il primo visto su Netflix, il secondo in streaming

Risultati immagini per sono la bella creatura che vive in questa casa

Risultati immagini per february film

Abbiamo trovato un autore.
Ed è il figlio del grande Anthony Perkins.
Due soli film, due gioiellini.
Entrambi impeccabili formalmente ("Sono una bella creatura", poi, è estetica pura), entrambi psicologicamente molto interessanti, entrambi recitati alla grande dalle giovani protagoniste, entrambi però non straordinari o troppo coraggiosi nel plot. Anche se la sua opera prima, February, compensa tutto con un montaggio davvero notevole


visto al cinema

Risultati immagini per it film 2017

Al netto dei pregi e dei difetti, lo scrissi, per me è un'operazione vinta(ge).
Non fa paura, è troppo figlio del new horror, tutto vero, ma riesce alla grande a restituire quello che il romanzo era, ovvero un'opera che raccontava l'amicizia, l'appartenenza, la crescita.
Con una giovanissima attrice impressionante

A DARK SONG (recensione)

visto in streaming

 Risultati immagini per a dark song film

Arriva dall'Irlanda questo film che, più che un horror, è un raffinato e soffertissimo thriller psicologico che racconta di un rito, un lunghissimo rito, per poter riabbracciare qualcuno che si è perso.
Con un finale di pazzesca umanità

THE DEVIL'S CANDY (recensione)

visto al cinema

Risultati immagini per the devils candy

Una delle sorprese dell'anno se non la sorpresa dell'anno.
Dal regista di The Loved Ones un horror metallaro/demoniaco che ricorda tanto Le Streghe di Salem, ma senza l'ingombrante egotismo di Zombie.
Con uno dei rapporti padre figlia più belli visti questi anni nell'horror

I MIEI 5 PREFERITI

TRAIN TO BUSAN (recensione)

visto in streaming

Risultati immagini per train to busan final scene

In realtà se parliamo di rapporto padre-figlia nessuno (solo Hope) batte questo virus/zombie horror coreano.
Vorticoso, bello da vedere, perfetto per gli appassionati.
Ma, soprattutto, emozionante come pochi

IL GIOCO DI GERALD (recensione)

visto su Netflix

Risultati immagini per il gioco di gerald film

E chi se l'aspettava una trasposizione così grande, così fedele, così perfetta di quel quasi infilmabile romanzo di King?
Flanagan, regista non amatissimo in questo blog, riesce nel miracolo.
Complimenti

THE AUTOPSY OF JANE DOE (recensione)

visto in streaming

Risultati immagini per the autopsy of jane doe

Incredibile come questo film possa averlo visto proprio in quei particolari giorni.
Incredibile come un horror di cui non sapevo nulla potesse essere metafora perfetta (o almeno quella fu la mia lettura) di quello che mi era appena accaduto.
Per questo suo messaggio, per la tensione che c'è dentro, per l'inquadratura del viso di lei, ecco, per tutto questo, se non fosse per una sceneggiatura migliorabile nel secondo tempo, credo sarebbe stato il mio horror dell'anno

GET OUT (recensione)

visto al cinema

Risultati immagini per get out

E, manco a farlo apposta, anche Get Out arrivò subito dopo, nell'occhio del ciclone.
Tanto che fui costretto ad andare due volte al cinema, della prima non ricordavo nemmeno una scena.
Film straordinario, gioiello di scrittura.
Sembra tutto già visto e invece, alla fine, sei sicuro di aver visto una cosa quasi unica

STARRY EYES (recensione)

visto in streaming

Risultati immagini per starry eyes

Se non fosse per quello che troverete poi nella classifica generale Starry Eyes sarebbe probabilmente il mio horror dell'anno.
Una regia perfetta a un'atmosfera alla Possession per un film sull'ossessione di diventare una stella, sui compromessi, sulla propria natura, sui nostri lati oscuri

E I VOSTRI????


43 commenti:

  1. Alcuni sono indubbiamente interessanti, come The Void o Get out, altri per me un pò sopravvalutati - come Split -.
    Ad ogni modo, un sacco di spunti per un'annata buona per il genere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh, me ricordo che te con Shyamalan fatichi un sacco... ;)

      un'annata buona ma inferiore a tante altre...

      Elimina
  2. visti tutti con gusto a parte quelli di Perkins, che devo recuperare. per the void ho ancora le allucinazioni, il disgusto quello bello e una sorta di stato confusionale. Split l'ho amato proprio, McAvoy e Anya da cardiopalma.
    Appena trovo il tempo scrivo i miei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e allora stai tranquillo che ti piaceranno anche quei due ;)

      the void potenzialmente era da primi 5, ma per me svacca abbastanza sul finale...

      split <3

      Elimina
  3. Ti dico i miei anche se molti non sono del 2017

    1) Personal Shopper
    2) The Killing of a sacred deer
    3) Kynodontas
    4) Cargo 200
    5) The Autopsy of Jane Doe
    6) Berlin Syndrome
    7) Raw
    8) Get Out (francamente non mi ha impressionato troppo)
    9) Split
    10) Brimstone


    Almeno un paio saranno anche in classifica generale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. però li ho visti tutti nel 2017

      Elimina
    2. mi sono dimenticato anche It comes at night
      (si colloca tra Raw e Get Out)

      Elimina
    3. allora

      personal shoppet lo vedrò di certo

      lanthimos aspetto la sala

      dogtooth visto 5,6 anni fa ed è uno dei miei film della decade

      contentissimo per l'ennesima conferma per Autopsy

      di sicuro vedrò Cargo, It comes at night (piaciuto tanto tanto Krisha) e Brimstone

      Elimina
  4. Visto solo It, The void, Train to Busan e Get out.
    Come detto anche nel post precedente a me The void non è piaciuto per nulla. It invece così così, gli altri due invece mi son piaciuti, mi aspettavo di più da Train to Busan però.
    Di extra ho da menzionare credo solo Thelma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che praticamente menzionate tutti ;)

      e te ce sei anche legato credo

      Elimina
    2. Ora che mi ci fai pensare, dei 5 film che ho nominato nel mio commento, 3 ne ho sottotitolati io ahah

      Elimina
    3. ma davvero?

      a occhio, oltre Thelma, direi Busan e The Void

      non lo sapevo...

      Elimina
    4. ah, vero!

      lo sapevo pure di Get Out, completamente dimenticato

      Elimina
  5. Condivido starry eyes (anche se l ho visto 2 anni fa), un gran bel horror e la scena del provino poteva benissimo rientrare tra le top scene dell' anno.

    E train to Busan che ho visto tipo il 31 dicembre dell' anno scorso.

    Non mi è piaciuto Gerard's game, che ho guardato praticamente per la protagonista che è bellissima.

    I miei top horror (non in ordine di preferenza)

    1. Raw
    2. The autopsy of Jane Doe
    3. It
    4. Split
    5. Klass (anche se non è un horror nel vero senso della parola, però devo metterlo in qialche classifica :D)

    Pochissimi horror per me quest' anno :,(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. niente, te devo dà ancora ragione, se ricordavo quella scena la mettevo nel post de ieri. Secondo me te te appunti tutti le scene che esalto nelle recensioni e poi fai apposta a fa bella figura

      comunque la tua classifica mi piace molto

      e ricordo che Klass è uno dei tanti film che mi hai consigliato

      Elimina
    2. Ehi, andiamo troppo d'accordo ultimamente! Era più divertente prima ahaha

      Tra l altro sono sicura che nella tua cladsifica generale ci stanno 2 film consigliati da me. Quest' anno siamo pappa e ciccia <3

      Elimina
    3. meno male è iniziato un nuovo anno allora ;)

      Elimina
  6. Reversal non è affatto male infatti, originale e tanto interessante ;)
    Di tutti gli altri ho visto ultimamente Train to Busan, un film davvero sorprendente, al più presto la mia recensione :)

    RispondiElimina
  7. A me sono piaciuti solo : FEBRUARY - GET OUT - THE AUTOPSY OF JANE DOE - TRAIN TO BUSAN

    RispondiElimina
  8. Tosta, perché quest'anno visti pochi e mi è mancato uno che mi convincesse fino in fondo, ma ci provo;
    1 Get out
    2 Il gioco di gerald, che meriterebbe il primo posto ma non so se considerarlo horror
    3 Autopsy of jane doe, anche se non mi ricordo se l'ho visto quest'anno o l'anno scorso
    4 A dark song
    5 johnny frank garret's last words
    6 It stains the sands red, nonostante un finale un po' strascicato
    7 It comes at night
    8 raw
    9 It
    10 the babysitter

    RispondiElimina
  9. Vabbeh Enrico, i tuoi primi 3 sono praticamente anche i miei primi 3, più concordanza di così ;)

    e gli unici diversi è perchè non li ho visti

    poi appena posso rispondo anche agli altri, sono partito dal fondo

    contentissimo per Autopsy, stanno venendo fuori tante conferme

    eppure mi ricordo ne parlavamo tanti male

    RispondiElimina
  10. Due di questi horror saranno anche nella mia classifica generale, ma non voglio dire di più.
    Ora che un po' di coraggio me lo sono fatta, e il genere inizio ad apprezzarlo, ne approfitto per segnare giusto un po' di titoli, che di te mi fido ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmm, quali possono essere?

      forse Raw, Get Out, Autopsy e Train to busan, due tra questi ad occhio ;)

      benvenuta nel mondo horror ;)

      Elimina
  11. Visto che lo chiedi , ti rispondo.
    Voglio fare anch’io una classifica anche se non c’entra na mazza con la tua ...però son tutti film che ho visto quest’anno e che c’entrano con te e il tuo blog.
    Di horror non ne ho visto nessuno.
    Bhe ne ho visto uno l’altro ieri ma non ti dico quale è..:me vergogno!
    Suggerisco che è tratto da un breve racconto di Lovecraft...
    Allora in fondo alla classifica metto Dear Zachary ( non mi ha convinto)
    Restando sul docu-fiction ho trovato notevoli The act of killing e The look of silence.
    Più cinematografico il secondo comunque validi entrambi.
    Kotoko è bello ma non riesco a collocarlo in un ipotetico classifica di gradimento ( il mio).
    Ah dimenticavo Monholland Drive ( l’ho scritto giusto? ) una delusione l’ho trovato noioso e scontato.
    Andiamo verso il podio: La mia vita da Zucchina anche se non ho apprezzato particolarmente la stop-Motion lo trovato bello per il tema che affronta con delicatezza senza mai cadere nel facile sentimentalismo.
    E poi c’era la colonna sonora dei Noir desir ...( l’ho scritto giusto :)?
    La isla minima , noir ben fatto e con una bella donna dallo sguardo magnetico che cattura , proprio come il film.
    In cima il film che mi ha più emozionato quest’anno e non credo serva aggiungere altro .
    Solo grazie a te che me l’hai fatto conoscere.
    AlabamaMonroe.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. parto dal fondo

      Alabama Monroe è uno dei 10 più bei film degli anni 2000 per me, ricordo quanto ti sia piaciuto
      La cosa buffa è che quello al secondo posto ti è piaciucchiato, insomma, t'è veramente piaciuto un solo film in un anno

      ricordo anche la tua sorprendente (perchè è uno dei pochi film che considero quasi oggettivamente immensi) critica a Mulholland Drive ;)

      ma alla fine ricordo tutti i tuoi giudizi, quelli ai due doc indonesiani, quello alla Zucchina e quello recentissimo a La isla minima

      speriamo il prossimo anno vada meglio ;)

      Elimina
  12. Ah dimenticavo, tra i film che hai recensito ultimamente mi piacerebbe riuscire a vedere ,ormai il prossimo anno , Hope .
    La ragazza nella nebbia ( che credo uscirà il dvd in marzo) , giuro di essermi già dimenticato chi sia killer nonostante avete abbondantemente spoilerato la trama...
    Son indeciso se leggermi prima il libro.
    Poi nonostante sappia vita e morti mi attizza anche Eden Lake.
    Insomma c’è ne son così tanti da vedere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, l'abbiamo spoilerata sì, ma sei te malandrino che sei andato a leggere, c'erano tutte le avvertenze ;)

      Hope arrischio a dire che ti piacerà molto

      Eden Lake invece credo di no

      Elimina
  13. Mha ...è difficile non leggere i commenti quando vedi quanto tutta sta gente viene presa da un film come quello.
    Non fraintendere non sto sminuendo il film...la mia è solo sorpresa da quanti consensi ( almeno qua nel tuo blog) ha ricevuto “ la ragazza...”.e immagino che il film quindi ne meriti la visione.
    Poi ti dirò che a un certo punto i commenti diventavano un po’ “fotocopia “...però ci sta dai..!
    Ripeto non ricordo ( volutamente) chi è l’assassino...nonostante i spoiler!
    Si Hope mi piacerà e anche Eden Lake .
    Ti dirò che sul primo trovi poco sul web mentre per il secondo potrei azzardarti un esempio.
    È come se avessi letto il libro ( le tue recensioni e i vari commenti...il web ecc..) mi manca di vedere il film!
    Quindi so quello che andrò a vedere...perché non mi dovrebbe piacere?

    Riguardo alla tua risposta al precedente commento non so che aggiungere.

    Mi son piaciuti tutti in maniera diversa ...ma AlabamaMonroe per me forever!
    È quello che cerco in un film , la capacità di restarti dentro senza troppe pretese...a volte basta poco!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo dici a me che i commenti erano quasi tutti copia incolla?
      se la gente avesso letto i precedenti ce ne erano almeno 100 in meno, ho ripetuto le stesse cose mille volte

      ah, se sei sicuro di Eden meglio così ;)

      su Alabama inutile aggiungere altro ;)

      Elimina
  14. No ..aggiungo io !
    No su Alabama ma è stata una mia grave dimenticanza.
    Tra i documentari non ho messo “Gli Ercolini”!!!
    Ti giuro che ce li avevo in mente ma quando ho scritto ..me ne son dimenticato.
    Li metto leggermente più in giù dei film indonesiani.
    Ma son comunque Top anche loro.
    E con questo ho veramente detto tutto.
    Una cosa volevo chiederti prima di sAlutarti e auguranti buon fine e buon inizio ...sei uscito da quel bagno?
    Come stai ?
    Ciao
    Max

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah, se Giacomo vede che l'hai messo vicino ai documentari di Oppenheimer non ci crederà...

      Non esageriamo dai...
      Però sono molto contento di questo apprezzamento.
      Quel bagno non significava star male, ma affrontare sè stessi, guardarsi, capire chi si è
      E, in quel senso, sono ancora dentro

      ma sto molto molto meglio

      buon anno ;)

      Elimina
    2. Quando esci , tira l'acqua mi raccomando!
      :):):)Buon 2018

      Elimina
  15. Eh insomma, non è che ci troviamo tanto tra gli horror.

    Reversal è terribile dai, una delle sceneggiature peggiori degli ultimi anni. :)

    February è soporifero e anche Split non mi è sembrato fenomenale. E sì che Shyamalan io l'ho (quasi) sempre difeso.

    Get Out interessante però non mi è sembrato niente di particolarmente nuovo o rivoluzionario...

    Se non altro siamo d'accordo su Raw, It e Starry Eyes. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'horror è sempre il genere più personale, quasi impossibile trovare, in 15 titoli, tante concordanze


      ovviamente ca va sans dire, non sono d'accordo coi tuoi appunti

      ma sono contento per Starry Eyes

      buon anno Cannibale!

      Elimina
  16. NE METTO TRE : THE AUTOPSY OF JANE DOE - GET OUT - TRAIN TO BUSAN

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 3 dei miei primi 5, quindi direi d'accordissimo ;)

      Elimina
  17. Se ho ben capito qui il 2017 non è un discriminante, giusto?

    Beh allora vediamo un po segnalare qualcosa di non particolarmente antico:

    -The Neon Demon, un film che fa di tutto per cercare di non essere Horror ed è per questo che non c'è alcun spavento ne paura ma solo una strisciante inquietudine affilata e tagliente come non mai, visivamente un riferimento assoluto;
    -Two Sisters, Capolavoro, punto e accapo.

    Molti dei film segnalati li ho visti ma eccetto il buon Reversal, l'avvincente Train To Busan e il discreto Goksung, gli altri mi hanno lasciato l'amaro in bocca.

    Ah, volendo "Somnia" non era niente male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. the neon demon e two sisters sono due film che voglio talmente vedere da continuare a rimandarli SEMPRE

      credo che sull'horror siamo molto lontani (del resto è il genere più soggettivo al mondo)

      e non lo dico soltanto perchè quasi nessuno t'è piaciuto, perchè definisci Goksung discreto (per me quasi) ma anche perchè preferisci Somnia a tutti questi (per me fatica ad arrivare alla sufficienza)

      a presto!

      (c'ho rimasto solo Madre! ma non oggi)

      Elimina
    2. No Giuseppe, qui rischiamo seriamente di equivocare.

      Parlando di "Somnia" mi riferivo alla produzione 2017 ma ho controllato e mi sono sbagliato (è del 2016); non è affatto un film indimenticabile o fondamentale ma ho un buon ricordo di esso, tutto qua.

      Ho sempre avuto un rapporto difficile con il genere horror perché sarò sempre convinto che lo spavento è una cosa, la paura un'altra e soprattutto nell'ultimo decennio gli autori hanno completamente confuso e smarrito la differenza tra queste due percezioni innate dell'essere umano.

      Reversal mi è piaciuto ma per me è un thriller, Split l'ho scrissi chiaramente nella tua recensione che non è horror e costituisce, inoltre, un passo indietro rispetto a The Visit, Train To Busan mi ha convinto decisamente, the Autopsy of Jane Doe dopo una prima parte azzeccatissima, la seconda è il trionfo del deja-vu, Get Out discreto film ma se viene considerato Horror allora il Signore degli Anelli è Fantascienza, Goksung prova sicuramente degna di nota ma, un po come La Cura dal benessere, se fosse durato qualcosa in meno il film ne avrebbe guadagnato.

      Film come It Follow sono una delusione assoluta (come sia piaciuto a tanti non riesco a spiegarmelo), The Witch è stato decisamente interessante, Babadook un gioiellino (e finalmente un regista che capisce la differenza tra paura e spavento).

      Ovvio che non ho visto altri film recenti del genere ma film come "The Neon Demon" (thriller al 101%, di horror nemmeno l'odore) e "Two Sisters" (una trama che sembra una architettura di Escher dove nel momento in cui tutto ti sembra chiaro non hai compreso nulla e quando hai compreso di non aver capito nulla allora sei sulla strada buona per comprendere il tutto).

      L'Horror, per me, è prima di tutto psicologico che visivo, è fatto di suoni, rumori e ombre piuttosto che di mostri, fantasmi e apparizioni improvvise.

      Un film che ha raggiunto l'apice è stato "Martyrs" che considero, realmente, la Divina Commedia fattasi horror ma, ovviamente, ci sarebbe da analizzare e discutere come non mai.

      Solitamente non do mai consigli ma bisogna vedere un film solo quando si è psicologicamente disposti a farlo: una visione obbligata raramente da soddisfazioni.

      Buon 2018 Giuseppe, a te e alla tua famiglia!

      Elimina
    3. somnia, come sempre Flanagan, ha cose interessanti ma poi, per me, era troppo figlio del nuovo modo di far horror, patinato e con jump scares

      con il gioco di gerald, invece, flanagan m'ha conquistato senza riserve

      sulla paura e spavento ricordo ne abbiamo già parlato. La penso come te anche se poi magari a gusti non combaciamo troppo

      reversal e split assolutamente, son thriller, per quello mi sono permesso le virgolette. Insomma, restano comunque quei film che consiglieresti ai tuoi amici appassionati d'horror
      the visit anche per me superiore

      autopsy peggiora molto ma secondo me rimane un'opera coraggiosissima

      Get Out è tante cose, non un genere, certo non è commedia come è stato classificato ai Golden Globes...

      the wailing per me capolavoro, qui posso poco discutere ;)

      i 3 che citi sono i 3 horror simbolo di questi anni

      per me Babadook e The Witch viaggiano sull'8.5, It Follows piaciuto molto ma non come ai più, parecchi difetti

      anche a me piace lo stesso tipo di horror, anche solo di pura atmosfera

      questi anni ne ho recensiti decine e decine di questo tipo, alcuni davvero gioiellini. Poi uno può fare anche un buon splatter, torture o un buon film di mostri. Martyrs ad esempio è quasi 4 sottogeneri di horror messi insieme

      sai benissimo che sono la persona con meno visioni obbligare al mondo

      auguri anche a te!

      Elimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao