10.6.11

Uno di Due (3/20) MOCCIA O NATALE A... ?

Ed eccoci così arrivato al terzo appuntamento con Uno di Due, il gioco della Torre de Il Buio in Sala (le puntate precedenti qui, comprese del "live" dei risultati (mammamia commestò).
Per chi non conoscesse il regolamento niente di più semplice: uno dei due contendenti deve restar su e l'altro sfracellarsi al suolo. Si prega a chi vota per la prima volta di recuperare i precedenti per poter così stilare alla fine il proprio profilo completo appositamente redatto dalla C.I.A (Chiamatemi Imbecille Allegramente).
Questa sfida non viene a caso dopo Pixar-Miyazagi. Volevo appositamente passare da una nella quale buttar giù qualcuno era quasi impossibile, ad un'altra in cui salvare uno dei due è quasi un delitto riconosciuto dalla Costituzione. Non ho messo Neri Parenti (sarebbe stato più giusto, come ruolo, contrapporlo a Moccia) perchè ho creduto che il "tenore" della sfida fosse più immediato in questo modo. Inoltre è impossibile disconoscere al buon Neri la regia di alcuni cult assoluti come i primi Fantozzi o Fracchia, anche se credo che il merito in quei casi sia stato tutto di Villaggio, dallo script alla realizzazione.
Quindi, Moccia o Natale a...?
Chi è Federico Moccia? E' uno scrittore che ha avuto la fortuna che il suo primo libro, "Tre metri sopra il cielo" diventasse il testo di riferimento dei giovani nati negli anni '80. E' stato così grande il successo che, oltre a creare l'assurdo fenomeno del Ponte Milvio, vera cartina di tornasole per giudicare le generazioni attuali, ha quasi costretto il buon Federico a perseverare e, novello King, far uscire PIU' di un libro all'anno. Quasi tutti i suoi testi sono stati poi trasposti in pellicola, i primi 2 con regia altrui, poi Moccia, cui il soldo piace e non poco, ha voluto far tutto da solo: libro, sceneggiatura e film. Amori adolescenziali o storie ai limiti della pedofilia sono i soggetti trattati.
A livello morale stanno forse un pelino sopra a Moccia i cinepanettoni della saga di Natale. Molto meno ipocriti, morbosi e leccaculo della saga mocciosa ma forse ancor più devastanti nei danni arrecati. Piano piano infatti, film dopo film (ormai circa una quindicina) hanno cambiato completamente lo spettatore tipo dei cinema italiani e, di conseguenza, hanno generato centinaia di emuli (quasi un genere a sè ormai) e fatto nascere la cultura dei multisala nei quali è ormai quasi impossibile trovare opere di qualità. La triste realtà è che se non ci fossero loro il cinema italiano avrebbe chiuso bottega.

IL VERDETTO:

Confesso (non avrei problemi a sostenere il contrario) di non aver mai visto UN SINGOLO FILM del primo o del secondo schieramento. Resta il fatto che la colpa di due tali successi non è certo a monte (chiunque può scrivere o girare ciò che vuole) ma a valle, nella valle di lacrime del pubblico. Siccome posso sceglier solo uno, butto giù energicamente Moccia, perchè allisciarsi a quasi 50 anni le ragazzine, giocare così con le loro menti acerbe, speculare a tavolino in modo così superficiale su tematiche invece importanti lo trovo semplicemente ributtante. In più se il mio mestiere di videotecaro va ancora avanti lo devo molto ai Natali e simili purtroppo. Quindi pieno di ipocrisia li ringrazio, li tengo sopra la Torre ma chiamo un mio amico strafatto di crack che avrà pronte cure medievali per il loro culo.

24 commenti:

  1. non esiste. non puoi chiedere questo... dov'è finita la tua coscienza???

    RispondiElimina
  2. Ekkekkaz... dai, mi vuoi far star male prima di andare in ferie? Non esiste. Qui non voto...

    RispondiElimina
  3. Non avete rispetto. Se non votate non potete farlo mai più, non vi rivolgo più la parola e il vostro blog sarà dimenticato (chi ce l'ha). Il gioco serve a questo, è proprio nelle scelte quasi impossibili che ha più senso. Dai Eddie che prima delle ferie te ne metto una horror.

    A parte gli scherzi, fate questo sacrificio, sono curioso.

    RispondiElimina
  4. uff. allora dico puttanata vacanziera. ma mi sto violentando, sappilo.

    RispondiElimina
  5. Brava ciketta. Nella vita vanno fatte anche le scelte più assurde. Se ci proponessero la fucilazione o la sedia elettrica, comunque qualcosa dovremmo scegliere. Qui almeno salviamo la pelle. La coscienza magari no, ma la pelle sì.

    RispondiElimina
  6. Vaccate di natale tutta la vita. Mi ripugnano, ma mai quanto la furberia mocciana di voler parlare al pubblico dei ggggiovani.

    RispondiElimina
  7. Fra un colpo di pitola e 30 pugnalate scelgo la pistola almeno soffro di meno.... quindi butto giù Moccia,la rovina dei giovani!

    RispondiElimina
  8. Nettamente i Natale a... altrimenti non esisterebbe questo:

    http://www.youtube.com/watch?v=glDlBbACGbw

    RispondiElimina
  9. Butto giù Moccia; in quelli di Natale almeno c'è De Sica... :D
    Sono ancora in tempo per votare i primi due sondaggi?

    RispondiElimina
  10. A tutti e 4: insomma, credevo in un incontro quasi alla pari e invece Moccia fa il vuoto.

    Lucia: ripugnante è l'aggettivo giusto.

    Locke: quello lo vedrei.

    Pacino: meglio il fucile, siamo più sicuri almeno.

    Ottimista: è proprio l'opposto! In teoria se non si vota a quelli prima non si potrebbe neanche ai successivi.

    Il Fuhrer.

    RispondiElimina
  11. Ma io invece butto giù i cine panettoni.
    Vero che Moccia è porco pedofilo del cazzo, ma almeno i film hanno una trama, per quanto ridicola e al limite della demenza.
    I cine panettoni non hanno neanche quella e la gag più spiritosa è De Sica che scoreggia...

    E in ogni caso sei un sadico a mettere questa scelta.

    A quanto Rodriguez vs Tarantino?
    ;)

    RispondiElimina
  12. Sai che questa è la motivazione più intelligente che si poteva scrivere? Anzi, è talmente vera, che spero faccia uscir fuori qualche "moccioso".

    Ottima sfida, la farò! Anzi, quasi quasi ora me ne faccio proporre "altre da altri", anche se una quindicina sono già pronte.

    Ciao!

    RispondiElimina
  13. Guarda che lo faccio solo per rispetto nei tuoi confronti, eh? Poi quando finisce tutto voglio che questo commento sparisca!!! ;)
    vada per "Natale a..." (lo saprei io dove mandarli a fare il natale...)

    RispondiElimina
  14. I cinepanettoni vogliono far soldi magari facendo anche ridere....... moccia invece, secondo me ci crede davvero, come chi lo guarda o legge..... e questo è assai più triste.
    calcio nel culo a moccia e le sue vittime!

    RispondiElimina
  15. Non sparirà niente Eddy, mettiti l'anima in pace.

    federico: credo che ormai Moccia abbia lesioni di terzo grado al suo culo.

    RispondiElimina
  16. devo fare outing! devo ammettere che in un film moccianesco c'è, in minima parte, anche il mio zampillo... mi giustifico dicendo che l'ho fatto solo per il denaro!
    quindi, sia perché ha infangato il mio nome sia perché ho adorato il primo vacanze di natale butto giù moccia.

    RispondiElimina
  17. Racconta Frank, racconta!

    E non preoccuparti, anch'io per avere un qualsivolgia ruolo sarei capace di partecipare anche a un film di Boldi.

    RispondiElimina
  18. giù moccia.
    è er pejo der pejo!

    RispondiElimina
  19. guarda è meglio tacere! l'unica cosa che posso dire è che non avevo un ruolo da attore... almeno non ci ho messo la faccia ;)

    considera che dopo ho contribuito anche a cose peggiori. perché c'è molto peggio di moccia, c'è la tv!

    RispondiElimina
  20. ennò, dai, manila, devi raccontarci!

    (non son sicurasicura ma a occhio non credo che accetterei un ruolo con boldi)

    RispondiElimina
  21. sinceramente mi fanno pena tutti e due i partiti (il primo con un amore strappalacrime da far venire il voltastomaco e l'altro con una comicità assurda e spesso volgare) però visto che devo tengo il cinepanettone e butto giù Moccia con una risata sadica.

    RispondiElimina
  22. Credo che l'unico modo per premiare De Sica & co sia metterlo a confronto con Moccia. Non vincerebbe nessun altro sondaggio possibile altrimenti.

    RispondiElimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao